1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Valeria78Arte

    Valeria78Arte Nuovo Iscritto

    Buon Giorno a tutti sono nuova di questo forum,
    mi è sembrato un'ambiente grazioso e di persone che si aiutano.... ho un problemino e vorrei capirci di più!!

    Descrizione!

    Mio Padre anni fà costruì delle palazzine una la intestò a suo fratello e l'altra a lui e per riuscire ad aumentare la quadratura delle palazzine aquistò anche un lotto di terreno di 228 mq, (premetto che mio padre non ha mai abitato in queste palazzine) questo terreno lo diede in comodato d'uso (senza foglio scritto) a suo padre che lo coltivava e passava lì il tempo (mio padre ha 78 anni adesso) e successivamente quando mio nonno venne a mancare suo fratello gli chiese il permesso di coltivarlo (sempre in comodato d'uso senza nulla di scritto) quasi 1 anno fà il fratello viene a mancare e adesso la moglie (in cui non siamo in buoni rapporti) vuole usocapirlo!!

    Ora mio padre prima della morte del fratello aveva avviato la vendita del terreno (nel 2008) poi per problematiche degli aquirenti non si fece più nulla, però la moglie del fratello è convinta di avere la proprietà del terreno per usocapione! lo ha infatti convocato dal conciliatore....

    Mi chiedo mio padre paga l'ICI e l'ha sempre pagata (loro no)
    l'avv. dice che non c'entra niente che paga la tassa e cmq il terreno è intestato a mio padre (vivo e vegeto) possibile mai che loro si possono avvelere dell'usocapione se non sono in possesso di nessun atto che lo provi? dicono che portano i testimoni ..... ma ho anche letto che chi usa un terreno per coltivarlo non è un motivo sufficente per usocapirlo!!!

    HELPPPP!!!!:daccordo: Grazie a tutti coloro che vorrano delucidarmi e magari darmi qualche link utile!!
     
  2. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    ...nella fase di conciliazione divresti richiedere di esibire la "sentenza declaratoria et documentazione di usucapione " ...l'usucapione,infatti, non puo' essere INVOCATA ma DECISA da un giudice del tribunale competente : la "conciliazione" od il giudice conciliatore possono essere RIFIUTATI per cui.....non fidarti di un avvocato qualsiasi...cercane uno con le reletive competenze di materia (NON lo sono tutti ! ) ...meglio consultare una associazione piccoli proprietari....o consumatori
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  3. erwan

    erwan Membro Attivo

    mi pare ovvio che la sentenza di usucapione non può essere esibita perché ancora non esiste; la controparte ha avviato questo procedimento proprio per ottenerla...
     
  4. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    purtroppo NIENTE e' ovvio....e le leggi lo dimostrano : in ogni caso adduci opposizione all'acquisizione....o la restituzione di tutte le ICI pagate con balzelli et altre spese eventualmente fatte
     
  5. erwan

    erwan Membro Attivo

    non mi è chiaro il senso della frase, e comunque:
    se "a moglie del fratello è convinta di avere la proprietà del terreno per usocapione e lo ha infatti convocato dal conciliatore" a cos'altro potrebbe servire se non ad ottenere la pronuncia dell'avvenuta usucapione?
    non riesco ad immaginare niente di diverso, né a cosa servirebbe tale "invito" se una sentenza già esistesse.
    quali sarebbero la alternative, meno ovvie?
     
  6. GIANLUCA69

    GIANLUCA69 Membro Ordinario

    Professionista
    Come saprai bene per ottenere una sentenza di usucapione occorre che il giudice abbia accertato -per lo più attraverso prova testimoniale e/o documentale- il possesso ultraventennale continuo, non interrotto, pacifico non clandestino;spetterà pertanto a chi intende far accogliere la domanda di usucapione provare i sudddetti elementi costitutivi e a chi intende opporsi provare che non di possesso si sia trattato, ma di semplice detenzione -cioè di un legame materiale col bene fondato su un rapporto personale obbligatorio, quale è il contratto di comodato, valido anche se concluso in forma orale- o, comunque, di atti di tolleranza non idonei a fondare il possesso; mentre per la prova dell'esistenza di una detenzione, in difetto di un contratto scritto, vi è il limite della prova testimoniale di cui all'art. 2725 c.c., per la prova della sussistenza di atti di tolleranza, depongono a favore, lo stretto rapporto di parentela tra proprietario e sedicenti possessori, nonché la circostanza che alla morte del padre -primo detentore- il figlio -secondo detentore- ha chiesto al fratello il permesso a proseguire la coltivazione del terreno; riguardo al pagamento di imposte, censi, ecc. da parte del solo proprietario è un indizio che il godimendo del terreno da parte dei detentori è sempre avvenuto per condiscendenza del proprietario sulla quale gli stessi detentori facevano affidamento non ritenendosi tenuti agli adempimenti di natura fiscale. Peraltro la testimonianza del proprietario ritengo possa essere feconda di ulteriori indizi in tal senso non ultimo l'eventuale mancata opposizione alla vendita del 2008 da parte del fratello.
    La mediazione, divenuta obbligatoria per tali controversie, laddove non sortisca alcun effetto desiderato, rallenta, ma non preclude il giudizio ordinario in cui far valere le ragioni sopra esposte. Buona fortuna
     
  7. Valeria78Arte

    Valeria78Arte Nuovo Iscritto

    Grazie a tutti....
    però non ho capito una cosa Gianluca.... nel 2008 mio padre (ovvero l'intestatario del terreno ha proceduto alla vendita e vi è un progetto approvato) non il fratello che lo coltivava.
    Ho letto che dovrebbero dimostrare l'uso da un giudice... la moglie del fratello ha fatto la pratica dal conciliatore, in pratica vuole che le lasciamo il terreno, ma mio padre ha dato l'uso al fratello (non chè suo marito) e adesso che non vi è più a lei ed i suoi figli non vuole tollerarli più!!

    Possibile che loro si approprino di un qualcosa che non è loro, visto che non hanno MAI pagato nulla!!?

    Pensate che mio padre si è fatto carico anche della loro parte di sanatoria delle palazzine (ancora aspetta i soldi)!!!!!

    Grazie!!
     
  8. erwan

    erwan Membro Attivo

    è quello che dovrà essere spiegato al giudice, mentre loro tenteranno di dimostrare il contrario.

    mi pare che sia arrivato il momento buono per chiederli indietro... :sorrisone:
     
  9. Valeria78Arte

    Valeria78Arte Nuovo Iscritto

    Se dovessimo chiedere indietro tutti i soldi che mio padre ha elargito negli anni a loro favore dovrebbero mettere le palazzine in vendita!!!! Mio padre troppo generoso fu quello è il danno!!! e la beffa non la voglio di sicuro!!!:rabbia:
     
  10. GIANLUCA69

    GIANLUCA69 Membro Ordinario

    Professionista
    Scusa se mi sono espresso poco chiaramente; quello che proverebbe la semplice detenzione -del padre e del fratello dell'intestatario- per mera tolleranza del proprietario -tuo padre- e, quindi, porterebbe ad escludere che, in in loro favore, possa essere maturata l'usucapione, è anche che, quando il primo detentore -tuo nonno- è venuto meno, il fratello di tuo padre -secondo detentore- è venuto da tuo padre, proprietario-intestatario- a chiedere ed ottenere il permesso a coltivare il terreno -confidando, appunto, nel fatto che suo padre deteneva per mera tolleranza di tuo padre, peraltro, sempre revocabile in ogni momento- e tale convinzione di detenere il terreno altrui -e non quindi di possederlo- era talmente ingenerata nell'animo di tuo zio che, quando nel 2008 è stata avviata la vendita non è stata dallo stesso zio sollevata alcuna obiezione, così almeno si desume dal tuo quesito. In altre parole, quello che deve essere provato per far rigettare la domanda di usucapione è la convinzione -animus- che chi ha coltivato il terreno lo ha fatto ritenendo di non esserne il proprietario, anzi, ricoscendo l'esistenza della proprietà altrui, attraverso comportamenti univoci -gli unici a poter essere provati-quali, appunto, il chiedere il permesso a coltivare e il non opporsi alla vendita del terreno. Spetterà alla controparte la prova contraria su tali circostanze. Spero di esserti stato di aiuto. Ciao.
     
  11. Valeria78Arte

    Valeria78Arte Nuovo Iscritto

    Yesssssssss!!!!! :applauso:
    Grazie Mille!!!!!:daccordo:
     
  12. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    se insistono sull'usucapione...insisti perche' ti siano restituite le tasse pagate....piu' alto e' il debito e piu' sara' probabile la rinuncia all'usucapione : se continuassero ad insistere porta la cosa avanti il giudice e vedrai che monimo ti dovranno restituire la meta' delle tasse ...questo e' sicuro !
     
  13. Valeria78Arte

    Valeria78Arte Nuovo Iscritto

    Diciamo che a quanto ho capito tra parenti non esiste l'usocapione e visto che mio padre aveva fatto una trattativa di vendita nel 2008 e non si sono opposti non hanno dove andare anche perchè credo che mio zio sapeva benissimo che lui non aveva nessun diritto sulla proprietà, la moglie ed i figli (siccome sono messi male) vorrebbero appropriarsene per ricavare soldi (visto che gli mancano i documenti di codesto terreno) quindi si possono attaccare al tram!!!:D:risata::fico:
     
  14. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    valeria : purtroppo NON e' cos' semplice : possedevo un terreno dove,abusivamente,su e' inatallato un capraio: dopo vari anni (piu' di venti) sono andato per riprendermi il MIO terreno ma il capraio (contadino= scarpe grosse cervello fino) lo aveva usucapito e ...chi si e' attacato la tram...sono stato io !....documenti ? quali ? se esiste una usucapione ..i tuoi docs non valgono nulla !....almeno così e' capitato a me...ora il capraio e' deceduto,scomparso,ridotto incenere ...e sai di chi e' il MIO terreno ora ? ...del COMUNE !
     
  15. Valeria78Arte

    Valeria78Arte Nuovo Iscritto

    Si ma loro non hanno usucapito un piffero!!!!
    Non hanno sentenza ci hanno convocato per averlo!! vogliono la firma di mio padre in vita e con progetto approvato nel 2008 quando il fratello era in vita.... :)
     
  16. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    ....allora si attaccano...!
     
  17. Valeria78Arte

    Valeria78Arte Nuovo Iscritto

  18. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    ...domanda : sei andata anche a fare acquisti in un pornoshop con riserva di lubrificanti etc ?:-o:daccordo:
     
  19. Valeria78Arte

    Valeria78Arte Nuovo Iscritto

    No per loro trattamento riservato..... :risata: cosmetici "NATURAL EFFECT" :risata::risata::risata::risata::risata::risata::risata::rabbia::risata::risata::risata::risata::risata::risata:
     
  20. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    ...tipo....uhmmmmm....pali della luce ?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina