• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

robi65

Membro Junior
Proprietario Casa
Buongiorno,
ho avuto una sovvenzione Regionale per danni alluvionali e devo mettere una quota di 15000euro:
-posso fruire dell'IVA al 10%
-su quali lavori
-quale è la procedura per la Ditta esecutiva e per me con l'Ag Entrate
Grazie
Roberto
 

robi65

Membro Junior
Proprietario Casa
Buongiorno,
ho avuto una sovvenzione Regionale per danni alluvionali e devo mettere una quota di 15000euro:
-posso fruire dell'IVA al 10%
-su quali lavori
-quale è la procedura per la Ditta esecutiva e per me con l'Ag Entrate
Grazie
Roberto
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Forse ci fraintendiamo sul termine "esclusione".

Trascurando le complicazioni/variabili inserite nell'ultima finanziaria la disciplina sui "beni significativi" (IVA al 10% solo su un valore pari alla manodopera) mi pare riporti in titolo il recupero edilizio in cui si comprendono ristrutturazioni, manutenzioni ordinarie e straordinarie (con alcuni distinguo).

https://www.guidafisco.it/IVA-agevolata-10-dichiarazione-autocertificazione-785
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
la disciplina sui "beni significativi"
Non si applica sulle prestazioni di servizi dipendenti da contratti di appalto o d’opera relativi alla realizzazione degli interventi di:
- restauro
- risanamento conservativo
- ristrutturazione
e sull’acquisto di beni, con esclusione di materie prime e semilavorati, forniti per la
realizzazione degli stessi interventi di restauro, risanamento conservativo e di
ristrutturazione edilizia, individuati dall’art. 3, lettere c) e d) del T.U. approvato con D.P.R. n. 380/2001.
L’aliquota IVA del 10% si applica, inoltre, alle forniture dei cosiddetti beni finiti, vale a
dire quei beni che, benché incorporati nella costruzione, conservano la propria
individualità (per esempio, porte, infissi esterni, sanitari, caldaie, eccetera).
L’agevolazione spetta sia quando l’acquisto è fatto direttamente dal committente dei
lavori sia quando ad acquistare i beni è la ditta o il prestatore d’opera che li esegue.
 

robi65

Membro Junior
Proprietario Casa
Ricapitolando il 10% si appplica
Sui lavori si
ma non sui servizi per interventi di risanamento...?
Scusa ma devo inquadrare
Grazie
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
L’aliquota IVA del 10% si applica, inoltre, alle forniture dei cosiddetti beni finiti, vale a
dire quei beni che, benché incorporati nella costruzione, conservano la propria
individualità (per esempio, porte, infissi esterni, sanitari, caldaie, eccetera).
L’agevolazione spetta sia quando l’acquisto è fatto direttamente dal committente dei
lavori sia quando ad acquistare i beni è la ditta o il prestatore d’opera che li esegue.
Manca il pezzo finale:

L’aliquota agevolata del 10% si applica solo fino alla concorrenza della differenza tra il valore complessivo della prestazione e quello dei beni significativi.
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
L’aliquota agevolata del 10% si applica solo fino alla concorrenza della differenza tra il valore complessivo della prestazione e quello dei beni significativi.
Come già scritto, ciò vale soltanto per lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria.
 

robi65

Membro Junior
Proprietario Casa
Facciamo i es:
Quindi per i lavori un risanamento conservativo la palificazione e magari la costruzione di un muro...
 

robi65

Membro Junior
Proprietario Casa
Proseguo il discorso che incontro adessi sul mio percorso di "lavori" IVA al 10% e esemplifico la situazione
Ho SCIA che tipicizza i seguenti lavori (necessari dopo danni alluvione, come risanamento conservativo, manutenzione straordinaria, ristrutturazione per il tetto +rifacimento parquet pavimenti in due stanze+rifacimento impianto adduzione acquedotto+tinteggiatura pareti interne.
L'impresa dice che c'è IVA 10% su tutto ma io sono prudente in quanto poi se non è a posto con Ag Entr. ce li rimetterei io..
 

Daniele 78

Membro Storico
Professionista
Proseguo il discorso che incontro adessi sul mio percorso di "lavori" IVA al 10% e esemplifico la situazione
Ho SCIA che tipicizza i seguenti lavori (necessari dopo danni alluvione, come risanamento conservativo, manutenzione straordinaria, ristrutturazione per il tetto +rifacimento parquet pavimenti in due stanze+rifacimento impianto adduzione acquedotto+tinteggiatura pareti interne.
L'impresa dice che c'è IVA 10% su tutto ma io sono prudente in quanto poi se non è a posto con Ag Entr. ce li rimetterei io..
Devi leggerti la guida delle Entrate sulle ristrutturazioni edilizie
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Le richieste non devono essere pubblicate nel box. Questo box può essere utilizzato per indicare una frase di accompagnamento ai messaggi.
buonasera..allo stato attuale abito con mia madre ..sono disoccuppata.
Quando mia madre sarà defunta questa casa dovrò dividerla con mio fratello.
Mio fratello percepisce una pensione di invalidità e ha un amministratore di sostegno.
Nel corso di questi anni mia madre ha accumulato debiti e quindi in caso di successione si ripercuoterà sugli eredi.
io posso decidere di pensarci se accettare l'eredità?quanto tempo?
Alto