1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Sean

    Sean Membro Junior

    Salve, volevo sapere ogni quanto tempo dovrebbero venire a casa a prendere la lettura del contatore del gas. Sono 3 anni che non viene nessuno, non so se dovrebbe essere fatta dal distributore locale o dal gestore del mercato libero con cui ho sottoscritto il contratto 4 anni fa. Questi ultimi mi dicono che spetta al distributore locale, mentre questi mi dicono che io non devo contattarli, ma devo rivolgermi solo ed esclusivamente al gestore del mercato libero. So solo che mi arrivano bollette stimate e in 2 circostanze la lettura considerata reale era diversa da quella effettiva. Come poteva essere fatta una lettura reale se da 3 anni non fanno lettura? il mio contatore non è certo elettronico, stranamente me lo sostituirono e me ne misero uno simile al precedente, di quelli vecchio tipo. Come devo comportarmi? Vanno denunciati?
     
  2. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Mandagli ogni tanto tu una autolettura. Ti faranno i conti su quella.
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  3. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Solo questo. Nient'altro: l'auto-lettura, che risolve il problema delle letture stimate. Per ciò, tutti i fornitori hanno un numero verde telefonico con il disco H24, 7su7 che consente la comunicazione dell'auto-lettura.
     
  4. Cinziaf

    Cinziaf Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ha ragione Jac.10 , manda l'auto - lettura! Sulla bolletta trovi il numero che devi chiamare e se guardi bene anche il periodo dei giorni in cui é consigliato farla!
     
  5. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    A me sono 10 anni che non vengono a fare la lettura.....
    Dipende solo dall Italgas.
     
  6. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    solo autolettura, puntualmente ogni volta che arriva la bolletta a casa, c'è un avviso apposito che vi invita a farlo, altrimenti rischiate dei conguagli da paura; a casa non mandano più nessuno a leggere, oggi si risparmia, per modo d dire, è solo per rubare di piu', anche su queste cose.:confuso:
     
  7. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Rischiate addebiti casuali.
     
  8. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    che sono cifre astronomiche...
     
  9. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    In fatture della serie 'cartelle pazze'.
     
  10. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    qui è tutto pazzo: cartelle-mukke-cristiani-bollette.......etc..etc...!!!:risata:
     
  11. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    L'Autorità per l'Energia ha fissato dei chiari paletti per le letture (sul sito ci sono le direttive: quello elettrico, per esempio, dev'esser letto almeno una volta ogni 30 giorni ed in effetti pare venga fatto dalla Ditta incaricata; il problema è che le letture vengono inviate al Gestore ogni 6-12 mesi ovvero gli vengono inviate mensilmente ma le legge ogni 6-12 mesi emettendo nel frattempo bollette su letture stimate. Infatti vi siete mai chiesti come mai nelle bollette di conguaglio ci sono i calcoli mese per mese? Proprio per questo motivo; per il gas il problema principale è che i contatori sono quasi sempre all'interno dell'abitazione e, per questo, i Gestori accettano sempre come veritiere le autoletture) che nessun Gestore rispetta perchè le bollette su letture stimate sono molto convenienti per i Gestori, che incassano soldi in anticipo e li restituiscono senza interessi solo scalandoli dal dovuto nelle bollette successive a distanza anche di oltre un anno. Senza contare che nessuno è in grado di controllare i lunghissimi e complicatissimi calcoli "a conguaglio": saranno corretti? Mah, chi lo sa! Io sono riuscito a trovare un Gestore che, oltre ad avere canali di comunicazioni più consoni all'epoca in cui viviamo (email e PEC con ricevuta, comunicazione del responsabile e protocollo immediati, oltre ai soliti inutili callcenter e fax), ha nel contratto la clausola di non emissione di fatture su letture stimate, salvo cause di forza maggiore opportunamente giustificate, tanto che sul sito è preclusa l'autolettura elettrica su contatore elettronico (l'ACEA mi mandava bollette su stima anche con il contatore a telelettura: sic!) e, se i contatori sono accessibili dall'esterno, anche quella del gas. Secondo me non bisogna avere remore nel passare da un Gestore ad un altro: se i carrozzoni di Enel, Eni, Acea, etc.. cominciassero a perdere migliaia di utenti, forse comincerebbero a pensare che esistono perchè li paghiamo, che sono loro al servizio degli utenti e non viceversa e che i loro dipendenti devono usare con la clientela tutti i riguardi possibili, pena la perdita del posto (che ora è assicurato e nessuno glielo toglie anche se non lavorano e per espletare una semplice pratica di subentro ci mettono 5-6 mesi).
     
  12. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Dato che la discussione riguarda la lettura del contatore del gas, sarebbe stato meglio fornire la normativa che la riguarda: Delibera 229/01. Il cui articolo 5.2 prevede che
    "In presenza di misuratore accessibile e nel caso di disponibilità dei dati di cui
    all’articolo 3, comma 3.1, i clienti titolari di punti di riconsegna di cui alla lettera
    a) dell’articolo 14 del TIVG devono ricevere ogni anno almeno una bolletta di
    conguaglio (1); i clienti titolari di punti di riconsegna di cui alla lettera b) dell’articolo
    14 del TIVG, devono ricevere ogni sei mesi almeno una bolletta di conguaglio (2); i
    clienti titolari di punti di riconsegna di cui alla lettera c) dell’articolo 14 del TIVG,
    devono ricevere solo bollette calcolate su consumi effettivi (3)".
    (1) Clienti con consumi fino a 500 metri cubi l'anno;
    (2) Clienti con consumi superiori a 500 metri cubi e fino a 5000 metri cubi;
    (3) Clienti con consumi superiori a 5.000 metri cubi (con l'esclusione dei mesi in cui i consumi storici sono inferiori del 90% ai consumi medi mensili).
     
    Ultima modifica: 31 Luglio 2014
  13. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    Giusto. Ma ho inquadrato la questione da un punto di vista più generale
     
  14. Sean

    Sean Membro Junior

    gagarin posso sapere qual è il tuo gestore del gas che ti manda bollette reali e non stimate perchè previsto nel contratto? Passerei immediatamente a un serio gestore, dato che il mio mi ha truffato, ed ora gli farò ingoiare bocconi amari tramite associazione consumatori
     
  15. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Vi sono i contratti gas prezzo fisso.
    I consumi sono stimati in base alla zona geografica.
    Certo al Nord meglio comprarsi una stufa a pellet.
    Se la zona geografica e'ritenuta dak gestore a basso consumo per il riscaldamento domestico,ed il contratto e'per meno di 500m3 anno,il gestore non preme per la verifica lettura
     
  16. Sean

    Sean Membro Junior

    Più passa il tempo più mi convinco che mi stiano truffando con contatore taroccato. Non è possibile consumare 1 metro cubo di gas al giorno solo ed esclusivamente per cucinare all ora di pranzo, detto da molti che ho consultato che restano sbigottiti. Ripeto, per la preparazione del pranzo si consuma 1 mc, ed ho potuto constatarlo ora che ho caldaia guasta e devo cambiarla, quindi non consumo gas per acqua sanitaria calda, ma solo per cucina. Mediante controllo di 2 idraulici, hanno constatato che non ci sono perdite, quindi la causa può essere esclusivamente il contatore taroccato, che appena accendo i fornelli comincia a girare velocemente nei suoi numeri rossi, ed in 3-4 ora consumo 1 mc di gas. Ora come faccio a far passare i guai al distributore locale e/o gestore, per i costi notevoli che sto sostenendo? Chi devo interpellare per provare che il contatore funziona in modo falsato? datemi consigli grazie
     
  17. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Semplice chiedi all Itakgas la sostituzione del contatore
     
  18. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    si ma ci vuole un motivo. Io chiederei un verifica di taratura facendo balenare delle perdite.
     
  19. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Che significa?
     
  20. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    significa, se intende 3/4 di ora, che c'é attaccato il pizzaiolo, se intende 3 - 4 ore, che c'é una lavanderia che si è attaccata al suo contatore.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina