1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. scaliota2010

    scaliota2010 Nuovo Iscritto

    Ciao a tutti, tre anni fa ho acquistato, per le ferie estive e non, un appartamento sito all'ultimo piano di un condominio che all'epoca era senza amministratore.
    All'epoca, quano visionai l'appartamento, una leggera scrostatura della pittura denotava una macchia di umidità sul soffitto della camera da letto.
    Quest'anno, per varie ragioni ci sono andato solo per le ferie estive e ho notato che la macchia di umidità si era ingrossata.
    Ho pertanto contatatto l'amministratore, che nel frattempo era stato nominato, il quale senza nemmeno guardare di cosa si trattasse mi assicurava che avrebbe riparato il tetto in fase di altri lavori condominiali.
    Sfortunatamente verso la fine di Agosto 2010 ha piovuto e mi sono reso conto che pioveva anche nel mio appartamento. Contatatto immediatamente l'amministratore questi mi riferisce che l'indomani sarebbe personalmente salito sul lastrico per riparare il danno, cosa che non ha fatto.
    Dopo ulteriori due giorni un temporale riduce la mia camera da letto in una raccolta di bacinelle per la raccolta dell'acqua piovana. Infuriato chiamo l'amministratore il quale riferisce che lui non poteva farci niente, che non era compito suo salire sul tetto (ma che glielo ha chiesto?).
    La sera stessa dopo aver congedato malamente l'amministratore ho contattato un operaio che due giorni dopo, a lastrico asciutto, ha riparato il danno sturando una pluviale otturata e riparando parte della guaina interessata.
    Come faccio ora a chiedere eventuali risarcimenti?
    Grazie
    p.s. all'ultimo episodio ho chiamato alcui testimoni scattando anche alcune fotografie.
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Il tuo appartamento è stato allagato e ora hai due cose da fare:
    A) rimpiangere di non aver fatto una Raccomandata con Ricevuta di Ritorno al Condominio, con la quale una prima volta denunciavi il danno, e una seconda volta, mettevi in guardia, che se non avessero eseguito la riparazione ti sentivi autorizzato a porre rimedi con personale di tua fiducia e a richiedere i danni ai tuoi arredi.
    B) Se prove certe non hai, non ti resta che le buone e gentili maniere, presentarti con il tuo servizio fotografico e con la fattura da farti rifondere, e se tutto va bene risolvi:
     
    A scaliota2010 e piace questo messaggio.
  3. scaliota2010

    scaliota2010 Nuovo Iscritto

    L'avevo come intuito che non c'è molto da fare, ma i tempi sono stati ristretti.
    C'è però da dire che in due precedenti incontri con l'amministratore ed altri condomini ho fatto, anche se verbalmente, presente il problema, ma tu dirai.. verba volant.....
    grazie
     
  4. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    No, non ti dico Verba volant... ma come vedo non sei uno "sbarbatello" e quindi saprai vendere bene la situazione. L'unica cosa che difetta è la causa impellente per provvedere direttamente, ma se hai fotografato i catini che raccoglievano l'acqua, direi che sei a posto. Vedi che no hai bisogno di consigli, mi sembri preparato.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina