1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. tuscolo

    tuscolo Membro Attivo

    E' da tempo che alcuni balconi avrebbero bisogno di essere restaurati causa perdita di intonaco. Ma è unlavoro difficile perche' le impalcature non si possono mettere in quanto al primo piano ci sono dei balconi pensili e i proprietari impediscono la messa in opera. Si pensava di
    operare con piattaforma. Ora riceviamo convocazione di assemblea dove nuovo amministratrice, nominata da poco più di 8 mesi e il cui operato non è affatto trasparente e fantasmagorico, ci presenta convocazione assemblea con o.d.g. capitolato allegato per lavori ordinari facciata dove scrive: Dovendo procedere ai lavori in oggetto hofatto predisporre un "capitolato Speciale d'Appalto" redatto da tecnico di fiducia.....in caso si voglia presentare altre offerte invita a richiedere a lei i chiarimenti o tecnico incaricato alla redazione del c.s.a e conclude asserendo che in sede di assemblea sarà fatta analisi comparativa dei preventivi
    fermo restando che solo l'amministratore assegnerà l'appalto a proprio insindacabile giudizio......
    Ma stiamo scherzando??? Ma non è l'assemblea che decide??? E poi i lavori di una facciata secondo me sono straordinari. Vero????
    Ma se non abbiamo il controllo delle persone sulle quote condominiali come possiamo affrontare obbligatoriamente una spesa simile. Semmai si possono fare solo i lavori che tolgono eventuali pericoli (vedi balconi) ma l'estetica del
    plazzo può anche aspettare tempi migliori!! Cosa ne pensate. Per favore rispondete presto, ho l'assemblea fra pochi giorni.
     
  2. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    L' assemblea è sovrana. l' amministratore non ha il potere di assegnare l' appalto, ma solo di eseguire le delibere di assemblea.

    Ti consiglio di farti consegnare copia del capitolato d' appalto, e di chiedere ad una impresa di tua fiducia un offerta sulla base del capitolato.

    ...comunque se non hai la possibilità di comunicare velocemente e in modo organizzato con la comunità residenziale, e senza procedure condivise con l' amministratore, sei in una posizione di svantaggio, perchè l' amministratore ha molto più potere politico di te.

    Se c' è un consiglio di condominio inizia a confrontarti con il consiglio.

    Buona fortuna!
     
    A tuscolo piace questo elemento.
  3. ada1

    ada1 Nuovo Iscritto

    OK
    Ma trattasi qui di lavori ordinari o straordinari ?

    L'estetica del palazzo non è da sottovalutare : anche il prezzo di vendita eventuale di un appartamento puo' essere modificato (al ribasso) se il palazzo è o diventa fatiscente
     
  4. GianfrancoElly

    GianfrancoElly Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Solo l'assemblea avrebbe dovuto disporre l'esecuzione del capitolato in quanto questa attività ha un costo che deve essere deliberato dall'assemblea. Il rifacimento della facciata è una spesa straordinaria e quindi deve essere deliberata dall'assemblea. non capisco pertanto cosa voglia dire Azzaretto che Tuscolo sia in posizione di svantaggio. Ripeto,è l'amministratore che si sta comportando in maniera scorretta e quindi è lui in posizione di svantaggio. Solo se la maggioranza avallerà il suo operato Tuscolo dovrà pagare, altrimenti NO. Anche la scelta dell'eventuale impresa spetta all'assemblea e non all'amministratore.
     
    A tuscolo piace questo elemento.
  5. tuscolo

    tuscolo Membro Attivo

    :shock:Sono Tuscolo. Preciso che in precedente assemblea di ottobre, poiche' da tempo vediamo alcuni balconi con problemi di perdita intonaco e nei piani piu' esposti al sole la tinta si sfoglia, si era dato incarico all'amministratore di formulare un capitolato da parte di un suo tecnico di fiducia, in modo di avere un'idea sulla spesa globale. Ma senza nessun impegno. Ora allegato alla convocazione troviamo anche avviso di parcella ( circa 1,600 euro) per l'architetto incaricato e tutto il capitolato voce per voce con descrizione degli interventi (a corpo). Non ultimo viene scritto che i preventivi saranno aperti in assemblea e comparati fermo restando che l'amministratore assegnerà l'appalto a proprio insindacabile giudizio.....!!!!!????
    Vi sembrea corretta questa affermazione??
    :domanda:
     
  6. GianfrancoElly

    GianfrancoElly Membro Attivo

    Proprietario di Casa
  7. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    Voglio dire che l' amministratore può aggirare il confronto con il singolo condomino, poichè ha il potere di presentarsi direttamente in assemblea con delibere già pensate e precostituite in precedenza.

    Se l' amministratore è "navigato" e sa parlare bene in pubblico, può sopraffare la volontà dell' assemblea, in quanto i condòmini spesso sono disinformati e disorganizzati.
     
  8. GianfrancoElly

    GianfrancoElly Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    E' per quello che dici ("Se l' amministratore è "navigato" e sa parlare bene in pubblico, può sopraffare la volontà dell' assemblea, in quanto i condòmini spesso sono disinformati e disorganizzati") che Tuscolo deve sapere e dire agli altri condomini quali sono i poteri dell'assemblea e i limiti dell'amministratore
     
    A Antonio Azzaretto piace questo elemento.
  9. tuscolo

    tuscolo Membro Attivo

    Oggi sono andata dall'Ammanistratrice con un mio amico ragioniere/amministratore e abbiamo chiesto chiarimenti e ci ha riferito che è sua intenzione aprire in assemblea le buste dei preventivi che saranno presentati dai condomini (lei ne porta 2) in base al capitolato fornito e poi si provvederà alla scelta della ditta. Ma come si può comprarare le offerte di un lavoro così importante mica siamo dei tecnici. Non è meglio rimandare a successiva assemblea dove potremo avere un riepilogo di comparazione delle varie ditte??:domanda:
     
  10. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    Sarà un delirio questa procedura!!!

    Per difenderti hai la possibilità di agire in questo modo.

    Scrivi una proposta di delibera in cui l' assemblea decida di nominare un comitato che si occupi di aprire le buste, esaminare i preventivi, e riferire in assemblea riguardo lo studio dei documenti.

    Fai le fotocopie della proposta di delibera e consegnala a tutti i condòmini.

    Vai a cercare i condòmini più rappresentativi e convincili del tuo punto di vista.

    Comunque porta in assemblea uno o più preventivi di confronto.

    Dopo di che, in assemblea, giocati la tua partita, e spera di vincere: ...la politica o la fai o la subisci!

    In ogni caso ricordati che l' assemblea è sovrana, e la maggioranza decide.

    L' amministratore avrà già il vantaggio (probabilmente) di conoscere il contenuto delle proposte; inoltre non è detto che qualcuno dei condòmini sia già stato informato dall' amministratore.

    Tu hai il vantaggio di abitare in condominio, e quindi la possibilità di trovare il tuo partito, che la pensi come te e ti sostenga.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina