1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. tonysarecul

    tonysarecul Nuovo Iscritto

    ciao sono antonio ho affitato una casa ad una ditta che allo scadere del contratto non mi ha pagato le ultime 2 mensilita xchè mi avevano dato 2 mensilità di caparra, però non hanno pagato le utenze a loro intestate, chi le deve pagare???
     
  2. Eccher Domenico

    Eccher Domenico Nuovo Iscritto

    Solitamente la caparra ha funzione di deposito cauzionale, a parziale tutela della proprietà contro danni all'immobile. Omettendo di versare le ultime 2 mensilità l'affittuario commette un abuso, privando il proprietario della facoltà di rivalsa al momento della riconsegna delle chiavi.
    Le utenze intestate all'affittuario vanno da questi saldate. L'azienda fornitrice di servizi non può rivalersi sul proprietario dell'immobile, a meno che le utenze non siano a lui intestate.
     
    A tonysarecul piace questo elemento.
  3. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    purtroppo devi sentie un legale (avvocato)
     
    A tonysarecul piace questo elemento.
  4. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Direi che le utenze spetta pagarle a chi ne ha usufruito.
    fai una lettura dei contatori allo stato attuale per ogni evenienza e se la ditta non provvede a saldarle subito telefona alle aziende fornitrici comunicando la lettura e chiedendo la chiusura dell'erogazione.
     
    A tonysarecul piace questo elemento.
  5. Lunadiluglio

    Lunadiluglio Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Le società che erogano i servizi possono intraprendere eventuali azioni di recupero del credito soltanto nei confronti dell'intestatario del contratto di fornitura (acqua gas energia elettrica...), pertanto, se come dici le utenze sono intestate ai vecchi inquilini, sono affari loro. Eventualmente, al momento della riapertura o della voltura possono chiedere di vedere i contratti di affitto per escludere che si tratti del solito soggetto che tenta di volturare magari a nome di un familiare. Se nel frattempo avessero rimosso il contatore per morosità (acqua - gas), tieni presente che al momento della stipula di un nuovo contratto di erogazione, toccherà ripagare la posa contatore. Nel caso in cui tu riaffitti, ed il nuovo inquilino non voglia intestarsi le utenze, informati per l'installazione di un contatore del gas "a scheda prepagata", così se l'inquilino non fa la ricarica... ciccia, rimane al freddo!!!!
    Un saluto :ok:
     
    A tonysarecul piace questo elemento.
  6. tonysarecul

    tonysarecul Nuovo Iscritto

    Grazie a tutti, siete davvero molto gentili
     
  7. navacasa

    navacasa Nuovo Iscritto

    Come difendersi dai cattivi pagatori

    Bisogna fare sempre molta attenzione quando si affitta un locale, e prendere le dovute precauzioni.
    1) Registrare sempre il contratto (per poter esporre eventuali denunci per illeciti commessi dal conduttore )
    2) Farsi lasciare sempre una caparra (per la copertura di eventuali danni, o mancati pagamenti)
    3) Prendere qualche informazione in giro se il potenziale affittuario è del posto
    3) E perchè no dare ascolto al propri sesto senso, il truffa si riconosce a fiuto
     
  8. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Dici? Quelli che se ne vanno senza pagare tutto all'inizio si presentano come angioletti. Il naso sente all'inizio profumo d'incenso, solo alla fine sente odor di bruciato. Quindi occorre affidarsi ad un'agenzia di chiara fama.
     
  9. aldo maione

    aldo maione Nuovo Iscritto

    le utenze si cointestano:
    PRIMO INTESTATARIO IL PROPRIETARIO
    SECONDO INTESTATARIO L'INQUILINO assumendo l'incarico del pagamento dei consumi.
    In questo modo il proprietario è esentato di qualsiasi forma di pagamento, ed alla fine del contratto di affitto, rientra nella suapiena disponibilità a nuovo inquilino o a se stesso.Ho dato il mio contributo ciao
     
  10. Lunadiluglio

    Lunadiluglio Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Aldo, non credo che gli enti erogatori consentano cointestazioni, non ho mai sentito dire di un contratto Enel intestato a due soggetti fiscali (due codici fiscali o due partite IVA), e poi, in caso di immobile locato, è solo una inutile complicazione per il proprietario. E' corretto che il contratto di erogazione sia intestato a chi usufruisce veramente del servizio (cioè chi consuma), a qualsiasi titolo abbia il possesso dell'abitazione (proprietà, locazione, comodato o quant'altro)
     
  11. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    Bravi tutti : venitelo a raccontare all'amministratore del cond dove ho un inquilino NON pagante acqua dal 2008 !il SIG amministratore le ha richieste a me,proprietario,con minaccia di ingiunzione di pagamento.....
     
  12. Lunadiluglio

    Lunadiluglio Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Perchè hai l'utenza condominiale, cioè l'intestatario del contratto di fornitura è il condominio e poi i consumi vengono ripartiti tra le unità locali servite, ma non mi sembra il caso di Antonio.
    Antonio, le bollette ti arrivano dall'azienda che gestisce il servizio pubblico o dall'amministratore di condominio o da una ditta che ripartisce i consumi? :affermazione:
     
  13. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    per LUNA : no...il contratto e' nominale (inquilino) ..pero' hanno scritto con pretesa di rivalsa sul condominio e...omissis...sono arrivati al proprietario . che poi abbiano gabbulato le leggi( come spesso accade per le compagnie di servizi)...questo non e' dato sapere
     
  14. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ma sono matti ? Cosa c'entrano il proprietario e il condominio se il contratto è intestato all'inquilino ? Non hai mica garantito per lui ... :)
    Non si tratta di "gabbulare" le leggi, qui si tratta di dare i numeri !!!
     
  15. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    mapeit : io sono perfettamente d'accordo ....ma tante' : vedi ,cio' che ruga,inquesto caso,e' che mi dovro' rivolgere al solito avv con spese che,magari, superano l'importo richiesto....bella roba !....al che' forse conviene soggiacere.....sai come vannop queste cose : se devi pagare 400 euro d'acqua e l'avv te ne chiede un minimo di...500 ....che fai ? potresti anche rivalere con una citazione in tribunale ma...chi accetta una causa di 400 euro ?
     
  16. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Beh insomma... a pagare qualcosa di non dovuto si può sempre aspettare... magari la municipalizzata le tenta tutte ma poi non è detto che ti facciano il decreto ingiuntivo sapendo di non essere sicuri di riscuotere.
    Io aspetterei le loro mosse e poi in caso deciderei se pagare od oppormi al decreto ingiuntivo, ma pagare così di fronte ad una semplice richiesta mi sembra fuori luogo.
     
    A Lunadiluglio piace questo elemento.
  17. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    mapeit : non so se ti sei accorto delle nuove strategie ...ma penso proprio che l'elucubrazione del "ti conviene sì/ti conviene no" l'abbiano gia' presa in considerazione proprio gli Enti fornitori di servizi : anche quanto tu affermi e' vero..infatti se telefoni (come ho fatto io) per chiedere spegazioni succede sempre piu' spesso che :
    -NON trovi a chi rivolgerti
    -devi scrivere raccomandate in unposto sconosciuto (vedi Teletu : sede in Scandinavia,imbustamento fatture in Belgio,reclami a San pietro Lametino,consumi...dove capita)
    -il piu' delle volte risponde un centralino "generico" che raggruppa 1000 societa'
    etc etc
    -se hai gia' pagato ti ci vuole la "prova del pagamento" con invio di ricevuta tramite fax...che poi perdono,non trovano (a ragione o ad arte) ,non e' nella forma prescritta, manca il CRO ,il PID,il codice di migrazione....etc etc etc
    ...e LORO su queste cose da guerra dei nervi ci giocano...giocano...giocano...
    lo so..e' un vero schifo ma: ubi maior,minor cessat
     
  18. Lunadiluglio

    Lunadiluglio Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Hanton scusa, ti faccio la solita domanda: questi contratti con chi sono stipulati? Con l'azienda che gestisce il servizio idrico integrato nel tuo Comune o con una ditta di ripartizione consumi? Cioè, le bollette che intestazione hanno? Chi è il mittente?
    Perchè i contratti vengono regolati dalle leggi dello Stato, quasiasi sia il regolamento di fornitura dell'azienda che eroga, per essere vincolato te dovresti aver almeno firmato qualcosa.
    Tra l'altro, se avessi firmato di farti carico degli insoluti del tuo inquilino, sarebbe assurdo intentare cause, al di là della spesa. :soldi:
     
  19. hanton21

    hanton21 Nuovo Iscritto

    carissima Luna : sono un Ing. mica uno Sprovv...eduto : personalmente sono piu' che tutelato ma....i tentativi li fanno---personalmente NON ho alcun contratto personale ma,dicono, essendo il proprietario dei "muri"....tentano il "ripescaggio" : ovviamente NON arriveranno a nulla ..prima di pagare dovranno spolmonarsi e fornire tutta una serie di docs che comprovino tutto cio' che tu chiedi (contratto ? con chi ?perche' il condominio ?oltremodo e' un esercizio commerciale ! etc etc etc)....ma intanto ci hanno provato...d'altronde se ANCHE il ns pres del consiglio ammette che questo e' un paese di M...A....avra' le sue ragioni....e NOI le nostre: ormai non ci sono piu' leggi a tutela del cittadino ma solo per (senza offesa):fiore: "ingannare" e "vessare" il cittadino:sorrisone::soldi::soldi::soldi::soldi::soldi:
     
  20. Lunadiluglio

    Lunadiluglio Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Hanton, mi dispiace se hai pensato che volessi darti dello sprovveduto, la mia intenzione era soltanto quella di dare un parere ad un problema che hai esposto nel forum. Se l'amministratore di condominio (che non è un ente strano con sede sociale a Timbuctù) ha minacciato di farti il decreto ingiuntivo significa che ne ha titolo, per questo motivo ho supposto che l'utenza idrica sia condominiale e non singola. Quanto tempo è che non prendi in mano le bollette di quell'immobile? In questo caso il fatto che tu sia laureato in ingegneria non significa niente, aveva senso magari se eri un commercialista o un avvocato. Un saluto
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina