• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Kaffeine76

Membro Attivo
Proprietario Casa
Ciao a tutti ho un dubbio da chiedervi:
abbiamo avuto infiltrazioni dal lastrico solare condominiale:
domanda: i danni subiti nell'appartamento sotto al lastrico devono essere ripartiti in parti di legge ANCHE AL PROPRIETARIO DELL'APPARTAMENTO pur avendo lui subito i danni ( imbiancatura) oppure no ??

cioè il ripristino del lastrico diviso in parti di legge a tutti i condomini sottostanti....ma per i danni da risarcire al proprietario sotto al lastrico ?? come vanno divisi ??

grazie a tutti e buon lavoro.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Quando il Condominio causa un danno...tutti ne sopportano il peso.
Quindi il proprietario sottostante partecipa quota parte.
 

Kaffeine76

Membro Attivo
Proprietario Casa
Ovvio. Anche lui fa parte del Condominio e ne sopporta gli oneri.
anche se ha subito dei danni in casa sua?? non riesco a capire onestamente....

ok partecipare per quote di legge per la sistemazione del lastrico condominiale ma per i danni subiti mi sembra anomalo!!!!
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Nessuna anomalia. Prova a pensare se il danno fosse capitato ad altri...oppure si fosse esteso ai piani inferiori.

Se fai parte di un Condominio sopporti le conseguenze di tale "società".

Unica eccezione qualora tale proprietario avesse rilevato l'esistenza di infiltrazioni prima che il danno diventasse palese, avesse infirmato il Condominio ma l'assemblea non avesse deliberato l'intervento.
In tal caso doveva comunque impugnare la mancata delibera contestando il danno temuto.
 

salves

Membro Assiduo
Professionista
Il lastrico solare è quota parte tua, quindi devi risarcirti e/o risarcire i danni causati da questa tua proprietà.
Tutto cambia se la causa dell'infiltrazione non è dovuta all'usura e/o manutenzione.
 

Kaffeine76

Membro Attivo
Proprietario Casa
credevo che per i danni subiti, l'inquilino non dovesse ripagarseli (intendo i danni che ha subito in casa dalle infiltrazioni) per sua quota.... stana la legge!!!!
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
Chiaramente hai subito un danno da 5.000 Euro ma, pro quota, te ne chiedono ad esempio 500, perché sei sia la parte danneggiata (per intero) che la parte che risarcisce (pro quota).
 

Kaffeine76

Membro Attivo
Proprietario Casa
Chiaramente hai subito un danno da 5.000 Euro ma, pro quota, te ne chiedono ad esempio 500, perché sei sia la parte danneggiata (per intero) che la parte che risarcisce (pro quota).
si si ho capito....ma non reputo giusto se uno subisce un danno condominiale dover pagare per ripristinarlo nel proprio appartamento!!!!
 

possessore

Membro Storico
Proprietario Casa
si si ho capito....ma non reputo giusto se uno subisce un danno condominiale dover pagare per ripristinarlo nel proprio appartamento!!!!
E' uno dei tanti paradossi della legge. In questo caso particolare sei sia il danneggiato che il risarcitore. Il tuo saldo è comunque positivo, ossia è più quello che incassi rispetto a quello che paghi.
 

Kaffeine76

Membro Attivo
Proprietario Casa
grazie a tutti per le delucidazioni....
una ultima cosa: mi potete dire quale sia la legge del codice civile o condominiale su cio' che mi avete detto ??
grazie ancora
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
ma non reputo giusto se uno subisce un danno condominiale dover pagare per ripristinarlo nel proprio appartamento!!!!
E' uno dei tanti paradossi della legge
Nessun paradosso e nessuna ingiustizia.

Se tutto l'immobile fosse tuo...pretenderesti che il danno sia pagato dal quartiere?

Chi è comproprietario ha obbligo di manutenzione e di controllarel lo stato dell'edificio.
 

Kaffeine76

Membro Attivo
Proprietario Casa
Nessun paradosso e nessuna ingiustizia.

Se tutto l'immobile fosse tuo...pretenderesti che il danno sia pagato dal quartiere?

Chi è comproprietario ha obbligo di manutenzione e di controllarel lo stato dell'edificio.
Certo hai ragione pure tu ma non reputo giusto che uno che subisce un danno nell’appartamento debba pure ripagarsi la tinteggiature anche se in quota minore... giusto invece partecipare al riparo del lastrico solare che nel nostro caso finge anche da terrazzo della proprietaria di sopra
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Certo hai ragione pure tu ma non reputo giusto
Sarebbe un paradosso...non possiamo avere ragione e entrambi sostenendo 2 tesi diverse.

Ti ho spiegato l'unico caso in cui tu potresti ottenere ragione senza dover contribuire in quota: aver sollecitato la manutenzione/intervento bocciata con delibera dove tu voti contro e impugni a giudizio.
Solo in tal caso non vi sarebbe una tua negligenza e potresti rivalerti sul Condominio per intero.
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
Ciao a tutti ho un dubbio da chiedervi:
Secondo me tu fa confusione tra i danni arrecati dalla perdita di acqua condottata di una tubazione condominiale ed i danni da infiltrazione per vetustà di una copertura piana. Nel primo caso tu sei danneggiato per un fatto accidentale, nel secondo sei danneggiato per un fatto di cui anche tu avevi la tua parte di responsabilità per la manutenzione.
In ogni caso se tu hai subito un danno da 5.000 euro significa 5,0 € a millesimo tu quanti millesimi hai? 87,50 (ipotizzo) allora tu pagherai al condominio 437,50 € ed il condominio, quando li avrà raccolti tutti ti darà 5.000 €.
Ma non avevate una assicurazione condominiale?
 

Kaffeine76

Membro Attivo
Proprietario Casa
Secondo me tu fa confusione tra i danni arrecati dalla perdita di acqua condottata di una tubazione condominiale ed i danni da infiltrazione per vetustà di una copertura piana. Nel primo caso tu sei danneggiato per un fatto accidentale, nel secondo sei danneggiato per un fatto di cui anche tu avevi la tua parte di responsabilità per la manutenzione.
In ogni caso se tu hai subito un danno da 5.000 euro significa 5,0 € a millesimo tu quanti millesimi hai? 87,50 (ipotizzo) allora tu pagherai al condominio 437,50 € ed il condominio, quando li avrà raccolti tutti ti darà 5.000 €.
Ma non avevate una assicurazione condominiale?
l’assicurazione non copre questodanno che è stato attrivuito alla scsrsa manutenzione del lastrico... l'amministratore ha detto che i costi del muratore ( per il lastrico) e per l’imbianchino ( per l’appartamento) li sommera’ e farà pagare 1/3 al proprietario del lastrico e i 2/3 divisi tra chi sta sotto al lastrico DANNEGGIATO COMPRESO
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
l'amministratore ha detto che i costi del muratore ( per il lastrico) e per l’imbianchino ( per l’appartamento) li sommera’ e farà pagare 1/3 al proprietario del lastrico e i 2/3 divisi tra chi sta sotto al lastrico DANNEGGIATO COMPRESO
non avevo capito che il lastrico fosse di proprietà privata. Se i danni sono stato cagionati per incuria manutentiva del proprietario del lastrico l'art. 1126 del c.c. (1/3 e 2/3) viene a meno, cioè non viene applicato se viene provata la negligenza manutentiva del proprietario.
L’utilizzatore esclusivo del lastrico è liberato dalla responsabilità per i danni derivati ad appartamenti sottostanti per infiltrazioni di acqua dando la prova del caso fortuito, della forza maggiore o del fatto del terzo, che può anche consistere nell’ inerzia colpevole del condominio (o degli organi preposti alla sua amministrazione) che sia rimasto inerme pur essendo stato tempestivamente informato dell’esistenza di guasti, vizi o difetti da cui il danno è derivato.
La manutenzione del lastrico solare ad uso esclusivo è una spesa che va affrontata applicando il 1126 del c.c.
Nel caso di caso di evento fortuito sia gli interventi di riparazione/sostituzione della guaina impermeabilizzante sia i danni provocati dalle infiltrazioni ai condomini sottostanti si risarciscono applicando il 1126 del c.c. Quindi compreso il danneggiato. Se il proprietario del lastrico è anche condomino sottostante paga 1/3 e la sua parte dei 2/3.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Buongiorno, ho una questione da porvi per chi mi può aiutare : nel condominio, l'impianto citofonico è stato sostituito da un cellulare. Tutte le comunicazioni dei portieri arrivano o tramite WhatsApp o per chiamata vocale. A questo punto, bisogna comunque versare indennità per conduzione di citofono o no? Grazie anticipatamente
perchè non ricevo più propit.it la mattina da almeno 10 giorni? , cosa è successo al mio collegamento? non so a chi rivolgermi , ho provato a reiscrivermi ma , poichè già lo sono , mi hanno risposto che non è possibile, chiedo al gestore del gruppo di ripristinarmi nei collegamenti che avevo prima con propit.it.
Alto