1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Bluechewanna

    Bluechewanna Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Nel nostro conto condominiale sono evidenziate spese per il quadro AC e per il modello 770. Il nostro amministratore esibisce una fattura da lui emessa cumulativa del compenso annuale, del compenso per il quadro AC e per il modello 770 per il servizio svolto da altri soggetti. E' corretto questo comportamento?
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Formalmente può essere fattibile...ma poco trasparente.
    AC e 770 erano indicati come spese opzionali nel preventivo per il compenso?
     
  3. Magnus Ansegar

    Magnus Ansegar Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    A mio avviso, no. La fattura viene emessa da chi ha effettivamente svolto tali prestazioni a favore del condominio e deve essere intestata al condominio, detentore di proprio codice fiscale, che ha fruito di tale prestazioni, e non dall'amministratore.
     
  4. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Allora come farebbero tutte le attività (ditte) a rivalersi sui propri clienti per le prestazione fatte da loro fornitori?

    Ovviamente v'è libertà di opinioni...ma non offendiamoci se poi certe "assurdità" vengono evidenziate.
     
  5. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'Amministratore ha tutto l'interesse a fatturare personalmente per poter applicare un "ricarico" sul costo della prestazione. ma mi domando: a) L'amministratore è abilitato a prestare tali servizi (Mod.770) ? E mi chiedo ancora se questo amministratore ha un giustificativo di spesa rilasciato da un terzo ? Ho l'impressione che il Mod.770 sia stato "preparato" da un "praticone" che non lascia traccia.
    Hai perfettamente ragione per la "trasparenza", quì c'è solo "opacità".
     
  6. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non sempre si applica ricarico...ma concordo "sull'opacità " se non persino "truffa" qualora abbia addebitato come "opzioni" cose che erano già incluse nell'ammontare del suo compenso.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  7. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    In tal caso avrebbe tirato, come direbbe @chiacchia, "O Pacco".,
     
  8. Bluechewanna

    Bluechewanna Membro Junior

    Proprietario di Casa
    La faccio breve. La storia è questa. Questo singolare individuo, in prima battuta, non ha esibito la relativa fattura, adducendo cose strane, tipo che tal servizio non necessita fatturazione, poi, di fronte alle vivaci rimostranze dei condomini, che il servizio viene svolto da un serio professionista che gestisce decine e decine di condomini e che rilascia un'unica fattura cumulativa, poi, alla fine cosa fa? esibisce una fattura da lui emessa cumulativa del suo compenso comprensivo del quadro AC, del modello 770 ecc. Ho contattato questa mattina il più qualificato centro di assistenza fiscale della mia città, mi hanno risposto che la fattura può essere emessa solo da chi ha effettivamente svolto tale servizio, e non da altri soggetti.
     
  9. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se un amministratore con molti Condomini si rivolge ad un professionista per la compilazione del modello 770 può anche ricevere da questi una fattura cumulativa a lui intestata. Il punto a mio avviso è cosa si è stabilito come compenso dell'amministratore. Se cioè l'amministratore ha presentato un preventivo analitico (e l'assemblea lo ha accettato) con anche la voce "modello 770" e in tal caso potrà fatturare la somma relativa (indipendentemente da quanto lui paghi al professionista), oppure abbia fatto un preventivo omnicomprensivo e in tal caso nulla gli è dovuto.
     
  10. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    A volte vien da chiedersi dove vengano reclutati quanti lavorano nei CAF.

    Più che ovvio che la prestazione debba essere inizialmente fatturata da chi svolge il lavoro...ma un "Commercialista" può benissimo fatturare all' Amministratore che poi a sua volta emette una fattura al Condominio dover riporta la medesima voce.
    Potrà richiamare esattamente "servizio ed esecutore" al medesimo prezzo come "caricare" ulteriormente il costo.
    La Legge e l' AdE nulla hanno in contrario (anzi).
    Per assurdo il "commercailista" potrebbe anche aver fatto un "favore" all' amministratore senza chiedergli compensi...e il vostro amministratore potrette comunque lecitamente fatturarvi la cosa chiedendo un compenso.

    Ma tale "possibilità" è applicabile solo se nel "compenso annuale" che avete pattuito al momento della nomina/riconferma era specificate come opzioni soggete a supplemento sia la compilazione del quadro AC (molto discutibile) che il mod. 770 (ammissibile).

    Come ben spiegato da Meri56.
     
  11. Bluechewanna

    Bluechewanna Membro Junior

    Proprietario di Casa
    E' appunto questo il punto oggetto di contenzioso. Nel compenso annuale non è affatto specificato come opzione soggetta a supplettivo la compilazione del quadro AC e del mod. 770. In questo cas, come precisatomi dal CAF a cui m sono rivolta, l'amministratore non potrà mai emettere fattura o inserire nel suo compenso annuale anhe importi relativi a servizi espletati da altri professionisti. Trasparenza, idoneità e correttezza professionale nella gestione fiscale presuppongono che la fattura venga emessa dal professionista che ha effettivamente erogato il servizio in favore del condominio. Il resto sono solo fumo negli occhi.
     
  12. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Per "amor" della precisione io distinguo il "poter emettere fattura" dal "poter pretendere ulteriori compensi" già compresi nel contratto stabilito.

    Mi pareva ciò fosse chiaro fin dalla prima replica
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina