• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Francesco inkazzato

Membro Attivo
Professionista
Un terreno fino al 2011 era classificato nel PRG come zona C (RESIDENZIALE), per il quale il proprietario pagava giustamente l'IMU.

Nel 2011, detto terreno è stato riclassificato nel nuovo PSA (Piano Strutturale Associato) come zona TDU (TERRENO DA URBANIZZARE).

A questo punto, il proprietario del terreno, presentando apposita istanza all'ufficio di piano, ha richiesto che lo stesso venisse cambiato in area edificabile come i terreni dei confinanti, che per effetti del nuovo strumento urbanistico hanno subito il cambio dalla vecchia zona C del vecchio PRG a zona TU B2 del nuovo PSA appunto.

Nonostante l'istanza sia stata pubblicata anche sul sito istituzionale dell'ufficio di Piano, formalmente non è mai stata modificata la cartografia del PSA, né mai è stata inviata alcuna comunicazione al proprietario interessato, il quale difronte a questo comportamento ha deciso di sospendere il pagamento dell’IMU per quell’area che fino a quel momento era edificabile.

Per di più, in questi anni il proprietario avendo la necessità di edificare mi ha incaricato di verificarne la disponibilità presso l’ufficio tecnico comunale, che di fronte alle mie richieste di fattibilità o meno mi ha sempre risposto dicendo che non essendo ancora stata modificata quell’area, per effetti del nuovo PSA va considerata come TDU (TERRENO DA URBANIZZARE) e che quindi non si poteva edificare (questo per via del fatto che il PSA in questione è stato adottato dal comune ma manca ancora il decreto Regionale di approvazione definitiva).

Oggi il proprietario si è visto recapitare dal comune la richiesta del pagamento dell’IMU arretrata, considerando quest’area non come indicata nel PSA ma come zona Residenziale.

Secondo VOI, il proprietario deve pagare o può far ricorso visto che è stato il comune stesso a cambiare la classificazione della zona in questione?!
 
Ultima modifica:

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Storia poco chiare ed alcune sigle/acronimi mi risultano ignote.

Non so li come agiscano ma qui i Comuni ti inviano i modelli precompilati (F24) con indicato quanto pagare.
Chi non ritiene di dover pagare deve attivarsi prima della scadenza o poi paga pegno.

Se il tuo "conoscente" si è disinteressato dovrà pagare tutto il pregresso più le sanzioni.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Certo che deve pagare l'IMU così come la pagano i terreni ricadenti in zona di espansione da lottizzare ed in zona industriale da urbanizzare. La pagano in funzione del loro valore commerciale che sebbene non immediatamente edificabili sono potenzialmente edificabili. Devo comunque riconoscere che c'è qualche scuola di pensiero che sostiene che fintanto che l'area non è interessata da un piano urbanistico sia da considerare agricolo. Questa è un'opinione di un tecnico che segue questo settore del mio comune.
Pertanto resterebbe il dubbio.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
c'è qualche scuola di pensiero che sostiene che fintanto che l'area non è interessata da un piano urbanistico sia da considerare agricolo. Questa è un'opinione di un tecnico che segue questo settore del mio comune.
Pertanto resterebbe qualche dubbio.
Qui certi "dubbi" te li cancellano in fretta.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Qui certi "dubbi" te li cancellano in fretta.
Qui, dove?
Io ho espresso il mio parere da tecnico e poi ho riportato la teoria di un tecnico comunale, molto ferrato. Evidentemente c'è qualche dubbio. Ritengo che che sia un problema di interpretazioni.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Qui dove risiedo.
E te lo dico in quanto proprietario di terreni edificabili ma ancora coltivati.
Paghi anche se hai un "rudere" inagibile (solo uno sconto).

La Legge parla chiaro.
 

basty

Membro Storico
Proprietario Casa
Se il terreno è edificabile (non so cosa significhi il potenziale o meno) paghi limi sul valore commerciale solitamente stabilito dal comune
Se è agricolo, e non in zona Montana, paghi imi sulla rendita catastale
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
(non so cosa significhi il potenziale o meno)
Un immobile che ricade in zona d'espansione o industriale sono potenzialmente edificabili fintanto che non siano compresi in un piano urbanistico: lottizzazione o industriale. E solo dopo aver realizzato almeno gli impianti fognari pubblici si potrà procedere alla loro edificazione. Evidentemente il valore/mq cambierà se da urbanizzare o se è già urbanizzato. In quest'ultimo caso si sarà proceduto anche alla cessione delle aree destinate alla viabilità, parcheggi, verde pubblico, e servizi pubblici.
 

moralista

Membro Senior
Professionista
Il T9 non centra se non usi i tasti adeguati, per quanto riguarda il quesito l'IMU va pagata sempre previo eventuali riduzioni concordate da delibere comunali
 

Francesco inkazzato

Membro Attivo
Professionista
Forse non mi sono espresso bene...
Questo terreno una volta zona residenziale e oggi zona da urbanizzare non permette l'edificazione, in quanto sono anni che lo stesso è fermo nel suo iter. Per cui l'area si trova in un limbo... Se il proprietario non può esercitare il suo diritto secondo voi deve pagare per poter edificare, terreno che soprattutto è stato modificato dal comune mentre qulli dei confinanti sono modificati da residenziale o artigianale commerciale in zona di completamento????
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
il proprietario deve pagare o può far ricorso visto che è stato il comune stesso a cambiare la classificazione della zona in questione?!
Dal basso della mia ignoranza, so che quando il Comune ti cambia la classificazione e/o la rendita catastale, hai X giorni di tempo per presentare ricorso, decorsi infruttuosamente i quali, la variazione s'intende da Te accettata senza riserva.

Quindi penso proprio che ormai, nel tuo caso, gli X giorni (mi pare una sessantina di giorni, ma non ne sono sicuro) siano ormai decorsi.

La situazione è complessa e mi sento di consigliarti di avvalerti della consulenza di un geometra e/o tecnico abilitato.
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
Ho fatto una verifica nel mio archivio: ad Ottobre 2010 mi hanno notificato l'aumento della rendita catastale di un box acquistato a fine Gennaio 2010, e avevo SESSANTA GIORNI DI TEMPO per oppormi tramite ricorso, nei modi indicati dalla raccomandata che ho ricevuto.

Quindi, se non è cambiato qualcosa nella legge, dal 2010, al 2019, anche oggi se notificano una variazione di rendita e/o di classamento, si hanno 60 giorni di tempo per opporsi tramite ricorso.
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Se il proprietario non può esercitare il suo diritto secondo voi deve pagare per poter edificare, terreno che soprattutto è stato modificato dal comune mentre qulli dei confinanti sono modificati da residenziale o artigianale commerciale in zona di completamento????
Credo che stia facendo un po di confusione. Le zone residenziali sono: turistico-residenziali da lottizzare per poter edificare; di espansione anch'esse da lottizzare; centro urbano, edificabile a condizione; di completamento, immediatamente edificabile perché totalmente urbanizzate.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Questo terreno una volta zona residenziale e oggi zona da urbanizzare non permette l'edificazione,
Traduco in "volgare" quanto spiegato da @Gianco.

La tua affermazione è un controsenso.

Se è in area residenziale ma ancora da "urbanizzare" è logico che non puoi costruire subito.
Se fosse stato "area di completamento e/o urbanizzato" avresti pagato IMU su un valore più alto.
 

Francesco inkazzato

Membro Attivo
Professionista
Chiedo agli amministratori se gentilmente potreste eliminare questa discussione o se posso farlo io sarei grato di poter sapere come fare? Grazie!
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Chiedo agli amministratori se gentilmente potreste eliminare questa discussione o se posso farlo io sarei grato di poter sapere come fare? Grazie!
Hai spiegato una "storia" ponendo una domanda...ed invtanrivti abbiamo fornito risposte coincidenti.

Forse noi non abbiamo capito qualcosa spiegata male...ma tu non hai compreso quello che ti è stato sottoposto quando ti sei iscritto.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Claudia85 ha scritto sul profilo di Gianco.
Scusi Gianco, cosi siamo in privato? Non vorrei allegare pubblicamente per privacy
possessore ha scritto sul profilo di Luigi Criscuolo.
Auguri di buon compleanno anche da parte mia!
Alto