1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. magus2

    magus2 Membro Attivo

    Professionista
    Sono un'insegnante elementare in pensione, vedova di un altro insegnante elementare. Siccome le nostre due pensioni fanno cumulo mi spetta il 60% della reversibilità dopo la decurtazione dell'IRPEF e delle altre tasse dovute. Però non riesco a spiegarmi perché si trattengono anche 310 € per la legge 335 del 1995.Mi sembra che si fanno pagare due volte la suddetta legge già abbastanza iniqua e ingiusta. Non basta il 40% sulla pensione di reversibilità?
    Inoltre faccio presente che mio marito è deceduto il 17/04/2011 e ha pagato l'IRPEF fino a tale data. Ma sul mio CUD hanno messo sia la mia pensione e sia la pensione di reversibilità per tutto l'anno, trattenendosi 650 € di conquaglio fiscale sull'IRPEF, mi hanno fatto pagare l'IRPEF per tutto il 2011 sia sulla mia pensione e sia sulla reversibilità. Inoltre mi hanno diminuito la pensione di 300 € rinnegando i diritti acquisiti. Mi sento tradita e derubata, prego di essere risposta ringraziando vivamente!
     
  2. celefini

    celefini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Per come stanno le cose è difficile venirne a capo, oltretutto, bisognerebbe vedere tutta la documentazione. Se non ha tra le sue conoscenze un consulente, si rivolga ad un CAF, documenti alla mano, e sicuramente, le sistemeranno la sua posizione.
     
  3. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    io mi rivolgerei direttamente all'ufficio dell'entrate. e tagli la testa al toro
     
  4. maria55

    maria55 Membro Attivo

    Professionista
    Non credo che dipenda dall'AdE ma, piuttosto dall'inps. Devi rivolgerti ad un patronato o ad un CAF .
     
    A romrub piace questo elemento.
  5. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    le 650 euro di conguaglio fiscale lo può vedere all'agenzia delle entrate. le diminuzioni dell'inps le vedrà con l'inps. un buon patronato capace di difenderti portando in tribunale l'inps, o chi per lui, di questo ce ne è di bisogno
     
  6. celefini

    celefini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    La maggior parte dei problemi, sulle pensioni, sono causate dall'Inps, che poi segnala allìADE. Moltissime volte, impiegati poco professionali, guardano superficialmente le "carte ", ovvero i documenti a loro assegnati, e fanno conteggi errati. Questo modo di fare non è corretto , ne lecito, poichè poi, deve essere l'utente a disbrigare la matassa. Nessuno ha mai pagato per questi errori, funzionari, altrettanto fannulloni coprono , a spada tratta i loro subalterni, quando si fa un reclamo, rimane sempre lettera morta. Conclusione, rivolgiti ad un patronato, per la parte contributiva, per la verifica della posizione, ed eventualmente ad un Caf, per la parte fiscale.
     
  7. ondulina

    ondulina Nuovo Iscritto

    Ma guarda che la 335 del 95 e la legge per le pensioni di inabilità assoluta Impdap, che c'entra la trattennuta 335.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina