1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. 77NINO

    77NINO Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    ciao a tutti,
    stiamo per formare un nuovo condominio,visto che verrà nominato un amministratore pro-tempore interno, vorrei sapere quali libri contabili occorrono per far si di stare in regola a livello fiscale?
     
  2. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    Dal punto di vista fiscale, la legge non prescrive alcuna formalità.

    E' opportuno che la comunità residenziale si organizzi al fine di eseguire una ordinata contabilità, e soprattutto con l' ogiettivo di implementare un efficace controllo interno della gestione finanziaria.
     
  3. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    In maniera molto sintetica
    secondo me sarebbe da fare subito :
    richiesta e conseguente rilascio da parte della Agenzia delle entrate del Codice Fiscale a nome del Condominio ;
    Apertura di un conto corrente intestato al condominio eventualmente con la sia dell'Amministratore in prmis ed eventuale delega ad altro condomino,
    Ricordatevi di versare entro il giorno 16 di ogni mese attraverso Mod F24 (da ritirate in Banca) le ritenute del 4% sullo imponibile di ogni fattura pagata a fronte di fornitura di servizi prestati nel mese precedente. Le fatture devono essere intestate al Condominio con tanto di C.F. Sono escluse acqua,luce e gas.
    Ciao
     
    A Alessia Buschi piace questo elemento.
  4. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    Salve,
    mi riallaccio all'intervento di Alberto per aggiungere..... non esistono libri contabili fiscalmente obbligatori, ma per avere una situazione trasperente ed organizzata occorre annotare cronologicamente ogni entrata ed uscita e a fine anno effettuare un consuntivo raggruppando omogeneamente le voci di spesa da ripartire tra i Condomini nel Consuntivo di spesa a fine esercizio.
    Occorre anche predisporre un preventivo per l'esercizio successivo basandosi sui dati del consuntivo precedente in modo da concordare i condomini degli acconti che coprano le future spese (bastano semplici fogli Excel su un PC)
    Fondamentale invece e' avere delle tabelle millesimali con cui ripartire le spese sostenute , tenendo sempre conto delle diverse suddivisioni indicate dagli articoli del codice civile dedicati a tali argomenti (ad es suddivisione spese scale al 50% in base ai millesimi di proprieta' e il restante 50% in base al piano (posizione in altezza) delle varie unita' abitative)
    saluti Marco ;)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina