1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Solo per quanto riguarda gli immobili locati ad uso abitativo e solo qualora sia prevista nel contratto di locazione una clausola risolutiva espressa ai sensi dell'art. 1456 del Codice Civile (ad esempio che il contratto si risolva di diritto nel caso di mancata corresponsione di due mensilità consecutive del canone) il locatore non è tenuto a versare le imposte sui canoni non percepiti a decorrere dalla risoluzione espressa del contratto.
    Lo ha ribadito la sentenza n. 365/5/2014 della Commissione Tributaria di Brescia.
    http://www.italiaoggi.it/solofisco/solofisco_dett.asp?id=201408251153331356
    Ciò non vale, invece, per i contratti di locazione ad uso diverso da quello abitativo, nel qual caso il canone di locazione va dichiarato - anche se non percepito - fino a quando non si sia è concluso il procedimento giurisdizionale di convalida di sfratto. (art. 26 TUIR e Sentenza della Corte Costituzionale n. 326 del 26 luglio 2000).
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Il legislatore non pensa di eguagliare la norma? Che logica potrà mai esserci che tale clausola vale per i contratti abitativi ma non per quelli commerciali?
    UN ALTRO ESEMPIO DI RIGIDITA' DI QUESTO PAESE!
     
    Ultima modifica di un moderatore: 30 Settembre 2014
  3. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Si potrebbe dire: che magnifica notizia!!! Ma... La domanda che pongo subito a tutti gli esperti di Propit è:
    Da quando tempo in Italia una sentenza modifica una legge o una interpretazione "coatta" di mister FISCO??? Adime casa è proprio sicuro di un adeguamento in tutto il territorio da parte delle innumerevoli ADE ??? Il "costituisce Giurisprudenza" il cui effetto modificatore mi sembra automatico e obbligatorio in altri paesi come l'Inghilterra...(???), mi sembra escluso dal bel paese...
    Avete voglia di approfondire??? Grazie. QPQ.
     
  4. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Va in onda la disonestà dello stato, tu devi pagare le tasse anche su quello che non percepisci. Pertanto, non solo non incassando resti in perdita della quota destinata alla manutenzione, ma ci devi pagare anche le tasse su quello che avresti dovuto incassare. Dalle nostre parti si dice: "curruru e appaliau". In tricolore corrisponde: "cornuto e bastonato".
     
  5. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    pregevole segnalazione; questione da tenere sotto osservazione in quanto (per esperienza ) spesso la CTR riforma le sentenze della CTP
     
  6. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ubi maior...
     
  7. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Ma leggete la circolare AdE 11E di Maggio 2014
    Se nei contratti ad Uso non abitativo c'e'la 1456c.c.va dichiarato il prrcepito.
    In ogni caso la sentenza di sfratto per morosita'e'veloce in questi casi,al massimo due mesi.
    Poi per le societa niente piu. Notifiche per raccomandate,ma solo via pec.
    Quindi tempi morti non ce ne sono.
     
  8. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Tempi morti..??? Vallo a dire a Lizzie...Una mia conoscente qui a Torino non riesce a riottenere un grande negozio, nonostante sia inattivo da circa tre (diconsi tre) anni...oltre a una considerevole somma di insoluti...E' l'Italia... la famosa culla del diritto...Continuo vanto dei principi del foro e di tutto il corollario che li circonda...
    E' meglio tacere...QPQ.
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  9. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Ma insomma e'dal 30 Giugno 2014 la riforma del processo civile.
    Ho detto da ora!!!!!
    C'e'pstgiustizia.it
    Insomma qualcosa si muove.
    Anche lo sblocca italia,italia con la i,dal 13 Settembre consente agli ug i pignoramenti per via telematica....
    Informatevi.
    Il pregresso ahime e'spazzatura.
    Anche se dal 2011 la pec e'obbligatoria per le societa'
    Purtroppo non ha senso NON pagare un affitto che si deduce.
    Ma ormai e'prassi.
    Mai dichiarare il non percepito.
    Controlli AdE?
    Chissenefrega.Anzi e'buon motivo pet denunciare il conduttore mascalzone.
    Ora i controlli sono telematici.
    LAdE gode a queste notizie.
    Quindi dichiarate solo il percepito.
    E leggetivi la 11E2014 AdE di Maggio 2014.
     
    A Gianco piace questo elemento.
  10. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Detto. Fatto. Se le parole hanno un senso da questa circolare emerge
    che la Clausola Risolutiva Espressa è sufficiente a determinare
    l'azzeramento del contratto e dal momento della Raccomandata
    si potrà inserire ai fini IRPEF solo il reddito catastale e non più quello
    dei canoni...Va bene...benissimo...applausi a scroscio....Ma tu ti fidi???
    Il Vampiro può azzannarti a tradimento dopo averti blandito...Tuttavia...Mi fiderei di più dell'incapacità del Mostro a controllare la veridicità della dichiarazione di risoluzione anticipata che giocoforza il locatore dovrà presentare entro 30 giorni sul modello
    ...omissis...(non so la sigla... mettila tu...)...fra decine di migliaia...
    Grazie comunque per la preziosa "consulenza". QPQ
     
  11. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Oddio che il funzionario AdE contesti l n esima risoluzione in materia e'impossibile.
    E sopta qualsiadi tribunalicchio fantasioso e inutiele.
    Si e'rspressa in merito la corte costituzionale nel 2000.
    Basta
    Avete la 1456 nel contratto.
    Sfruttatela.
    Certo non aspettate 6 mesi di morosita ad iniziare lo sfratto con cristallizzazione.
    Sr il conduttore vuole rimanere lo obbligate ad un nuovo contratto con garanzie accessorie(exceptio doli)piu stringenti.
    Se no via....
    Tenetevi buoni solo i contratti spendibili in banca.
    Anzi prima di sottoscrivere un contratto non abitativo nuovo,fatevi una passeggiatina in banca e chiedete se sul quel contratto vi prestano soldi a fini liquidita.
    Se si,correte a registrarlo.
    Se no cestinatelo
    Ricordate si affittano i negozi per vendere bene le mura.
    Se affittate male dopo non vendete niente.
    Siate capitalisti
     
    A quiproquo piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina