1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. faenzig

    faenzig Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Nel caso in cui l' assemblea condominiale deliberasse l' affidamento di lavori di manutenzione ad alcuni condomini dietro un corrispettivo orario (da scalare sulle quote condominiali) ma senza che venga costituito un regolare rapporto di lavoro di tipo subordinato o autonomo, con pagamento c.d. "al nero" quindi, ci troveremmo di fronte ad un illecito di tipo fiscale e di sicurezza sul lavoro. I condomini ne risponderebbero, insieme all' amministratore, nelle varie sedi. Considerando che trattasi di operazioni di taglio erba, potature di siepi e piante anche di medio fusto ecc. verranno utilizzati utensili quali decespugliatori e motoseghe che comportano una formazione professionale e la messa a disposizione, con relativa formazione sul corretto utilizzo, dei c.d. d.p.i.. Purtroppo in particolare l' utilizzo di questi strumenti potrebbe causare infortuni anche gravi dei quali i condomini sarebbero chiamati, presumo, a rispondere anche con risarcimento di danni. Questa per ora è un' ipotesi che ho solamente sentito ventilare ma nel caso in cui venisse sottoposta all' assemblea condominiale, per evitare un domani di essere chiamato a rispondere in varie sedi, è sufficiente il mio voto contrario, magari motivandolo, oppure dovrei intraprendere azioni di altro tipo? Ringrazio anticipatamente chi vorrà darmi un parere che potrebbe rivelarsi molto importante.
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Premesso che non serve alcun "corso professionale" per rasaerba o altro... è incontrovertibile che un simile "appalto" è contrario a tutte regole (fiscali e previdenziali).

    Devi, già prima di votare NO, avvisare che procederai a denunciare il fatto agli organi competenti.
    Non basta il voto contrario ad esentarti dalle responsabilità...al più far mettere a verbale le tue contestazioni sarebbe il minimo per poi agire per rivalsa.
     
  3. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Magari i volenterosi potrebbero prestarsi a tenere in ordine i cortili a titolo gratuito ed il condominio potrebbe esentarli dal pagamento della loro quota o parte di essa. Potrebbe essere una soluzione che accontenta loro e fa risparmiare voi?
     
  4. Dimaraz

    Dimaraz Membro Storico

    Proprietario di Casa
    L' Agenzia delle Entrate non concorda perché la equipara comunque ad evasione fiscale.

    Dovrebbero modificare il RdC inserendo un criterio di riparto delle spese "vantaggioso" per i volontari...ma sarebbe oltremodo rischioso perché poi nessuno potrebbe obbligarli a svolgere il lavoro tenendosi il "bonus").
     
  5. moralista

    moralista Membro Senior

    Professionista
    si potrebbe fare a rotazione dette manutenzioni, che non vuole farle dovrà incaricare un'altro condomino in sua vece
     
  6. Dimaraz

    Dimaraz Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Tal obbligo sarebbe illegale...quindi non è possibile imporlo.
     
  7. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Non si può neanche impegnarsi per passione perché lo Stato vuole la sua "tangente".
     
  8. Dimaraz

    Dimaraz Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Non impedisce che ciascuno lavori gratuitamente e disinteressatamente...ma in tal caso serve la volontà unanime di tutti e nessun "bonus".
    Non si può imporre coattivamente di eseguire una opera o trovare un sostituto se non se ne ha il tempo o la volontà.
     
  9. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Eppure stanno dando bonus a tutti da sinistra a destra, manteniamo una miriade di parassiti, è possibile che stiano a guardare queste piccolezze che a volte permetterebbero di rendersi utili per non vegetare. Ne gioverebbe la salute!
     
  10. Dimaraz

    Dimaraz Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Ti dirò...per esperienza tendono sempre a bastonare il "piccolo" e distrarsi col "grande".

    Ma non bisogna confondersi: non è dal lato "controlli fiscali" (rari)...ma dal lato "conflitto civile" che ci si deve preoccupare.
    Posto che la Legge (e Giurisprudenza conferma) non puoi imporre coattivamente una mansione ad un condomino...figurati che accade se trovi il "bastian contrario" acculturato in norme.
     
  11. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    E' quello che capita con gli acquisiti nelle divisioni ereditarie.
     
  12. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Per esperienza diretta: nei condomini la rotazione non va bene perché ci sono sempre quelli che s’impegnano e quelli che se ne sbattono altamente di contribuire con i “lavoretti”.
    Poi magari che se sbattono sono pure maleducati e strafottenti con gli altri ed a lungo andare questa cosa fa esplodere le tensioni in condominio e posso sfociare nelle peggio cose.

    Affidatevi sempre ad un impresa esterna per qualunque cosa, avrà un costo maggiore ma le responsabilità saranno anche certe cosa che invece nella “rotazione dei condomini” non c’è mai.
     
    A Franci63 e Gianco piace questo messaggio.
  13. Dimaraz

    Dimaraz Membro Storico

    Proprietario di Casa
    E questa è una verità innegabile.
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  14. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Gli intenti sono sempre encomiabili, a posteriori le motivazioni ostative diventano innumerevoli e fantasiose. Nei condomìni c'è (quasi) sempre la pecora nera che influenza la serenità della convivenza.
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  15. moralista

    moralista Membro Senior

    Professionista
    si potrebbe come di recente è stato messo in pratica in un piccolo condominio per la pulizia delle scale, per i condomini l'impresa costava troppo, in assemblea è stato deciso di far le pulizie a rotazione tra condomini, chi per motivi vari non può esercitare il suo turno incarica un altro condomino disponibile ad eseguire le sue incombenze, con accordi separati fra condomini
     
    A Gianco piace questo elemento.
  16. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    D’accordo ma dipende troppo dai condomini, te ne basta uno solo “testa calda” che ti fa saltare tutto il ragionamento fatto.
    Per cui all’inizio tutti d’amore e d’aaccordo ma al primo problema o alla prima difficoltà il casino vien fuori.
    Non abitassi in un condominio potrei avere anche il dubbio ma abitandoci conosco molto bene da vicino queste dinamiche.

    Credimi a lungo andare il caposcala di turno (quando c’è) o il consigliere che si da da fare per prevenire i problemi (chiama imprese o gestisce dei lavoretti) si rompe i maroni proprio perché le ‘teste calde’ sono quelle che si lamentano sempre ma quando c’è da fare non si rendono mai disponibili.

    Per non dover un giorno arrivare a prendersi per il collo non ci sono alternative.
     
  17. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Come se non bastasse la “testa calda” è quello che fa casino, magari pure insultando (tutti) amministratore compreso.
    Che oltre a far grane, quindi non pagare, pretende anche di insegnare agli altri come si lavora pur non essendosi mai occupato di niente!

    Conosco troppo bene i miei polli!
     
  18. Dimaraz

    Dimaraz Membro Storico

    Proprietario di Casa
    :indica:su:
    La madre degli imbecilli è sempre incinta.
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina

  1. Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare tra queste pagine acconsenti implicitamente all'uso dei cookies.
    Chiudi