• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

beppone50

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Palazzina Condominiale composta da 16 Condomini
In data 02 04 19 Quattro condomini vedono le loro cantine allagate chiamano l'ammnistratore il quale avvverte L'assicurazione del condominio il 03 04 Apeta la pratica
Intervento di una ditta specializzata con strumenti idonei spurgo e individuazione del danno rotture delle tubazioni che vanno alla rete fognaria lavorida fare su strada comunale per 12 metri
Preventivo

In data 30 04 Preventivo della ditta con La prima Fase Individuazione danno di Impprto di 1250 piuiva SECONDA FASE Rifacimento Inmporto di 10 800 piu IVA TOTALE 13 225 co pagamento 50% lavori inizio e 50% lavori finiti

L'amministraztore ha fatto una riunione con i quattro condomini delle cantine bagnateil giorno 21 05

Il 22 05 19 Lettera ATTO CONCLUSIVO DI perizia dove viene indicata con la cifra di 2500 che paga l'assicurazione con relativo IBAN CONDOMINIALE FIRMA DELL'AMMNISTRATORE e Firma del Perito
In data24 05 ricevo in via email la documentazione con relativo BILANCIO LAVORI STRAORDINARI
IMPORTO TOTALE
13 255
meno 2500dell'aassicurazione
TOTALE DA SBORSARE DAI CONDOMINI 10755
con le varie riparizioni in tre rate 01 06- 01 07- 01 08
I condomini che non hanno la possibilita' dell'Email non hanno ancora ricevuto niente
In data 24 05 Ho mandato con la Pec una lettera di sette condomini che chiedono un Assemblea Condominiale

Grazie per eventuale risposta

SALUTI Beppe
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Linguaggio "telegrafico".

L'amministratore può agire in via d'urgenza per risolvere qualsiasi problema che importi rischio di danno a persone o parti comuni.

Deve poi chiedere ratifica dell'operato (primo intervento) e sicuramente far deliberare preventivamente l'assemblea per le opere rimanenti.

Quindi è certamente "riprovevole" la condotta dell'amministratore.
Al posto vostro, oltre alla pec, farei una visitina in ufficio in più d'uno per rammentare che il mandato ... non è a rinnovo "automatico".

Che convochi assemblea prima per valutare le opere necessarie, stilare un capitolato e dopo valutare se chiedere ulteriori preventivi ad altre ditte.
 

beppone50

Membro Ordinario
Proprietario Casa
Linguaggio "telegrafico".

L'amministratore può agire in via d'urgenza per risolvere qualsiasi problema che importi rischio di danno a persone o parti comuni.

Deve poi chiedere ratifica dell'operato (primo intervento) e sicuramente far deliberare preventivamente l'assemblea per le opere rimanenti.

Quindi è certamente "riprovevole" la condotta dell'amministratore.
Al posto vostro, oltre alla pec, farei una visitina in ufficio in più d'uno per rammentare che il mandato ... non è a rinnovo "automatico".

Che convochi assemblea prima per valutare le opere necessarie, stilare un capitolato e dopo valutare se chiedere ulteriori preventivi ad altre ditte.

Grazie della risposta MOLTO EUSARIENTE

Saluti Beppe
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
Altre considerazioni sul forum gemello:

 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
In data 30 04 Preventivo della ditta con La prima Fase Individuazione danno di Impprto di 1250 piuiva SECONDA FASE Rifacimento Inmporto di 10 800 piu IVA TOTALE 13 225 co pagamento 50% lavori inizio e 50% lavori finiti
L'allagamento delle cantine costituisce un episodio che richiede l'intervento d'urgenza da parte dell'amministratore, senza aspettare la delibera condominiale, che deve incaricare una impresa di trovare la causa ed ovviamente ripararla, altrimenti le cantine si allagano di nuovo.
Ora il problema è dimostrare che la riparazione sia stata inderogabile; se lo è non puoi recriminare nulla.
L'unica cosa è che la decisione dell'operato doveva essere presa direttamente dall'amministratore, o al massimo sentito il parere dei consultori (se ci sono), certamente non doveva fare una assemblea ristretta ai soli interessati dall'allagamento.
Chiaramente, come è già stato detto queste spese vanno comunque approvate dalla assemblea e se non c'è la maggioranza necessaria perché diversi condomini ritengono che la spesa di riparazione è eccessiva nascerà un contenzioso con l'amministratore stesso.
 

beppone50

Membro Ordinario
Proprietario Casa
L'allagamento delle cantine costituisce un episodio che richiede l'intervento d'urgenza da parte dell'amministratore, senza aspettare la delibera condominiale, che deve incaricare una impresa di trovare la causa ed ovviamente ripararla, altrimenti le cantine si allagano di nuovo.
Ora il problema è dimostrare che la riparazione sia stata inderogabile; se lo è non puoi recriminare nulla.
L'unica cosa è che la decisione dell'operato doveva essere presa direttamente dall'amministratore, o al massimo sentito il parere dei consultori (se ci sono), certamente non doveva fare una assemblea ristretta ai soli interessati dall'allagamento.
Chiaramente, come è già stato detto queste spese vanno comunque approvate dalla assemblea e se non c'è la maggioranza necessaria perché diversi condomini ritengono che la spesa di riparazione è eccessiva nascerà un contenzioso con l'amministratore stesso.

Grazie Il Problema che le cantine sono ancora allagate l'amministatore secondo me non e' stato all'altrezza del suoi compito

Saluti
 

Luigi Criscuolo

Membro Storico
Proprietario Casa
Il Problema che le cantine sono ancora allagate
fatto che hai dimenticato di dire iniziando la discussione.
Se l'intervento non è stato risolutivo, alla prossima assemblea dovete bocciare il bilancio in cui viene esposta la spesa.
Forse è meglio che incominciate a parlare tra di voi condomini perché inizierà un contenzioso con l'amministratore.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Grazie Il Problema che le cantine sono ancora allagate l'amministatore secondo me non e' stato all'altrezza del suoi compito

Saluti
Oltre che "telegrafico" il resoconto era anche ambiguo... avevo inteso che un primo intervento (ti tamponamento e pulizia locali) fosse stato fatto.

Come si possono lasciare 2 mesi dei locali innondati a mo" di cloaca?
Si dovrà smantellare tutto e/o pulire con acido muriatico !!!
Ai voglia i 10.800+IVA di spesa.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

rpi
Buonasera, un fondo parte magazzino e parte garage è stato adibito ad abitazione, tramite CILA, avendo denunciato l'abuso al comune, questo ci ha dato ragione mantenendo le originarie categorie C/6 e C/2. Nonostante ciò il proprietario lo ha affittato ad una famiglia. A chi dobbiamo rivolgerci, Vigili urbani o denunciare il proprietario alla Magistratura?. Grazie, cordiali saluti.
buongiorno a tutti ho stipulato un contratto preliminare per l acquisto di un immobile definito chiavi in mano con scritto che sarebbe stato finito il giorno 31 maggio 2019 ovviamente d accordo con l imprenditore.Ad oggi 22 giugno 2019 la casa non e ancora finita ed ora l'imprenditore vuole una proroga del contratto a fine luglio 2019 qualcuno sa cosa mi comporta questa proroga?cioè dovrei firmarla?e perché la vuole?
Alto