• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

braccella

Membro Ordinario
Proprietario Casa
#1
Buongiorno. C'è gentilmente qualche addetto ai lavori che mi sappia dire quanto tempo occorre dopo la presentazione di tutti i documenti necessari, affinché il Fondo Vittime della Strada liquidi un danno tanatologico? Il nostro avvocato ha detto che è in trattative con l'assicurazione che liquiderà il danno dai primi di luglio, ma non ha saputo dirci i tempi di chiusura della pratica. Grazie
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
#2
L'impresa designata deve entro 60 giorni (*) dal ricevimento della documentazione formulare al danneggiato un’offerta di risarcimento, o comunicare al danneggiato i motivi per i quali ritiene di non formulare nessuna offerta.
(*) o sei mesi, nel caso in cui si tratti di danno causato da un veicolo assicurato presso un'impresa posta il liquidazione coatta.
Se la documentazione è incompleta l'impresa designata deve segnalarlo al richiedente entro 30 giorni e il termine per effettuare l’offerta rimane sospeso finché la documentazione non viene integrata.
 

braccella

Membro Ordinario
Proprietario Casa
#3
Grazie Nemesis ma infatti dopo i 60 giorni ho chiesto all'avvocato come mai non c'erano state novità, ed egli mi ha risposto che per il Fondo Vittime della Strada non vige quella regola. Mi è sembrato alquanto strano, ma egli afferma che vale solo per le assicurazioni "normali" non per il Fondo e per il danno tanatologico. Il colpevole non aveva la patente, conduceva uno scooter non assicurato e non di sua proprietà. Infatti è stato condannato al primo processo e confermata la condanna dopo all'appello. Solo con l'ultima sentenza è stato possibile fare richiesta. Ai primi giorni di giugno è stata richiesta un'integrazione di documenti che sono stati consegnati. Dai primi di luglio, secondo l'avvocato, è partita la trattativa. Siamo a fine ottobre e ancora non ho notizie. Potrebbe essere che il nostro avvocato sta cercando di farci liquidare cercando di fare al meglio i nostri interessi? Grazie.
 

Lucaanno78

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
#5
Buongiorno anch’io ho lo stesso problema sono passati 7 mesi ancora L avvocato mi dice che nn ci sono novità che sta aspettando una lettera ,lei bracella ha risolto ?
 

Lucaanno78

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
#6
Qualcuno può dirmi qualche consiglio visto che il mio avvocato neanche lui sa cosa rispondermi mi dice che procede , a voi sembra normale la cosa ?
 

braccella

Membro Ordinario
Proprietario Casa
#7
Buongiorno anch’io ho lo stesso problema sono passati 7 mesi ancora L avvocato mi dice che nn ci sono novità che sta aspettando una lettera ,lei bracella ha risolto ?
L'avvocato ha dovuto segnalare alla CONSOB l'assicurazione incaricata di liquidare il danno perché fuori termine. Ora le cose si stanno muovendo e stiamo aspettando da un giorno all'altro la proposta di liquidazione.
 

Lucaanno78

Nuovo Iscritto
Proprietario Casa
#8
Mi stavo ponendo il problema che mancasse qualache documento ma penso che L avvocato me l’avrebbe detto, anche io sto aspettando che si faccia sentire L assicurazione incaricata però ancora nn chiamano mi sto preoccupando
 

braccella

Membro Ordinario
Proprietario Casa
#12
Scusa. Non pensavo ad eventuali danni che tu puoi aver subito. Nel mio caso c'è stato il danno biologico con la morte di un parente molto stretto.... Nel tuo caso sicuramente l'avvocato avrà presentato tutta la documentazione necessaria. L'assicurazione che liquida i danni per conto del fondo vittime della strada, entro 60 giorni dovrebbe chiedere altra documentazione se non è completa. Comunque le assicurazioni secondo me tendono a perdere tempo....sta al tuo avvocato fare i passi legali necessari per costringerli a compiere il loro lavoro, cioè a liquidare i danni nei termini previsti dalla legge. O la CONSOB oppure un'istanza davanti ad un giudice. Parlane con l'avvocato. I termini di legge vanno rispettati. e comunque dovranno darti gli interessi per tutto il tempo trascorso dopo i termini liquidatori previsti dalla legge.
 

marconero

Membro Ordinario
Proprietario Casa
#19
Buongiorno, non sarei in grado di indicare delle tempistiche realistiche ma a quanto ne sò, l'attesa sarà molto lunga forse anche anni. Purtroppo l'istituto è gravato dai debiti e conseguentemente ... fatica a liquidare.
 

braccella

Membro Ordinario
Proprietario Casa
#20
Il Fondo che io sappia non paga di tasca propria perché ha acceso dei contratti con varie assicurazioni a seconda delle Regioni. Non è neanche vero che i fondi non ci sono. Semplicemente le assicurazioni chiamate in causa per conto del Fondo giocano al ribasso dopo lunghe attese....
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Brigantes83 ha scritto sul profilo di Gianco.
Salve Gianco, sono nuovo del forum, desideravo esporle una questione, io ho ricevuto un testamento universale olografo da un'amica, quest'ultima era vedova e non aveva figli, ma esiste una cugina (figlia della sorella di sua madre) e una nipote (figlia del fratello del marito defunto)
essendo il testamento universale a mio favore questi ultimi due persone rientrano comunque nell'asse ereditario? grazie
Salve a tutti vorrei sapere come faccio a regolarizzare la mia cantina alta 2,78 e lunga mt 8 e larga mt 6 seminterrata la quale è stata accatastata risulta sulle planimetrie insieme alla casa.La casa era abusiva ed è stata condonata ma la cantina non risulta il condono non capisco il perché dato che risulta sulle planimetrie.Ora dovrei vendere il tutto ma non vorrei avere problemi in futuro o davanti al notaio.
Alto