1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. milabono

    milabono Membro Junior

    Impresa
    Ho stipulato un contratto di locazione con una sola persona.
    Vi abitano però in due (convivono) e ora la ragazza vuole prendere la residenza a quell’indirizzo.
    In Comune hanno chiesto copia del contratto e stavo pensando come fare.
    Faccio un’integrazione al contratto indicando che i conduttori sono diventati due?
    Registro l’atto integrativo con 67 euro?
    Risolvo consensualmente il vecchio e ne faccio uno nuovo?
    In contratto è vietata la sub locazione: la faccio lo stesso con l’ok del locatore?
    Resta inteso che se prima avevo solo un interlocutore, dopo ne avrò due. Stavo pensando alla disdetta da parte mia perché l’attuale conduttore è conosciuto, ma la ragazza potrebbe creare problemi (ad esempio se si lasciano).
    Grazie.
     
  2. ergobbo

    ergobbo Membro Attivo

    Quindi tu sei il conduttore e non il locatore?:???:
    Dal resto del messaggio si evince il contrario... e non è differenza da poco.

    Comunque:
    Se sei il locatore il tuo unico referente è e resta l'intestatario del contratto, che non hai alcuna necessità di modificare per inserirvi la nuova arrivata.
    Il comune chiede di solito la copia del contratto per verificare non si tratti di occupazione abusiva, per cui alla ragazza dovrebbe bastare una copia del contratto con la dichiarazione del conduttore che si da inizio a una convivenza. Se poi si tratta invece di un subaffitto (che prevede un pagamento formale) che hai vietato, puoi far finta di non saperlo e lasciare tutto così, oppure opporti formalmente. Se la variazione del contratto o la registrazione di uno nuovo è una richiesta esplicita del conduttore, ti conviene chiudere quello in essere e farne uno completamente nuovo, magari con la cedolare secca. Ovviamente le spese le accolli tutte a lui, ma in caso di problemi tra loro ti ritrovi in mezzo.
    Mantenendo le cose come sono ora, invece, l'unico a cui la ragazza può creare problemi (almeno a livello legale) è il conduttore.
    Se il comune si rifiuta di modificare la residenza in assenza di un contratto intestato alla ragazza, ma in presenza della dichiarazione del conduttore (che può essere fatta in diverse forme. A Roma è previsto uno spazio da riempire in calce al modulo di richiesta) che si tratta di convivenza, questa potrà tranquillamente chiamare i Carabinieri e denunciare il funzionario. Dovrebbe essere "Omissione di Atti d'Ufficio".

    Se invece sei il conduttore, che inizia una convivenza... auguri!:D
     
    A maidealista, ChiaraB di Solo Affitti e arianna26 piace questo elemento.
  3. milabono

    milabono Membro Junior

    Impresa
    In effetti non era molto chiaro: sono il locatore. Grazie del chiarimento!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina