1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mistersun

    mistersun Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ho venduto un piccolo magazzino a Enrico, un mio lontano parente architetto e costruttore di professione. Lui lo voleva vuoto - per cambiargli la destinazione d'uso, ristrutturarlo senza fretta e rivenderlo con calma come appartamentino - ma abbiamo firmato l'atto di compravendita prima che io lo svuotassi completamente proprio perchè suo padre è la mia mamma sono cugini di 1º grado. Durante i 12 mesi successivi io ho ripetuto a Enrico che avrei svuotato il suo magazzino e che avevo già fatto impacchettare tutto perchè stavo all'estero. Nel frattempo avevo cambiato casa all'estero e il numero di telefono fisso non era più attivo, però c'era mio padre che sapeva il mio numero di cellulare, ma Enrico anziché portare pazienza e andare a cercare mio padre per chiedergli il mio numero di cellulare ha agito di testa sua e ha svuotato tutto senza avvisarmi. Innanzitutto mi accusa che io non ero reperibile - cosa assolutamente non esatta - come se non bastasse esige il rimborso delle spese di svuotamento e di pulizia del magazzino: 3000€. Oltretutto non mi dice dove sono i mobili e solo lui ha la chiave del garage. Il suo comportamento a me sembra arbitrario, oltretutto non ho 3000 euro da buttare via per cedere al suo ricatto e per adesso gli ho dato solo 1000 euro e ho pagato completamente l'affitto arretrato del garage.
    Una volta rientrata in possesso della chiave del garage posso traslocare tutto, pagare la pigione del garage ed evitare di saldare i 2000€ che gli dovrei dare? Non voglio denunciarlo per appropriazione indebita ma fargli capire che prima di toccare le cose altrui, anche se custodite in un immobile proprio, è indispensabile avvisare e chiedere il permesso. O no? Una lezione da 2000€ potrebbe bastare secondo voi? Attendo la vostra opinione sincera per favore. Grazie mille.
     
  2. Certificatore

    Certificatore Membro Attivo

    Professionista
    Mi pare di capire che si tratta soltanto di atto di compravendita ... e non di rogito ...
    Se così è tuo cugino ha commesso un'effrazione in proprietà privata senza averne titolo ... puoi benissimo denunciarlo per violazione di proprietà privata con danni a carico ... così non solo si perde i suoi soldi, ma ti rimborsa per danni (morali e materiali) ...;)
     
  3. mistersun

    mistersun Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Spiego meglio: io ho venduto a mio cugino di 2º grado (Enrico) il magazzino dal notaio, che aveva già fatto la trascrizione della proprietà: quindi lui già era proprietario del magazzino quando ha smosso la mia roba e non si ipotizza il reato di effrazione, ma forse quello di appropriazione indebita...
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina