1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. walter

    walter Nuovo Iscritto

    Buongiorno a tutti,
    vi pongo il mio quesito:
    trattasi di un fabbricato avente 3 unità immobiliari ma un contatore unico dell'impianto idrico. Le unità immobiliari sono così distinte: una ha un unico proprietario e sulla propria proprietà insiste il contatore. La seconda unità ha quattro proprietari di cui una sola residente ma non usufruttuaria (trattasi della moglie del decuius che è residente e gli altri proprietari sono i 3 figli in quota parte). La terza unità ha gli stessi proprietari della seconda ma è disabitata. Il proprietario della prima unità sulla quale insiste il contatore chiede di poter fare i lavori per poter dividere le tre utenze in modo di non aver problemi di divisione quote. Si fa presente che non è possibile inserire dei semplici contalitri in quanto le tubazioni sono promiscue. Uno dei proprietari delle altre due unità non firma la liberatoria, anche se si propongono di pagare le opere il proprietario dell'unità con il contatore e la residente dell'altra unità. La domanda è: i lavori si possono fare pur non avendo il benestare di un proprietario in quota parte e non residente in loco?
     
  2. ergobbo

    ergobbo Membro Attivo

    Potrei sbagliare, ma non credo ci siano limiti alla possibilità per ciascun proprietario di distaccarsi dall'impianto comune sottoscrivendo con l'ente gestore un contratto di fornitura esclusivo.
    Se tutti i proprietari lo fanno, l'impianto comune rimarrà a servire solo il condomino che si rifiuta di fare i lavori, così come le relative bollette di fornitura, ... in un modo o nell'altro il risultato è lo stesso.
     
    A romrub piace questo elemento.
  3. romrub

    romrub Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Se ho capito bene trattasi di proprietà familiare suddivisa fra i cinque componenti, che evidentemente al proprio interno ha dei problemi.
    Trattonsi di impianto promiscuo, come sempre quando c'è un unico proprietario iniziale, bisogna fare tutte le linee nuove, a questo punto per superare possibili screzi (che è sempre meglio evitare), seguite il consiglio di ergobbo e chiedete un secondo contatore, dal quale diramare le varie utenze, che vi consiglio di fare singole, una per ogni appartamento, onde evitare nei decenni future analoghe problematiche, sia in caso di vendita che nel caso di moltiplicazione dei proprietari. Sarà un lavoro oneroso, ma definitivo.
    Ho fatto anch'io un qualcosa del genere, in montagna dove avevo l'impianto dell'acqua letteralmente caotico, ed in comune con mio fratello, pur mantenendo lo stesso contatore, ho ricavato cinque distinte linee ognuna delle quali con il proprio contatore ...... però è stato un lavoraccio! ciao.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina