1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Simona S

    Simona S Ospite

    Buongiorno a tutti,
    mi capita questo: l'inquilino entra nell'appartamento a inizio dicembre e da subito trascorre fuori casa molto tempo; a metà gennaio mi manda una mail chiedendo la restituzione dei soldi pagati per l'affitto, avendo trascorso solo tre giorni nella casa. Poi, in modo del tutto casuale, accenna al fatto che, avendo avuto grossi problemi, sia famigliari sia finaniari, è stato costretto a tornare negli Stati Uniti, suo paese di origine. Gli ho chiesto più volte di mandarmi una disdetto ufficiale del contratto, ma a questo punto ha smesso anche di rispondere alle mie email.
    Come mi devo comportare? Devo iniziare la pratica di sfratto? E quanto mi costa?
    Ha senso che vada dai carabinieri e denunci la scomparsa di questo "signore"?
    Se qualcuno ha qualche consiglio da darmi, sono molto grata!
    Saluti
    Simsalabim
     
  2. ada1

    ada1 Nuovo Iscritto

    Se l'inquilino era uno statunitense, potrebbe essere utile -con il nome, data e luogo di nascita, + copia del contratto registrato- contattare il consolato degli Stati Uniti : sono molto rigidi in merito e potrebbero fornirti informazioni utili (ed anche aiutarti) per rintracciare il cittadino scomparso

    Ambasciata e consolati americani in Italia, A-NEW YORK
     
    A piace questo elemento.
  3. Simona S

    Simona S Ospite

    chiamato, in tempo reale...
    non mi possono aiutare, mi dicono di rivolgermi all'autorità locale...mah...
    Grazie Ada1
     
  4. ada1

    ada1 Nuovo Iscritto

    Strano invero !

    Allora, in questo caso, se non ti ha restituito le chiavi di casa, occorrerà procedere per la via giuridica normale per evitare eventuali sgradevoli sorprese più tardi (=accusa violazione di domicilio) :
    -inviare una lettera raccomandata all'indirizzo della casa affittata riassumendo la situazione e reclamando quando dovuto per l'affitto entro Xgiorni dalla ricezione lettera : passati 20 gg dalla data prevista l'inquilino è moroso (che l'inquilino sia rimasto in casa solo 3 giorni, non è tuo problema ma il suo)
    -la lettera ritornerà indietro, ma non dovrai aprirla (ci penserà il giudice più tardi)
    e iniziare poi la procedura di sfratto per morosità che -data l'assenza presumibile del conduttore- sarà di breve durata . Sarà questa anche l'occasione per domandare al giudice di pronunciarsi sulla cauzione (quando, come e se restituirla in seguito nel caso l'inquilino sarebbe di nuovo visibile)
    -dopodiché potrai tranquillamente entrare nell'appartamento, fare l'inventario di quanto trovata o meno, e riaffittarlo.

    Non credo che in questo caso i carabinieri possano fare qualcosa perché anche loro non potrebbero aprire la porta senza un mandato speciale o una presunzione evidente di urgenza o pericolo immediato. E penso quindi che la procedura di sfratto per morosità sia la più adeguata
     
  5. Simona S

    Simona S Ospite

    ...già...strano...

    Un particolare Ada1, che leggendo la tua risposta mi pare importante: nella mail in cui mi chiede la restituzione dei soldi per essere stato solo tre giorni dentro casa, mi dice anche di aver lasciato le chiavi sotto lo zerbino...

    Grazie ancora per la risposta!
    S

    PS: se ho capito bene il costo dell'operazione non è trascurabile, e devo obbligatoriamente farmi assistere da un avvocato...
     
  6. ada1

    ada1 Nuovo Iscritto

    Per il costo, dipende dall'avvocato ; poi date le circostanze, la procedura dovrebbe essere abbastanza rapida.

    Prova a fare un giro sul net : potresti trovare delle indicazioni sulle spese processuali e onorari legali (mi spiace ma non ho un link da proporti al momento)
     
  7. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Le chiavi le hai trovate effettivamente sotto lo zerbino?
    Se si, sarai entrata nell'appartamento, cosa hai trovato?
    Infine, descrivi nei dettagli il contenuto della sua e.mail.
    Inoltre, egli non ha mai risposto ad una tua successiva e.mail?
     
  8. oliveri tomaso

    oliveri tomaso Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Se ti ha nlasciato le chiavi e non restituisci i soldi dell'afitto per il mese che ha pagato non entrare se non accompagnata da un legale e due testimoni , bisogna vedere che tipo di contratto hai fatto e se lo hai registrato ed essendo un cittadino extracomunitario hai fetto le dovute denuncie alle autorita , se hai fatto tutto in regola ti conviene prima chiedere un consiglio ai carabinieri che ti diranno il da farsi legalmente.
     
  9. Simona S

    Simona S Ospite

    Grazie delle risposte.
    Vi dico, con ordine:
    non ho ancora verificato la presenza delle chiavi sotto lo zerbino e, in ogni caso, per evitare di passare dalla parte del torto, violando il domicilio, non sarei entrata. Domani però lo verifico.
    Nella mail dice (tradotto): Ho dovuto tornare negli stati uniti. Ho lasciato le chiavi fuori dalla porta, sotto la piastrella.
    Apprezzerei la restituzione del deposito avendo trascorso solo tre giorni nell'appartamento. Mi faccia sapere.
    Alla mia risposta negativa e alla richiesta di incontrarci mi risponde (corretto): Mi spiace non tornerò più, ho cambiato lavoro, era necessario tornare negli Stati Uniti. Saluti.
    Alla mail in cui gli chiedo di farmi avere almeno una regolare disdetta del contratto risponde: è successo un disastro qui, non ho un lavoro e non ho più soldi; non posso fare niente di più, mi dispiace, faccio un fallimento, infatti.
    Dopo di chè più niente, anche se gli ho detto che gli avrei mandato un fac-simile per la disdetta.
    Più di così....
    E alla fine mi trovo inguaiata, perchè se entro in casa mia, che è abbandonata, rischio anche di andare nel penale!!!!
    E per entrarci, per vie regolari, devo spenderci un sacco di soldi!!!

    Il contratto è un 4+4 regolarmente registrato; ho anche denunciato la cessione del fabbricato alla polizia locale.
    A questo punto parlerò con il maresciallo, appena possibile.
    E vi farò sapere.
    Grazie
    Saluti.
    Simsalabim
     
  10. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Se quanto afferma corrisponde a verità, e lo può documentare, si consigli con il maresciallo, e poi acceda all'appartamento.
    Ove fosse libero e vacuo da persona e cose e in ordine, potrebbe effettuare, per puro spirito di liberalità, una restituzione parziale del deposito cauzionale.
     
  11. Simona S

    Simona S Ospite

    Grazie Raflomb del consiglio!
    Penso che lei sia molto buono.
    Io non lo sono così tanto.
    Anche perchè considerando: tinteggiatura, 10% del canone annuo all'agenzia, eventuali spese legali che dovrò sostenere, imposta di registro (quella pagata, e quella da pagare per la chiusura anticipata del contratto) e IRPEF che pagherò a giugno, penso che non mi rimarrà nemmeno un briciolo di spirito di liberalità. Senza consideare i sei mesi di affitto che il "signore" dovrebbe versare per il mancato preavviso.
     
  12. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Io non ho detto di farlo, ma di valutare, per puro spirito di liberalità, ove tutto fosse in ordine e valutando gli oneri ai quali è sottoposta. Ho in sostanza rimesso al suo libero arbitrio la decisione finale.
     
  13. defense

    defense Nuovo Iscritto

    in genere la cauzione in un caso come questo non si restituisce,perchè la disdetta va data nei tempi previsti dal contratto(sei mesi).io scrivo sempre che in caso di recesso nei tempi non previsti si restiturà solo gli eventuali canoni anticipati,cioè niente.tu hai subito un danno,tenere la cauzione è un parziale indennizzo. ti consiglio di aggiungere una clausola in questo senso nel prossimo contratto,ci sono anche tante altre clausole per tamponare almeno in parte le pratiche di questi furbacchioni.Defense
     
  14. Simona S

    Simona S Ospite

    Grazie Raflomb,
    avevo inteso, e c'era dell'ironia nella mia risposta relativamente allo spirito di liberalità :),
    che però nello scritto è spesso difficile da esprimere.
    Penso che ascolterò il suo consiglio di sentire il maresciallo per capire come muovermi senza
    rischiare la beffa, dopo il danno...
    Saluti
    Simsalabim
     
  15. asialuna

    asialuna Nuovo Iscritto

    non per farla semplice..... che tipo di contratto hai fatto? temporaneo? 4+4?
    beh, la mail può essere fatta valere come risoluzione espressa. La stampi, se vuoi te ne fai anche una bella data certa e vai a fare la risoluzione alla agenzia delle entrate. Dopo di chè ritorni in possesso dell'appartamento. Per il deposito, se porprio vuoi essere gentile, fai il conteggio delle spese, della risoluzione dei canoni mensili dovuti fino alla risoluzione e poi gli rendi quanto rimane, anche se non so come potrai, visto che non hai nessun recapito....... io almeno farei così! e meno male che ti ha dato la cauzione.
     
  16. Simona S

    Simona S Ospite

    Buongiorno a tutti,
    volevo raccontarvi l'epilogo di questa storia, che sembra essere andata, se Dio vuole, fin qui, a lieto fine...
    Ho contattato il maresciallo, e sono entrata in casa accompagnata da due carabinieri; le chiavi erano fuori dalla porta, sul pianerottolo, nell'appartamento non c'era nulla, era come quando l'ho consegnato.
    Il tutto viene messo a verbale dai carabinieri.
    Inoltre l'avvocato mi ha consigliato di mandare al "signore" una raccomandata dove comunico di aver "preso atto...bla bla".
    Vi ringrazio ancora per i preziosi consigli che mi avete dato!!
    Simsalabim
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina