1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. cimart

    cimart Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Sono grato a chi mi sa consigliare in merito a questo problema. Il mio inquilino, spesso si ubriaca, creando non pochi problemi agli occupanti del palazzo, ieri è andato in escandescenza, minacciando con un coltello anche i propri familiari, sono dovuti intervenire i carabinieri, lui non si è fatto trovare. E' stata fatta denuncia, da parte degli altri inquilini, ora io mi chiedo quale deve essere il mio comportamento e che azioni devo intraprendere per cautelare me ed anche gli altri. Un grazie e cordiali saluti
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Penso che ciascuno sia responsabile delle proprie azioni e di queste risponde a prescindere che sia affittuario, non c'è proprietario che possa dire a persone adulte e vaccinate di comportarsi con educazione, se vengo disturbato mi rivolgo alla persona direttamente interessata e se la situazione non cambia, alle autorità competenti per avere tutela.


    Questa è una sentenza della cassazione, ti puo' tornare utile. Sono gli obblighi del proprietario nei confronti del conduttore molesto.
    Cass. civ., sez. II, 16 maggio 2006 n. 11383

    Il locatore a fronte del reiterato inadempimento del conduttore al regolamento condominiale, richiamato dal contratto di locazione, ha lo strumento giuridico per riottenere la disponibilità dell’immobile.
    Il non avere attivato il suddetto strumento giuridico lo rende a sua volta inadempiente all’obbligo del rispetto del regolamento di condominio, da ciò derivando la sua responsabilità nei confronti del condominio e degli altri condomini.
     
  3. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A mio avviso c'è anche una responsabilità penale: l'inerzia del locatore può integrare il reato di favoreggiamento (art. 378 del codice penale).
     
  4. Flexlight

    Flexlight Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Eh sì Jerry, ma la vedo ardua...
     
  5. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa


    Di solito in tutti i contratti di locazione è inserita una clausola come questa:
    "Il conduttore si impegna, altresì, a rispettare le norme del regolamento dello stabile ove esistente, accusando in tal caso ricevuta dello stesso con la firma del presente contratto, così come si impegna ad osservare le deliberazioni dell'assemblea dei condomini. È in ogni caso vietato al conduttore compiere atti e tenere comportamenti che possano recare molestia agli altri abitanti dello stabile."
    Se il conduttore non ha rispettato tale clausola, il locatore può risolvere il contratto per inadempienza intimando, per vie legali, lo sfratto.
    Pertanto il tuo comportamento, per evitare possibili coinvolgimenti di cui ai post precedenti, deve essere immediato e deciso in tal senso.
     
    A tuonoblu piace questo elemento.
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    ed io come mi devo comportare se il mio inquilino non paga la pigione, perchè è disturbato dal vicino, ed io non posso garantire il lieto godimento dell'immobile locato? ciao:rabbia:
     
  7. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Intanto il tuo inquilino faccia il suo dovere e non accampi scuse per non dover pagare la
    "prigione" (con la r), successivamente faccia le sue richieste lecite a te, che dovrai ottemperare con i tuoi doveri di locatore.
     
  8. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Tu non puoi rispondere di molestie nell'uso dell'immobile locato arrecate per cause indipendenti dalla tua volontà.
    Digli che chiami la Polizia quando il vicino lo molesta e che paghi l'affitto.
    Cosa pretende, che tu vada a fargli la guardia di notte ?
     
  9. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Sì, condivido in pieno. Se nel contratto di locazione è specificato che l'inquilino debba rispettare il regolamento condominiale, ed invece questi se ne frega altamente, la sentenza di cassazione che hai riportato, in effetti, consente al proprietario che NON vuole essere ritenuto responsabile (nei confronti dell'intera collettività condominiale) di richiedere l'annullamento del contratto di locazione.
    E se non si attiva in tal senso, dunque, dovrà per forza di cose farsi carico di ogni responsabilità derivante dal comportamento irrispettoso del suo inquilino.
     
  10. Flexlight

    Flexlight Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    mmm, ma io non ho mai letto in un regolamento condominiale "è vivamente sconsigliato il condomino di minacciare altri condomini con un coltello." Se non c'è scritta questa clausola magari non si può pretenderlo :^^:
     
  11. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    è una battuta???:shock:
     
  12. tuonoblu

    tuonoblu Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    esatto, di solito sono incluse queste clausole nel contratto di locazione e quindi potrebbero considerarsi sufficienti elementi inadempienti da parte del conduttore tale da chiedere la risoluzione anticipato del contratto di locazione.
     
  13. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Infatti...
     
  14. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Inizio discussione: LOCATORE MOLESTO CHE FARE?
    Giusto tutto quello sin quì letto.
    Però io sono propenso a mettere anche dei puntini sulle i.
    Ipotesi: il mio inquilino molesta (?) una ragazza del condominio.
    Io che responsabilità dovrei avere? Nessuna.
    E' un reato penale.
    Non devo certo essere io proprietario locatore fare la guardia al conduttore.
     
    A dolly piace questo elemento.
  15. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Non posso che condividere in pieno.:ok: :stretta_di_mano:

    In altre parole, dunque, la responsabilità del locatore è circoscritta alle infrazioni da regolamento condominiale eventualmente commesse dal suo conduttore.
     
    A JERRY48 piace questo elemento.
  16. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La responsabilità degli illeciti compiuti da un inquilino è sempre sua personale. Che egli molesti altri condomini oppure persone terze non fa differenza. Solo lui risponde delle molestie. In solido col proprietario invece risponde per eventuali danni o molestie causati in qualità di conduttore dell'immobile in condominio, ovvero se lascia aperti i rubinetti della vasca e allaga l'appartamento sottostante l'altro condomino può anche richiedere i danni al proprietario il quale poi si rivarrà sull'inquilino.
    Gli articoli del C.C. che regolano la responsabilità, compresa quella indiretta o per fatto altrui, sono il 2043 e seguenti.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina