1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. lipunium

    lipunium Nuovo Iscritto

    Buonasera abito in una palazzina di 7 unità con un cortile condiviso da altre 2 palazzine.
    Ad ogni unità è associato un box auto, nel cortile i posti non sono assegnati ma ogni condomine utilizza sempre lo stesso posto.
    Essendo l'ultimo arrivato ho utilizzato l'unico posto libero in accordo con gli altri inquilini della mia palazzina.
    Il posto in questione lascia libero il passaggio ma rende necessario effettuare una manovra per entrare in un box.

    A causa di questo piccolo inconveniente sono stato aggredito dall'inquilino "danneggiato" con insulti e minacce sia alla mia persona che alla mia macchiana.

    Per le minacce non mi preoccupo minimante, ma tutti gli inquilini hanno ricevuto una lettera dell'amministratore intimante di parcheggiare nel rispetto di tutti i condomini.

    Secondo voi è corretto che l'amministratore senza essersi scomodato ad osservere tale situazione abbia inviato a tutti una lettera il giorno seguente solo perchè sollecitato da tale persona?

    E secondo voi visto che il box è totalmente accessibile da una station wagon, anche se con una manovra, dovrò trovarmmi un altro posto?

    In fine può influenzare la decisione dell'amministratore il fatto che la persona che si è sentita il diritto di insultarmi ad alta voce in mezzo al cortile sia il genero del costruttore delle palazzine?;)

    Vi ringrazio in anticipo per le risposte e mi scuso per essermi dilungato troppo.
     
  2. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Ciao,
    il cortile come da art. 1117 cc. è parte comune a tutti i condomini ed è destinato a dare luce, aria ed accesso agli edifici, ma può essere adibito a parcheggio, se il numero dei posti auto disponibili è sufficiente per ciascun condomine, oppure se lo spazio è insufficiente si opta per il sistema di turnazione.
    Tutto ciò se è previsto dal regolamento di condominio, se esiste.
    Quello che non si può fare invece, è assegnare a ciascun condomine uno spazio esclusivo per il parcheggio dell'auto, in quanto come da sentenza del 15/01/2010 n. 23 tale delibera è da considerarsi nulla in quanto lede i diritti individuali con la conseguenza che gli altri condomini non possano farne uso.
     
  3. lipunium

    lipunium Nuovo Iscritto

    Benissimo e questo è già un'informazione a mio favore perchè parlando con gli altri condomini avevo già accennato a tale possibilità, ma sostengono che sono abituati cosi da 20 anni e non hanno intenzione di cambiare abitudini prorpio ora.
    Per quanto riguarda la necessità di dover effettuare una manovra per accedere al box auto, si ritiene comunque scorretto parcheggiare in tale posto?
    Ricordo che con una manovra riesce a passare una statio wagon.
    Grazie Alessia per la risposta di prima.
     
  4. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    All'interno del cortile, c'è un altro spazio dove poter parcheggiare la tua auto tranquillamente?
    Se si, per non andare incontro a litigi futuri, parcheggia la tua auto altrove, altrimenti invia una lettera all'amministratore, meglio per raccomandata in cui spieghi il tuo impedimento all'uso del cortile comune come da art. 1117 cc. e chiedendo di predisporre il parcheggio a turnazione. L'uso del cortile condominiale non è per abitudine, ma deve essere usato da tutti indistintamente.
     
    A fiorello64 piace questo elemento.
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    i posti auto nel piazzale devono essere assegnati e deliberati da una assemblea qualificata, in mancanza di posti per insufficienza una turnazione, fai intervenire l'amministratore che ha l'obbligo di determinare i posti auto, onde evitare dei soprusi di qualche condominio perchè piu anziano del posto occupato ciao:daccordo:
     
  6. cautandero

    cautandero Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Ademicasa, non hai letto la prima risposta di Guru?.
     
    A Alessia Buschi piace questo elemento.
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    cutandero ho letto la risposta del GURU e non sono abituato a rispondere A VANVERA il mio post non entra nei dettami del c.c. ma nel regolamento del condominio, che in questo caso cade a pennello CAPITO??:daccordo::idea:

    Aggiunto dopo 1 :

    e cerca di scrivere adime casa senza deformazione grazie:daccordo:
     
  8. lipunium

    lipunium Nuovo Iscritto

    Purtroppo il posto da me occupato è l'unico libero.
    Oggi ho contattato l'amministratore ed ha detto che non ci può fare niente se non impedire a tutti di parcheggiare all'interno del cortile, con tono molto seccato.
    Gli ho anche proposto di rende pubblico quanto detto prima sul divieto di assegnarsi i posti ma non ne ha voluto sapere.
    Quindi ho la metto ha caso al posto dei miei vicini litigando con loro o la metto nel solito posto litigando con il maleducato...
     
  9. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    una lettera da un legale di una associazione e l'amministratore si dovra mettere in riga e regolamentere il posti auto uguali per tutti, non aspettare neanche un giorno subito una a.r. di diffida e poi il resto seguirà in suo corso ciao:daccordo:
     
  10. cautandero

    cautandero Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Adimecasa dove hai letto il Regolamento di quel condominio?
     
  11. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se è un condominio deve obbligatoriamente esserci, ed essendo IO un estensore di regolamenti e di mm. condominiale se permetti ne sò:daccordo: qualcosa capito????;)
     
  12. cautandero

    cautandero Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Mi dispiace per te, ma un condominio non deve obbligatoriamente avere un regolamento. Evidentemente questo fatto non ti vuole entrare in testa. Ne deduco che,oltretutto, sei molto polemica.
     
  13. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    tutt'alpiù polemico, se un fabbricato supera le 4 unita a l'obbligo del regolamento condominiale, e se supera le 10 unità a l'obbligo dell'amministratore, x quanto alla testa se non entra vuol dire che certe pretese non devono entrare:daccordo:
     
  14. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    In genere tutti capiscono e richiedere se vi è stata comprensione non è particolarmente gentile...:daccordo:
     
  15. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    x maidealista se devi fare delle osservazione alle risposte sono bene accette ma falle tutte, vedi il post presedente, che fa riferimento nei miei riguardi? questo fatto non ti vuole entrare in testa? cosa avresti risposto con questa domanda????? ( solo per par condicio):daccordo:
     
  16. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Credo sia il contrario : obbligo dell' amministratore oltre le 4 unità e del regolamento oltre le 10. :daccordo:

    Aggiunto dopo 4 minuti :

    Ho risposto ad un tuo quesito, in genere con un punto interrogativo si sollecita una risposta. :daccordo:
     
  17. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    visto che ai riletto il mio refuso, e la seconda volta, per te è semplice rispondere ma la maggior parte de forumisti si devono fare delle ricerche che sono sempre istruttive:daccordo:
     
  18. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Io vorrei dire la mia! Il fatto che, parcheggiando un'auto nelle vicinanze di un box, obblighi il proprietario del box a fare UNA MANOVRA IN PIU', che prima non era assolutamente necessaria, si traduce in un deprezzamento del valore del box, in quanto se il proprietario volesse vendere, un conto è dire che ha ampia manovrabilità, altro conto è dire che la manovrabilità è limitata dall'auto parcheggiata nelle vicinanze.

    I box con ampia manovrabilità valgono molto di più, lo sappiamo tutti benissimo quanto è fastidioso sudare per parcheggiare l'auto senza andare a sbattere da nessuna parte.

    Per me ha ragione il proprietario del box, si è visto deprezzare il valore dell'immobile riducendo il suo spazio di manovra, e la cosa non gli è andata giù.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina