1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. schumann

    schumann Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno a tutti,

    l'inquilino mi ha telefonato ieri chiedendomi di mettere un porta blindata in un appartamento di mia proprietà, poiché, riferisce, ci sono stati diversi furti in altri appartamenti del condominio e sua moglie soffre di cuore, con invalidità al 35%. E' una spesa notevole: è per forza tutta a mio carico? Sono obbligato in qualche misura a soddisfare la sua richiesta? L'argomento "salute della moglie" ha qualche validità legale, al di là della persuasione morale?

    Grazie :)
     
  2. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non sei obbligato a installare una porta blindata. Sottoscrivendo il contratto di locazione il conduttore ha accettato l'immobile nello stato in cui si trova, se idoneo all'uso pattuito, a meno che il contratto stesso non preveda l'esecuzione di lavori specifici o l'installazione di elementi specifici (ad es. proprio la porta blindata).
    Di solito nei contratti è anche stabilito che l'inquilino, per effettuare migliorie (e mi sembra questo il caso) deve avere il consenso scritto del locatore e in mancanza di consenso il locatore alla fine della locazione può richiedere il ripristino della situazione originale, oppure accettare le migliorie compensandole con una cifra da stabilirsi (se non sbaglio il concetto è che se l'inquilino ha migliorato l'appartamento e il locatore non lo ricompensa c'è un arricchimento non dovuto di quest'ultimo).
    Le possibilità sono dunque molteplici:
    - Potete trovare un accordo e contribuire entrambi all'acquisto della porta blindata che resterà in dotazione all'appartamento anche dopo la fine della locazione
    - L'inquilino può fare installare a sue spese una porta blindata e portarsela via alla fine della locazione provvedendo ad installare nuovamente la vecchia porta (questo nel caso in cui l'inquilino ti richieda per iscritto la porta blindata e tu, sempre per iscritto-meglio con raccomandata o firma per ricevuta- gli comunichi la tua intenzione di non aderire alla sua richiesta)
    - L'inquilino può fare installare a sue spese una porta blindata e al termine della locazione lasciarla in cambio di un corrispettivo da stabilirsi
    Siccome patti chiari evitano problemi futuri scelta la soluzione mettete nero su bianco eventuali accordi e firmate entrambi.
    Non credo che in questo caso le condizioni di salute dell'inquilino o dei suoi familiari siano influenti, diverso sarebbe se si trattasse di abbattimento di barriere architettoniche, ma non è questo il caso.
     
    A condobip, britallico2, mapeit e ad altre 4 persone piace questo elemento.
  3. schumann

    schumann Membro Attivo

    Proprietario di Casa
  4. teofilatto

    teofilatto Membro Attivo

    Professionista
    molto sensata la risposta che hai letto; io mi permetto solo di aggiungere una cosa: di solito evito di far fare lavori agli inquilini a meno che non sia assolutamente certo della loro perizia.
    Questo perchè anche con le migliori intenzioni loro vogliono spendere il meno possibile, e sono portati a scelte economiche che poi possono fare danni (dare il colore da soli e macchiare pavimenti e marmi, ad es.).
    Io credo quindi che la cosa migliore sia questa: vai da loro, acconsenti alla porta blindata che migliora il tuo appartamento e proponi per esempio di pagarla 50-50 oppure 70 tu e 30 loro e provvedi tu all'acquisto e alla posa con persone di tua fiducia.
     
  5. Giovanni de Matteis

    Giovanni de Matteis Nuovo Iscritto

    Il poblema è che gli inquilini quando si tratta di chiedere chiedono, quanto a dare poi ! Io non cederei. domani può anche sognarsi di voler un sistema antifurto elettronico perchè ha paura delle mosche che potrebbero entrare in casa. Per il resto, i consigli dati in precedenza sono da condividere.
     
  6. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se la mettesse lui la pota (così vedono quanto costa mantenere un'immobile),tu l'immobile lo hai dato con una porta se non gli stava bene per paura dei ladri non doveva firmare il contratto, lui ha dichiarato di aver visitato l'immobile e di averlo trovato idoneo per lui e la sua famiglia.
     
  7. teofilatto

    teofilatto Membro Attivo

    Professionista
    io credo che in questo periodo sia fondamentale fare un altro ragionamento. Questi inquilini pagano e sono regolari? rompono le scatole o sono tranquilli? la questione è che mandare al diavolo degli inquilini e farli andar via a oggi non è una buona strategia, in quanto ci si impiega parecchio a trovare persone serie.
    Quindi il conto è: vale la pena venirgli incontro o no? Il costo di tenerlo sfitto e/o di avere altri inquilini cattivi pagatori fa pendere la bilancia per il sì.
     
    A fiorello64 e OFELIA piace questo messaggio.
  8. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Adesso è il portone blindato, poi magari pensa "potrebbero entrare dalle finestre, mo gli chiedo le grate di ferro"
    poi magari ti chiede le finestre in alluminio perchè quelle di legno hanno dei laschi e entrano gli spifferi, poi ti chiede se gli cambi la caldaia con una a condensazione perchè quella che c'è consuma troppo e quindi se paga le bollette non ti può pagare l'affitto.
     
  9. AvvocatoDauriaMichele

    AvvocatoDauriaMichele Membro Attivo

    Professionista
    Risposta ineccepibile :)
     
  10. teofilatto

    teofilatto Membro Attivo

    Professionista
    dannati inquilini, pieni di pretese! dimentichi però che i soldi che tu spendi li spendi per il TUO alloggio; quindi non è una spesa in senso stretto, ma un investimento che fai sulla manutenzione di una cosa che col tempo perde valore. Se no si può fare come quelli che affittano case degli anni'50 in cui mai hanno cambiato una piastrella...certo che hanno risparmiato, peccato l'immobile sia poi irrecuperabile!
     
    A OFELIA piace questo elemento.
  11. arbiter

    arbiter Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Io darei l'assenso per mettere la porta a sua spese, fermo restando il rispetto del decoro condominiale e la responsabilità per eventuali danni a suo carico.

    Nel caso in cui tu fossi interessata e mettere una porta particolare (magari più bella e quindi costosa), potresti ipotizzare un riparto delle spese, magari al 50 %.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina