1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mariofrancis

    mariofrancis Membro Ordinario

    Inquilino/Conduttore
    buon giorno, un informazione per i lavori di adeguamento contabilizzatori, ed ottenere la detrazione fiscale,
    come fare?
    ho trasmetto ai condomini il preventivo con le rate da pagare, i fornitori sono 2.
    1 )per conteggio nuove tabelle millesimali e responsabile lavori,(che verrà saldata in unica soluzione)
    2) i lavori di adeguamento che verranno pagate a rate (importo alto)
    la domanda è: per il 2 fornitore (per lavoro contabilizzatori) ad ogni rata deve corrispondere una fattura di acconto oppure al saldo viene emessa?
    grazie, è urgente
    ?
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La fattura deve essere emessa al momento di effettuazione dell’operazione. In caso di acconti, al momento di percezione degli stessi ossia del relativo pagamento da parte del condominio.
     
  3. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Traduco per evitare fraintendimenti.
    La fattura và emessa al termine dei lavori di installazione.
    Se avete concordato un pagamento rateizzato con il fornitore...effettuerete i "bonifici" in successione.
     
  4. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ..... Non mi sembra una traduzione fedele . Se non erro la domanda era :
    . Pagamenti : una quota in acconto, le successive a termine lavori
    Come deve essere fatta la fatturazione ?
    Per Nemesis la fattura deve essere fatta al pagamento del primo acconto
    Per Dimaraz la fattura va emessa a fine lavori
    Ho compreso bene ?
    Per la mia interpretazione la fattura va emessa al pagamento del primo acconto
     
  5. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    secondo me le fatture seguono i pagamenti quindi fattura per l'acconto e fattura per il saldo. Sarà l'amministratore che, se entrambi i pagamenti sono stati fatti nel medesimo anno fiscale, ad ogni condòmino rilascera la dichiarazione per l'importo complessivo che il condomino ha pagato.
     
  6. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ......... Al limite due. Una di acconto al pagamento dell'acconto, l'altra di saldo a fine lavori
     
    A Luigi Criscuolo piace questo elemento.
  7. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    .... Ho scritto mentre scriveva anche Luigi.
     
  8. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    ma certo!!! anche per un fatto di contabilità: il condominio ha una uscita di cassa non giustificata dall'importo di una fattura e poi avrà la registrazione di una fattura senza uscita di cassa.
     
  9. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    No.
    Solo i "professionisti" possono emettere fattura dopo il pagamento del compenso.

    Chi fornisce ed installa un impianto DEVE fatturare tutto entro il mese solare di consegna (o per stati di avanzamento).

    Il pagamento effettuato o meno non è una discriminante.
     
  10. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ia ditta che ha fatto i lavori per me ha emesso :
    - una fattura di acconto a inizio lavori
    - una fattura di saldo a fine lavori
    Il pagamento del saldo e' stato rateizzato come da accordi presi
    Probabilmente avranno sbagliato ? Ma anche per lavorazioni precedenti e' andata così
     
  11. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    la fcattura va emessa alla consegna dell'opera, i pagamenti, se rateizzati possono essere menzionati sull afattura
     
  12. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    E gli acconti pagati ante fine opera come vanno regolarizzati contabilmente ? Emettono ricevute provvisorie ? E se i lavori non vengono completati ?
     
  13. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    tutto giusto, Tuttavia qui la domanda era la registrazione per ottenere i benefici fiscali. Il condòmino deve ricevere dall' amministratore una dichiarazione nella quale risulti che il condominio, mel corso dell'anno precedente, ha pagato TOT euro con bonifico bancario per la tale lavorazione ammessa a godere dei benefici fiscali e che la quota spettante al condòmino destinatario della dichiarazione, in base ai suoi mm di proprietà, è X.
    Cosa differente è l'emissione della fattura e la sua registrazione. Il fornitore può fare la fattura per l' importo intero, il condominio la registra, ma paga a rate. A fine gestione anno il condominio si potrà trovare una fattura di carico non completamente pagata. E fin qui dal punto di vista contabile non c'é problema. Ma dal punto di vista delle detrazioni fiscali i condomini detrarranno solo quanto hanno pagato.
     
  14. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Mi sembra di aver capito le fasi :
    - accettazione della proposta e firma del contratto di fornitura con le modalità di pagamento previste
    - il fornitore emette fattura per l'intero importo
    - seguono i pagamenti secondo le modalità previste effettuati con bonifico bancario avendo a riferimento la fattura emessa , i dati fiscali del fornitore/ditta, ed indicando la rata che viene pagata

    Dal punto di vista fiscale il condominio:
    - attesta con comunicazione l'importo pagato nell'anno fiscale dal singolo condomino
    - allega la tabella della ripartizione di spesa tra tutti i condomini
    - se scrupoloso aggiunge anche copia dei bonifici effettuati
     
  15. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    la mia non era in risposta alla domanda iniziale..ma a qusnto:

    Non esistono differenze fra quanto ho scritto io e quanto aveva scritto
    @Nemesis...infatti avevo citato solo una parte del suo scritto spiegando fosse una precisazione perchè si poteva fraintendere il significato del termine "operazione".

    Se i lavori non sono stati "consegnati"...ogni somma è versata a titolo di acconto e la ditta deve emettere fattura il cui imponibile verrà poi detratto su quella finale.

    Solo le "caparre" non vanno fatturate.
     
    Ultima modifica: 4 Agosto 2016
  16. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    in caso di acconto si emette fattura di acconto, se vi sono altri acconti a stati d'avanzamento si emette fattura ad ogni pagamento, a fine lavori si emette la fattura a saldo e i pagamenti restanti possono essere citati sulla fattura. Se i lavori non verranno ultimati non credo si possa parlare di fattura dell'importo totale, anzi, non pagherete nulla di quanto chiesto
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina