1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. zavorra

    zavorra Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Salve,

    a seguito delle mancate corresponsioni di qualche condomino i lavori di cui in oggetto sono stati fermati dall'impresa aggiudicatrice da quasi tre mesi.
    Il ponteggio rende la vita quotidiana praticamente impossibile.
    Chiedo se esista un intervento immediato ed "esterno" che possa almeno ordinare di smontare l'impalcatura fino a che non si dirima la controversia scaturita.
    Grazie.
     
  2. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Cosa prevede il contratto di incarico dei lavori in merito a ritardi di consegne, pagamenti ecc.ecc?
     
  3. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Immediato è una parola molto impegnativa in questo caso.
    Se l'impresa non viene pagata nei tempi e nei modi concordati, ha tutti i diritti di sospendere i lavori fino a ricevere i pagamenti concordati.
    Avete nominato un Direttore deiLavori? Fatevi fare una relazione sullo stato di avanzamento dei lavori.
    Poi, secondo me, vi conviene trovare un accordo con l'impresa per farle smontare il ponteggio. Se andate per le vie legali dovrete passare dall'istituto della mediazione, pagare il Consulente Tecnico del Mediatore, magare il vostro Consulente Tecnico di Parte, se è il Condominio ad essere moroso come vuoi che finisca? Sarete condannati a pagare l'importo dei lavori eseguiti fino al momento della interruzione, a pagare il costo del noleggio del ponteggio fino a quando non verrà smontato.
    La beffa è che se vorrete riprendere i lavori dovrete ripagare il costo del montaggio, del nolo e dello smontaggio del ponteggio per finire il lavoro oltre al costo dei lavori necessari per terminarli.
    In alternativa, se i lavori sono stati deliberati con le maggioranze previste dal c.c., l'Amministratore dovrebbe fare i Decreti Ingiuntivi nei confronti dei condòmini morosi per farli pagare e quindi terminare i lavori deliberati: costerebbe di meno e vi trovereste con i lavori fatti (ammesso che l'impresa sia disposta a riprendere i lavori).
     
  4. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Ovviamente ai condòmini morosi verranno addebitati tutti gli onere dovuti alle loro manchevolezze.
     
  5. zavorra

    zavorra Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Si sono a conoscenza dello stallo.
    Volevo solo sapere se una autorità possa emettere l'ordine di smontare il ponteggio almeno fino alla ripresa dei lavori, per garantire la VIVIBILITA' e la SICUREZZA di chi è costretto a vivere in gattabuia per mesi.

    Insomma pensavo esistesse una sorta di priorità che garantisse in primis le famiglie.

    Non c'è dunque. :triste:
     
  6. zavorra

    zavorra Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Si sono a conoscenza dello stallo.
    Volevo solo sapere se una autorità possa emettere l'ordine di smontare il ponteggio almeno fino alla ripresa dei lavori, per garantire la VIVIBILITA' e la SICUREZZA di chi è costretto a vivere in gattabuia per mesi.

    Insomma pensavo esistesse una sorta di priorità che garantisse in primis le famiglie.

    Non c'è dunque. :triste:
     
  7. zavorra

    zavorra Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    avevo problemi di connessione ed inviai tre volte la stessa cosa chiedo scusa
     
  8. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    l'unica via di salvezza è l'occupazione di suolo pubblico che doveva essere pagato per il tempo dichiarato di occupazione. Se il condominio non ha presentato, e pagato, il rinnovo i Vigili Urbani possono obbligare il condominio a far smontare l'impalcatura, dopo aver elevato sanzione amministrativa per occupazione abusiva di suolo pubblico.
     
  9. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Purtroppo l'onere dell'occupazione del suolo pubblico è a carico del condominio. Pertanto, l'impresa non se ne preoccuperà. Semmai, per ovviare alle sanzioni provvederei a rinnovare il permesso.
     
  10. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    è vero ma l'obbligo di smontare l'impalcatura viene mandata per conoscenza anche all'impresa che l''ha montata che deve risultare nella domanda presentata per l'occupazione di suolo pubblico.
    Se il condominio paga per prolungare l'occupazione di suolo pubblica in un certo qual modo avalla il prolungamento del nolo del ponteggio.
    E' meglio far causa ai condomini.
     
  11. zavorra

    zavorra Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Insomma me ne sto al buio...
     
  12. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Lapalissiano (purtroppo) e tropp0 spesso non applicato.
     
  13. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    arguissco che abiti al piano rialzato e che hai una bella mantovana sopra alle finestre
     
  14. zavorra

    zavorra Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    no.piano terra senza "sbocchi"....
     
  15. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    sai che differenza rispetto al piano rialzato.
     
  16. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    e dover rinnovare il permesso di occupazione del suolo pubblico sono veramente PALETTATE da non credere
     
  17. zavorra

    zavorra Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    ma se il ponteggio fosse allestito su una pertinenza condominiale ?
     
  18. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Quel che è peggio è che i fondi andavano creati (raccolto i soldi) prima di iniziare i lavori.
    Nel caso di avanzamento "per stralci" la questione andava prefissata nel contratto di appalto in modo che la ditta non possa imputare spese extra (prolungamento noleggio impalcatura) o lasciare impianti che creano disagi.
     
  19. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Egr. Zavorra, ma quando avete deliberato i lavori non è che chi adesso non sta pagando aveva fatto presente che non aveva una grande disponibilità e pertanto era opportuno riflettere su i lavori?.... mentre la maggioranza a deliberato non considerando delle difficoltà economiche di questi?....dico questo giusto per farti fare un remake della situazione, e visto i problemi che si accavallano, non vi conviene sobbarcarvi la sua quota e poi farvela rimborsare con calma e mediazione? se questi non può non può .....tranne che non vada a fare le rapine.....fate attenzione a voi vuoi vedere che questi inizia proprio da voi a fare le rapine?:)
     
  20. zavorra

    zavorra Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Ahahah tornerebbe col sacco vuoto..Comunque la questione era un'altra evidentemente non c'è qualcosa o qualcuno che tuteli prima il vivere quotidiano a prescindere dai contratti stipulati... Grazie a tutti comunque
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina