1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. federobe

    federobe Nuovo Iscritto

    Alcuni (molti condomini) chiedono di evitare la spesa di pulizia scale e vani comuni, sostenendo di poter assolvere direttamente a questa incombenza :disappunto:Fra poco verrà riunita una assemblea ad hoc e mi chiedo se è possibile che una eventuale decisione in tal senso sia vincolante anche per gli altri condomini contrari :daccordo: Grazie a chi vorrà illuminarmi.
     
  2. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    A parere di chi scrive la delibera è valida, a condizione che venga data una alternativa ai dissenzienti per poter far eseguire il lavoro da una impresa di pulizie. Infatti non si può obbligare tutti ad aderire ( si pensi ad una persona anziana, ad un soggetto che spesso è assente per lavoro etc.)
     
  3. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Secondo me la deliberazione deve essere all'unanimità, dal momento che condomini dissenzienti possono dichiarare di non essere in grado di assolvere il compito e d'altra parte si va verso il "peggioramento" del godimento della cosa comune. Aggiungo che questi condomini potrebbero ritenersi insoddisfatti, nel corso del periodo di prova, di come operano i condòmini "fai da te". E inoltre un servizio integrativo a pagamento di pulizia a carico di pochi potrebbe costare molto di più a ciascuno di loro. E poi che succede se un condomino fai da te si fa male? Si fa rimpiazzare da chi? L'unica alternativa un po' "ragionevole" è che sia consentito ai dissenzienti di pagare esattamente quello che pagherebbero se il servizio fosse tutto a pagamento, mettendo a carico dei fai da te la somma restante da pagare.
     
    A federobe piace questo elemento.
  4. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Una impresa di pulizia deve assicurare i propri dipendenti per gli eventuali infortuni, ed il Condominio deve avere copia della polizza o comunque constatare gli avvenuti versamenti Inail. Se un Condomino "fai da te" scivola e si rompe una gamba nell'esercizio del "fai da te", l'assicurazione globale fabbricati non interviene e le spese potrebbero essere poi a carico di consenzienti e dissenzienti.
     
    A federobe piace questo elemento.
  5. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    Salve,
    un quesito a Luigi Barbero, ovvero se sino ad oggi nel nostro condominio siamo fuori legge ....quasi ... oppure no,
    :domanda:
    da quando sono arrivato (oramai oltre i 10anni) esiste tale situazione sancita da assemblea condominiale,
    Si e' stabilito un "capitolato" o meglio un elenco delle pulizie da eseguire nell'arco di un Mese (scopatura, lavaggio scale, spolvero davanzali, lavaggio vetri finestre e porte androne, scopatura cortile, lavaggio contenitori immondizia, ecc con relative tempistiche e cadenze mensili) ad ogni condomino (siamo in 7 con alloggi simili) compete a rotazione un mese di pulizie (tale rotazione fa si' che non capiti mai lo stesso mese allo stesso condomino)
    Ogni Condomino e' libero di provvedere agli obblighi di pulizia come crede, in prima persona, da parte di parenti, da parte di altri inquilini amici, da ditte di pulizia specializzate, ecc
    Si e' ribadito in ogni assemblea la non responsabilita' del Condominio in caso di incidenti e sempre puntualizzato sulla necessita' di essere rispettosi delle regole assistenziali, infortunistiche ecc,,,
    Conseguentemente da oltre 10 anni le pulizie vengono fatte o direttamente dai condomini o da imprese di pulizie esterne in regola con contrinuti e infortuni e nel caso che un Condomino non possa eseguire direttamente le pulizie in quanto in quel mese e' malato, in ferie, in maternita' ecc. pensa personalmente a far intervenire una sua ditta esterna di fiducia per il mese di sua competenza (PS esistono anche Conduttori ed in quel caso si interessa il Proprietario della relativa pulizia)
    Saluti Marco ;) ;)
     
  6. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    In caso di incidente, IL CONDOMINIO E' SEMPRE RESPONSABILE. La "non responsabilità"espressa in assemblea, non ha nessun valore. Per esempio: se si stacca un pezzo di intonaco dalla facciata e va a ferire un passante, il Condominio -nella sua interezza- cioè tutti i condomini, sono corresponsabili. Anche se in assemblea tutti d'accordo hanno dichiarato la non responsabilità. Idem se un condomino o un affittuario scivola sul pavimento lasciato bagnato da chi ha eseguito le pulizie. C'è un sottile particolare di causa-effetto in tutto ciò. Pago le pulizie e devo essere sicuro che non mi faccio male e se mi faccio male devo essere risarcito.
     
  7. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    Concordo che se si stacca un pezzo di cornicione o cmq ci sono danni a cose o persone causate dall'immobile sia il Condominio responsabile nella sua interezza ,

    ma altra cosa mi pare sia il deliberare che le pulizie di parti comuni sono a esclusivo carico/responsabilita' di ogni singolo Condomino per un determinato periodo (come se si staccasse un vaso dal suo balcone e causasse danni ad un'auto ... la responsabilita' non sarebbe del Condominio nella sua interezza ... ma del proprietario del vaso)

    Anche se l'impresa di pulizie incaricata dal Condominio lascia il pavimento bagnato ed un'avventore del Condomino (sprovveduto, impedito e attaccabrighe) scivola e chiede i danni , e' il Condominio il responsabile ? ? oppure e' l'impresa di pulizie ? ?

    PS durante l'esecuzione delle pulizie mettiamo cartelli gialli ad ogni pianerottolo e androne di "Attenzione pericolo cadute per superfici pavimenti e scale bagnati" come quando le imprese lavano in luoghi pubblici

    Grazie e Scusate l'insistenza .... ;) ;)

    ma e' gia' un miracolo che nel mio condominio ci abitino persone ragionevoli, collaborative e si riesca ad accordarsi su argomenti ostici in altri condomini.

    saluti Marco
     
  8. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Tutto ok. Auguri
     
  9. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    A Marco Costa piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina