1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Lezzy

    Lezzy Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Buongiorno
    scrivo perche' ho un problema..abbiamo ospitato ingenuamente un "amico" di un nostro amico nella casa ( che stiamo cercando di vendere), in quanto si trattava di pochi mesi ed era in difficolta' economiche.

    Ora sono passati 5 mesi e l' inquilino e' ancora in casa ed accenna sempre a nuove scuse per non andarsene.
    Io vorrei agire di "forza" con un cambio serratura, ma sarei passibile di denuncia.
    Ci hanno suggerito di depositare ( all' insaputa dell' inquilino) un contratto di comodato d'uso gratuito indicando un termine di inizio/fine per procedere ad uno sfratto, ma ho alcune perplessita':
    - si puo' procedere ad uno sfratto in caso di comodato d'uso gratuito?( premetto che non abbiamo ricevuto nemmeno il pagamento delle bollette che sono intestate a me come proprietaria) e come si dovrebbe procedere per ottenerlo? (basta chiamare i vigili o la polizia?)
    - il comodato d'uso gratuito prevede per legge almeno il pagamento di utenze quali luce, gas? Oppure non necessariamente sono dovute?
    - il comodato d'uso gratuito sugli immobile prevede un termine massimo di "utilizzo del bene" per essere valido?( sono passati 5 mesi, posso ancora farlo?)
    - e' necessario registrarlo? ( sembra esista anche l'accordo verbale) Se si, al comando dei vigili oppure all'agenzie delle entrate? Se si ha un costo?
    - ho un modulo che prevede solo la firma del comodante. E' corretto oppure deve esserci anche quella del comodatario(inquilino)?

    Avete oltre l' ipotesi sopra, suggerimenti per liberarmi da un'occupante gratuito?
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Comodato gratuito implica una registrazione che gioco forza determinerebbe l'inizio nella data in cui fai la registrazione (onerosa, credo € 250) e richiede anche la firma della controparte. La sua presenza come ospite è stata chiara a tutti sin dall'inizio?
    Se non ci sono problemi alcuni, si chiarisce che dal I° Settembre dovete consegnare la casa ad una agenzia immobiliare che farà visite di continue, che dovete riassettare e cambiare le serrature. Quindi dal 20 Agosto avete la necessità che liberi!
    Se non lo facesse, voi cambiate le serrature e alla prima volta che esce chiudete la porta lasciandolo fuori.
    Cosa farà Lui? Lasciateli l'iniziativa ma ha ben poche cose legali da fare.
     
  3. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Purtroppo gli è stato concesso l'uso del bene e quindi occorre una classica procedura di sfratto. D'altronde, matematicamente parlando, l'amico di un amico non è necessariamente un amico!
     
  4. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Un giocatore, hai perfettamente ragione, qui la proprietà transitiva non si applica!
    Adriano, se gli cambi le serrature, a mio parere commetti il reato di esercizio arbitrario delle proprie ragioni. E come la mettiamo con tutta la sua roba, vestiario, ed accessori personali, oltre magari a soldi, che potrebbero restare dentro l'appartamento?
     
  5. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Avete ragione in linea teorica, ma in pratica un amico dell'amico che si trova chiuso fuori, che non ha, probabilmente risorse economiche, va ad assoldare un avvocato per avere ragione di........Amici comuni lo hanno ospitato per un periodo, ora hanno bisogno di vendere la casa e dopo avergli chiesto di liberare lui si è opposto?
    Se non risolviamo certe situazioni in forza di principi basati sull'onestà dei rapporti umani, non ci resta che andare dalle Forze dell'ordine e dagli avvocati per ogni screzio.
    La sua "roba", gli verrà consegnata, su appuntamento, quando la richiederà.
     
    A alex4515 piace questo elemento.
  6. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    In linea di principio posso condividere la tua tesi. Legalmente la vedo molto in salita. E poi, se il lestofante vede la possibilità di vendicarsi e ricavare anche un probabile risarcimento danni, adirà le vie legali.
     
  7. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Purtroppo la giustizia italiana offre tante garanzie al malfattore e poche alla vittima. Si pensi alla procedura di sfratto e tutto diventa chiaro.
     
  8. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non spieghi alcune cose:
    Aver ospitato (e contemporanea vostra presenza) non significa aver locato.

    L'eventuale "comodato d'uso" non necessita di forma scritta, ma per l' AdE è meglio scrivere il tutto.
    Ora si tratta di far "passare" con tale "scusa" la questione con l'occupante.
    Necessariamente passeranno altri mesi.


    A veder la cronaca già è difficile "sfrattare" un moroso conclamato...figurati un occupante a titolo gratuito.
     
  9. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Il comodato è "essenzialmente" gratuito. Ciò premesso, la registrazione del relativo contratto è richiesta solamente se sia stipulato in forma scritta, o sia enunciato in altri atti.
     
  10. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Dal momento che è un ospite, cambio serrature e raccolta di tutti gli effetti personali in uno scatolone che riconsegnerete all'amico in comune o all'ospite non appena vi chiamerà per dirvi che non riesce ad entrare in casa.
     
  11. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Non credo che accetterà di vedersi sfrattato con "violenza" e non accetterà di essere trattato in quel modo, dovendo portare via immediatamente tutte le sue cose, senza avere il tempo necessario per organizzare il trasferimento. Se poi ci sono gli estremi per una vendetta, è fatta: denuncia e richiesta di risarcimento del danno.
     
  12. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Ragazzi! Ma se un amico mi presta la casa e mi ospita e dopo un lasso di tempo incui ho sfruttato la situazione, dopo che mi hanno pregato di liberare, mi ritrovassi con la casa chiusa e la massima disponibilità a rendermi le mie cose, mi sentirei autorizzato a denunciare questi amici? Se si sono un Bastardo!
     
  13. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se uno viene ospitato gratuitamente, dopo tempo viene invitato a cambiare alloggio e non lo fa, è un bastardo. Per cui da lui c'è da aspettarsi di tutto anche che profitti della sua posizione per sentirsi offeso, umiliato e trarne profitto. Un caso simile: gli immigrati, clandestini, ospiti, per molti non graditi, di questo Paese.
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  14. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    TOUCHè! Devo convenire con te che anche la tua visione è assai rispettabile e probabile.
     
    A Gianco piace questo elemento.
  15. braccella

    braccella Membro Junior

    Proprietario di Casa
    e se gli staccassero le utenze?
     
  16. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se le stacchi con istanza credo che potrebbe crearti problemi. Ma se vengono staccate per morosità è un'altra storia: nessuno può importi di pagare se non sei in grado.
     
  17. braccella

    braccella Membro Junior

    Proprietario di Casa
    e se gli mettessero "garbatamente" fuori dalla porta tutte le sue cose dentro degli scatoloni anche venti volte se necessario senza cambiare la serratura? alla fine si stancherà di ritraslocarsi in casa gli effetti personali...o no?:occhi_al_cielo:
     
  18. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se non cambia lui per primo la serratura. Ribadisco la mia posizione: un ospite non più gradito lo sbatto fuori di casa prima che il brutto scherzo lo faccia lui a me.
     
  19. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    E presterà il fianco all'occupante sine titulo.
    Due i reati che le verranno contestati:
    - esercizio arbitrario delle proprie ragioni
    - violazione di domicilio
    Dulcis in fundu: danneggiamento ( se non prenderà debite precauzioni).
    Lasci peedere o si troverà nei guai e seri pure (lei è solvente)
     
  20. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    A questo punto mi sembra necessario l'intervento di un legale.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina