1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. angeloB

    angeloB Nuovo Iscritto

    salve,
    ho un locale seminterrato a roma (categoria catastale c2) con bagno sanato 5 anni fa, altezza 3,20m e 2 finestre (probabilmente non 1/8 della superficie, ma mi hanno detto che posso fare un muro o un armadio in cartongesso e diminuire la superficie).
    vorrei fare un cambio di destinazione d'uso e mi hanno detto che devo trovaro un bravo tecnico con esperienza in questi passaggi (magari anche con qualche contatto giusto, così mi hanno fatto capire amici agenti immobiliari).
    qualcuno ha esperienze da raccontarmi?
    è un problema che questo locale sia adiacente al vano tecnico del condominio dove c'è la caldaia?
    ma ci sono diversi regolamenti in base alla zona di rooma?
    qualcuno mi sa indicare un tecnico a roma?
    grazie
     
  2. Stefano Mariano

    Stefano Mariano Membro dello Staff

    Salve,
    il cambio di destinazione d'uso, anche senza opere, intervenendo sui parametri urbanistici, è subordinato al rilascio di una Concessione Edilizia. Troppo spesso in passato le Amministrazioni hanno "chiuso un occhio" permettendo un tale cambio con una semplic DIA, ma ciò non esclude possibili problemi in caso di contestazione, fino alla revoca del titolo. C'è da ricordare poi che la stessa destinazione residenziale è condizione necessaria ma non sufficiente per l'ottenimento, indispensabile, del certificato di agibilità/abitabilità per poter usare come residenziale l'immobile stesso.
     
    A Ennio Alessandro Rossi e Marco Giovannelli piace questo messaggio.
  3. angeloB

    angeloB Nuovo Iscritto

    ma operativamente cosa si potrebbe fare?
     
  4. Stefano Mariano

    Stefano Mariano Membro dello Staff

    Chiedere una Concessione edilizia presso la IX Ripartizione del Comune di Roma. Se l'immobile ha tutti i requisiti, il titolo abilitativo (la C.E.) è quasi sicura, anche se con tempi lunghi.
     
  5. angeloB

    angeloB Nuovo Iscritto

    perchè IX ripartizione?
    l'immobile si trova in municipio II
    è la stessa cosa?
     
  6. Stefano Mariano

    Stefano Mariano Membro dello Staff

    La IX Ripartizione è l'ufficio tecnico del Comune di Roma per il rilascio delle Concessioni Edilizie e di tutti i permessi che non sono di competenza dei singoli Municipi.
     
    A Marco Giovannelli piace questo elemento.
  7. angeloB

    angeloB Nuovo Iscritto

    a causa di un improvviso lutto in famiglia ho lasciato perdere questa situazione, ora ritorno ad occuparmene.
    Su internet leggevo che la superficie del locale deve essere almeno 28mq, sulla visura del mio locale c'è scritto 23mq.
    il locale si trova aRoma nel II municipio
    che dite devo perdere le speranze o ci sono possibilità di fare il cambio di destinazione d'uso?
     
  8. Stefano Mariano

    Stefano Mariano Membro dello Staff

    Nello specifico, occorre effettuare un rilievo esatto delle reali misure dell'immobile, a questo proposito vale la pena ricordare che pur non essendo esplicito nella legge, il limite dei 28,0 mq si intende come superficie netta (perciò interna). esistono dei pronunciamenti di Cassazione in merito.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina