1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Alfredo123456

    Alfredo123456 Ospite

    Buongiorno,
    sono inquilino di uno stabile che ha quasi ultimato i lavori di ristrutturazione straordinaria. La faciata esterna del mio palazzo è fatta in parte da mattoni in laterizio e in parte di intonaco. L'intonaco è stato rifatto anche se con l'impalcatura davanti non è ancora possibile giudicare la bontà dei lavori. I mattoni in laterizio sono stati dipinti solo nelle parti che circondano i balconi, un lato dello stabile (che non presenza balconi e finestre) non è stato dipinto e non è stata montata nemmeno l'impalcatura. Chiesto come mai al direttore dei lavori (inquilino dello stabile) mi è stato detto che siccome i lavori avevano come priorità la messa in sicurezza dei balconi che perdevano pezzi lui non l'ha messo nel calcolo computometrico e quindi la ditta appaltatrice non l'ha realizzato.

    A questo io mi chiedo: è possibile in qualche modo far dipingere la parte mancante in modo da fare un lavoro ben fatto? I costi supplmentari di montaggio di una nuova parte di implacatura: quella che c'è verrà smontata a giorni in quanto i lavori sono quasi finiti) possono essere imputati al direttore dei lavori?

    Un'ultima domanda: per questi lavori non è stata fatta tutta la procedura per richiedere le detrazioni del 50%, chi è imputabile per questa leggerezza? L'amministrtore che non "sapeva" di questa eventualità che io ho scoperto su internet, il direttore dei lavori, o nessuno???

    In attesa di un vostro prezioso riscontro,
    saluto.
     
  2. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    I lavori svolti e relativi preventivi tecnico e offerte prezzi delle ditte sono stati deliberati in assemblea?

    Ciao salves
     
  3. Alfredo123456

    Alfredo123456 Ospite

  4. loop

    loop Nuovo Iscritto

    Da diverso tempo per usufruire delle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni non è più necessario fare la comunicazione preventiva di inizio lavorial centro operativo di Pescara, per cui siete ancora in tempo per accedervi: basta che abbiate i dovuti permessi comunali (DIA o SCIA) per eseguire i lavori e che alla fine paghiate l'impresa edile con bonifico bancario. Ad ogni modo sentite subito un tecnico di fiducia che possa verificare quanto è stato fatto e confermare. Per quanto riguarda le responsabilità dovrebbero essere attribuite in primo luogo al professionista che vi ha firmato le pratiche, ma diciamo che anche l'amministratore certe cose dovrebbe saperle altrimenti sarebbe meglio che cambiasse mestiere. In bocca al lupo.
     
  5. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non capisco se tu sei inquilino o proprietario.
    Se sei proprietario e hai partecipato alle assemblee, oppure non hai partecipato ma hai ricevuto un verbale, come potevi non sapere che i lavori non avrebbero riguardato tutte le facciate ma solo una parte di queste?
    Ogni decisione in merito all'esecuzione e all'entità dei lavori spetta unicamente all'assemblea, quindi l'esecuzione parziale dei lavori va imputata all'assemblea, che aveva tuttavia il diritto di deliberare in tal senso.

    Scusa, ma cosa imputi al direttore dei lavori? Che non ha fatto eseguire lavori non deliberati? Se lo avesse fatto sarebbe andato oltre la delibera assembleare.

    Per quanto riguarda la detrazione IRPEF del 50%, se ne è discusso in assemblea? E' stato incaricato l'amministratore di seguire le procedure necessarie? Se questo non è avvenuto difficilmente potrete rivalervi su di lui. Trattandosi poi di una questione amministrativa non vedo cosa c'entri il direttore dei lavori.
    Un buon amministratore avrebbe dovuto comunque proporre lui stesso all'assemblea l'argomento "detrazione IRPEF" e il fatto che il vostro non sapesse neppure di questa opportunità è quanto meno preoccupante e indice di scarsa professionalità (sempre che il vostro amministratore sia un professionista e non un condomino di buona volontà).
     
    A GianfrancoElly piace questo elemento.
  6. Alfredo123456

    Alfredo123456 Ospite

    In assemblea si è deliberato di fare lavori di "messa in sicurezza" su tutte le facciate, una di queste ha un lato obliquo senza balconi che fossero oggetto di manutenzione. E' accaduto che la pitturazione dei mattoni inlaterizio è stata fatta (ma non revista nel calcolo comutometrico) su tutte le facciate ma non sulla parte obliqua di una di queste che non essendo oggetto di lavori di messa in sicurezza non ha avuto nemmeno l'impalcatura montata.
    Ora però abbiamo 2/3 della faciata esterna nuova e 1/3 vecchia. I costi del completamento di questa parte verrebbero accresciuti dal costo di montare una nuova impalcatura, oltre che della normale manodopera e del materiale. Questi costi sono dovuti a mio parere ad un cattivo lavoro del direttore dei lavori.
    o sbaglio??
     
  7. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Io credo che tu effettivamente stia sbagliando.
    Mi pare di aver capito che su quella porzione di facciata non sono stati messi i ponteggi, quindi ci sarebbe stato comunque un costo ulteriore.
    E se aveste deliberato anche questi lavori chi li avrebbe pagati? Il Condominio o il direttore dei lavori?
    Premesso che è difficile dare un parere in base ai dati forniti, ti invito a riflettere sul fatto che spesso il difetto sta all'origine, e cioè nella delibera assembleare, che magari non è sufficientemente chiara e non riporta l'elenco analitico di tutti i lavori da eseguire.
    Sarebbe buona norma allegare alle delibere assembleari, in caso di lavori di straordinaria manutenzione, il capitolato approvato dall'assemblea con specifica menzione delle opere approvate.
    Comunque, visto che mi sembra di aver capito che i ponteggi non sono stati ancora tolti, perchè non vi riunite subito per deliberare l'estensione dei lavori al terzo di facciata rimasta?
     
    A GianfrancoElly piace questo elemento.
  8. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Scusa Alfredo non hai risposto in modo chiaro è diretto, sei inquilino o proprietario?:fiore:
     
  9. Alfredo123456

    Alfredo123456 Ospite

    Proprietario
     
  10. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Mi permetto di aggiungere che i bonifici devono fare richiamo alla normativa per la detrazione IRPEF (e ogni banca ha i suoi moduli appositi, anche in home banking) e contenere i dati fiscali dei soggetti interessati (Condominio e Ditta). La ritenuta fiscale viene inoltre operata dalla banca. Quindi se sono stati fatti dei normali bonifici e sono state versate dal Condominio le ritenute di acconto non potrete usufruire della detrazione.
    Potrete ottenere informazioni specifiche telefonando al numero verde dell'Agenzia delle Entrate. Non vi spaventate se sentite che vi precedono 100 telefonate, rispondono da tutta Italia, quindi l'attesa non è lunga come sembra.
     
  11. Alfredo123456

    Alfredo123456 Ospite

    L'amministratore mi ha detto che fino ad ora i bonifici fatti erano normali, ma che ha chiesto ad un commercialista il quale gli ha detto che che se iniziamo ora a pagare con bonifici fiscali possiamo richiedere l'agevolazione sulla somma pagata con questa modalità.
    E' vero?
     
  12. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Caro Alfredo visto che sei proprietario, quando avete fatto la riunione condominiale sei stato poco attento, :shock:perchè se i lavori fatti sono quelli che avete deliberato non puoi dare la colpa che alla delibera ovvero a te stesso, :-o se invece non eri presente ti avranno comunque mandato una copia di cosa si era deciso, e in quella occasione avevi trenta giorni per fare ricorso. :triste:
    Adesso puoi solo controllare se i lavori eseguiti rispecchiamo quello che sono scritti nel capitolato ecc. :fico: se ci sono delle discordanze, :rabbia: puoi, in quel caso chiedere il perchè iniziando dal direttore all'amministratore ecc.:sorrisone: oltre puoi solo bussare porta per porta,:disappunto: convincere gli altri proprietari a spendere altri soldi,:disappunto: fare approvare in assemblea il tutto,:disappunto: avvisando la ditta che dovrà ampliare i lavori,:^^: che sicuramente sarà ben lieta di accontentarti sia la ditta:^^: che il direttore dei lavori :^^: che l'ingenere che ha redatto i lavori:^^: perchè saranno molti altri soldini :soldi: e di questi tempi chi vuoi che ci sputi sopra? :ok::fiore:
     
  13. Alfredo123456

    Alfredo123456 Ospite

    Cara Chiacchia,
    come è scritto nei post precedenti la pitturazione dei mattoni in laterizio NON era prevista. Per qualche motivo invece è stata fatta solo su una parte dello stabile. Se non fosse stata per niente fatta anche se non con un aspetto nuovo la facciata sarebbe stata almeno uniforme, mentre ora sarà per metà a nuovo e metà a vecchio. In riunione sono stato ben attento come puoi vedere!!! Il problema viene fuori ora che il lavoro è fatto male e a metà. Proprio perchè ci sono d mezzo tanti soldini voglio capire a chi posso farli spendere visto che la delibera assembleare prevedeva un qualcosa di diverso da quello che è stato fatto e io non ho intenzione minimamente di spenderne altri per iniziative arbitrarie.
     
  14. loop

    loop Nuovo Iscritto

    Sì, assolutamente.
     
  15. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Sì, è vero, purchè siate in regola con tutti i permessi necessari per quel tipo di lavoro.
     
  16. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    In questo caso hanno fatto una cosa in più che non potranno neanche richiedere il rimborso, e ammesso che ricorri in tribunale che chiedi che continuino a sbagliare?.... mmmmhhh....;) penso che nesun giudice ti venga dietro.
    OH questo è per parlare e vedere se il bicchiere può vedersi mezzo pieno o mezzo vuoto, è chiaro che si può sempre tentare una mediazione, TANTI auguri anche di buone vacanze, almeno questo:fiore:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina