1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    I lavori condominiali erano urgenti, rifacimento del tetto perchè pioveva nella case dell'ultimo piano, poi dovendo montare il castelletto si prendeva l'occasione al volo e si faceva anche la facciata, tanto siamo pieni di soldi e non sappiamo cosa farcene, cosi pure i proprietari delle abitazioni che hanno i balconi ne avrebbero approfittato per rifarli, visto che le pietre e i calcinacci che cadevano da essi oramai non si contavano più, cosi facendo facciamo l'androne le scale il tetto del torrino anche se già è stato fatto due anni fa ecc. OK?
    Bene si sceglie l'architetto, si fa il consuntivo, si sceglie la ditta, poi puf probabilmente avevano da guadagnare altrove, ora che si saranno liberati rieccoli alla carica riprendendo il discorso dove era stato lasciato, ossia, quando iniziamo i lavori?
    Le domande sorgono spontanee:
    Il nuovo regolamento non prevede che i soldi già dovrebbero essere in cassa?
    La ditta mica è obbligata a rispettare il preventivo di un'anno fa?
    Adesso che le condizioni economiche di alcuni condomini non sono le stesse e non possono sopportare la spesa preventivata la maggioranza può obbligare i condomini ad "ammazzarsi" perchè non hanno i soldi?
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Ma se esistono condomini che non hanno i soldi per pagare le quote ordinarie, immaginiamo le quote del fondo lavori!!
    I decreti ingiuntivi esisteranno in provvedimenti di sequestro immobiliare, e poi?....
    Non è così semplice, siamo in una situazione veramente difficile che si riflette in ogni settore e trovare una soluzione a tutti i problemi è impossibile, allo stato delle cose.
    A meno che non si instauri un clima di solidarietà e fratellanza sociale in cui il "ricco" travasi una parte dei propri averi ai "poveri", consentendogli la sopravvivenza.
    Nel caso di specie, le quote dei condomini insolvibili potrebbero essere acquisite sotto forma di "prestito senza interessi" da condomini benestanti e benpensanti, consentendo in tal modo di ridare decoro e sicurezza allo stabile. Ridi???
    Domande mie: e quelli del sottotetto sempre nell'acqua?
    La ditta non è obbligata a rispettare il preventivo, ma considera che, se si è proposta per fare il lavoro, può essere che siano senza attualmente e quindi potrebbero accettare il preventivo vecchio pur di lavorare.
     
  3. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    potrebbero pure accettare uno sconto :sorrisone: ;)[DOUBLEPOST=1394208567,1394208475][/DOUBLEPOST]cadevano pietre e calcinacci....pioveva nelle case dell'ultimo piano...ma @chiacchia dove abiti? fammi parlare con tua moglie un pò...
     
  4. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Eccomi qua a fine lavoro, andiamo per gradi.
    1° Jerri, i condomini anche se stentatamente, perchè l'amministratore non si comporta da tale basta che sposta di quà e di la i soldi da un condominio a l'altro e le cosa vanno, ve beh questa è un'altro capitolo, dicevamo i condomini le quote ordinarie le pagano ma adesso che si parla di € 10.000,oo a cranio non so come andranno le cose, che poteri userà la maggioranza? Quali poteri userà il caimano? Che amministra?
    Adesso, Arciera carissima, ma ti pare che se io abitassi in mansarda e mi piovesse in testa non avrei messo a ferro e a fuoco il condominio? ...... Ma..... considerando che mio figlio ( suo figlio senza specificare chi è ) è diventato ingegnere, per fargli fare esperienza e per portare un cliente nello studio dove si è aggregato, quale migliore occasione di fare i lavori nel condominio dove abita? Basta riunire un minimo di maggioranza e il gioco è fatto, chi mi impone di fare vedere se mi piove in casa oppure no? Considera che il tetto in tegole è stato rifatto appena 20 anni fa, comunque nel frattempo sarà uscito un'altro lavoro e il ns. che era tutto stabilito e pronto? ... facciamolo aspettare un poco tanto chi dice niente.
    Ma nel frattempo le condizioni economiche sono cambiate, chi aveva il doppio lavoro gli è rimasto solo il suo, chi lavorava è andato in pensione, la moglie che si arrangiava e portava un'altro stipendio in nero non lo fa più ecc. pertanto la disponibilità non è più la stessa ma la maggioranza che muove le pedine si, la cosa che mi preoccupa è quella che: se alcuni condomini non pagano? ok si fa l'atto di ingiunzione, ok ma se quello non ha soldi che facciamo? ok Paghiamo noi? SI poi tanto si recupera ma è il poi che mi spaventa perchè la tua parte ( la mia parte ) cosi facendo fa presto a saltare da i 10.000 ai 20.000 e non sono bruscolini.
    Ciliegina sulla torta l'amministratore nel conteggio in un riquadro ha messo le spese per i documenti che li dovrà fare l'architetto DIA SCIA LI MORTACCI SUA che ha fatto anche il consuntivo ok poi ha messo un extra anche per lui € 3000 motivo? Forse per fare compagnia all'architetto boh!
    La storia dei calcinacci dai balconi è vera, il fabbricato per come è composto, non tutti hanno balconi, chi più grande chi più piccolo e uno di quei palazzi di circa 200 anni e più con simmetria non regolare perchè in origine era una sola abitazione poi venduta partizionata ecc. pertanto i balconi non sono neanche condominiali, neanche i frontalini, non hanno decorazioni particolari, ma rifare ogni singolo balcone costa mentre se facciamo tutta la facciata.... eeeeecco qua quale migliore occasione di sfruttare l'impalcatura, HAI CAPITO LA MAGGIORANZA COME è COMPOSTA?
    Basta non voglio più angosciarvi mi rattrista convivere con una meschinità del genere datemi una vostra opinione sul da farsi almeno per evitare il peggio.
     
  5. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    primo: il condominio non può deliberare su questioni private ed i frontalini con i balconi lo sono.
    secondo: l'extra per l'amministratore dove è contemplato?
    Compenso extra tra presente e passato
    Quindi a partire dal 18 giugno 2013 (data di entrata in vigore della riforma del condominio), se il compenso non è chiaramente determinato fin dall’inizio la nomina è nulla; ne consegue che se l’amministratore non abbia specificato alcunché in merito ad eventuali ulteriori remunerazioni in relazione a lavori di manutenzione straordinaria, non possa poi pretendere un extra per l’attività prestata in relazione ad essi. è finalmente intervenuta la Cassazione a chiarire che tali emolumenti imposti dall’amministratore per aver seguito in prima persona tutte le fasi di esecuzione dei lavori non sono dovuti se l’assemblea non li ha preventivamente deliberati e autorizzati. Dunque, l’attività dell’amministratore di controllo delle opere di straordinaria amministrazione rientrano nel suo forfait annuale, già stabilito al momento del conferimento del suo incarico, e non va retribuito a parte . Per ogni compenso ulteriore è necessaria una specifica delibera condominiale. (Cass. sent. n. 2213/13 del 30.09.13.)
    terzo: spero che piova davvero negli attici perchè se così non fosse sarebbero davvero degli stupidi. Non avete consiglieri? sarebbe il caso che di andare a vedere se sono semplici macchie di condensa dovuto a ponti termici oppure se il tetto davvero ha ceduto. insomma se hai contro una maggioranza consolidata la vedo davvero brutta....

    [1] Cass. sent. n. 2213/13 del 30.09.13.

    - See more at: http://www.laleggepertutti.it/37659...per-i-lavori-sul-palazzo#sthash.h94vdYai.dpuf
     
    Ultima modifica di un moderatore: 8 Marzo 2014
  6. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    I balconi credetemi c'è da vergognarsi per come sono combinati, ma pur di risparmiare qualcosa e di scroccare l'impalcatura a chi non centra li mettono in mezzo
    EH! EH! EH! la richiesta l'amministratore l'ha messa in un angolino in mezzo alle spese per dei lavori cosi noi autorizziamo e lui becca, ma io non sono cattivo la cosa che mi fa rabbia è, se paghiamo il direttore dei lavori, il responsabile dei lavori, l'architetto che deve controllare il responsabile il quale a dir suo deve occuparsi anche di documenti, ma a l'amministratore PERCHE' dovremmo dargli un compenso in +? semplicemente questo
    Comunque garzie per il conforto spero solo che si rendano conto che senza soldi non possono fare niente, vi farò saper la riunione è a breve
     
    Ultima modifica: 9 Marzo 2014
  7. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    secondo le normative deve essere fissato nel contratto di nomina dell'amministratore.
     
  8. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ebbene, l'mministartore nel contratto, di anni fa, aveva richiesto il 2% pertanto tutti zitti e paghiamo, adesso mi spiego perchè ci teneva tanto ai lavori.
    Per i soldi che non ci sono si incominceranno a emettere le bollette per la raccolta del 10% del costo dei lavori e poi inizieranno perchè la ditta ci fa una dilazione di 36 mesi, ok ottimo ma chi non ha i soldi e riesce a stento a vivere che si fa, pazienza, l'amministratore emeterà le bollette e chi non paga dopo tre mesi lui emetterà l'ingiunzione di pagamento, e se non paga? già fatto un calcolo serviranno due anni e un buon avvocato che gli farà andare all'asta la casa, bella prospettiva no?
    Adesso vi faccio una domanda, ammesso che si riesca a far ragionare alcune teste che fino ad oggi hanno fatto come gli struzzi ma ora che si è arrivati al dunque stanno tremando,:pollice_verso: e se riusciamo a raggiungere una maggioranza X possiamo chiedere una riunione straordinaria e bloccare il tutto o rimandarla? e se la vs risposta è positiva, quali maggioranze dovremmo raggiungere? 500 +1 millesimi cosi non ci sarebbe nessuna replica o besterebbe che fossimo più di loro che hanno organizzato il tutto che raggiungono 450 millesimi?............... oppure datemi una idea per fare qualcosa, su forza spremiamo le meningi :rabbia::confuso::shock::occhi_al_cielo::shock:.......:amore:
     
  9. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    450 millesimi non sono sufficienti per deliberare il tipo di lavoro richiesto. Sono lavori di ristrutturazione ovvero spese straordinarie. Con la maggioranza millesimale si può deliberare e con la stessa maggioranza si può tornare indietro. Insomma, Chiacchia!! I padroni siete voi, anche quando volete fermare il tutto. Ad ogni momento. Per deliberare quindi, ci vogliono 501 millesimi. Anche prima. La delibera non è valida
     
  10. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E si prima loro erano di + perchè si erano tirato dietro il signore del muro dell'altra discussione, ma adesso che è rimasto deluso e gli stanno facendo dell'ostrizionismo ha anche lui il dente avvelenato, speriamo bene.
    Avrei voluto essere una nano macchina per registrare la gioia degli interessati compreso l'amministratore, quando il loro piano è andato in porto sembravano tanto bambini a cui avevano dato le caramelle :triste:
     
  11. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Sto pensando:Un Grazie a tutti coloro che mi penseranno e ricambio con un prosperoso Anno Nuovo
    <chiacchia, stiamo a marzo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina