1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. mycaipiroska

    mycaipiroska Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Salve, sono affittuaria da 5 anni e poco meno ho impiegato per far aprire un sinistro da danno di infiltrazione dalla terrazza condominiale che mi ha lasciato le pareti di due stanze macchiate, da me ritinteggiate periodicamente, dopo che tropppa acqua è scesa giù.... Ora che sono riuscita a fargli aprire il sinistro con l'assicurazione, coinvolgendo io stessa l'amministratore, ho scoperto che questo ha fatto comunella col proprietario, ha liquidato il risarcimento del danno alla proprietà, intascando una percentuale, mentre il proprietario non ha nessuna intenzione di effettuare la riparazione tenendosi i soldi, perchè - dice - le clausole - vessatorie - che ha aggiunto al contratto di affitto, obbligano me come inquilino a provvedere a tutti i danni che accorrono all'immobile. Possibile che siano questi i termini?? Inoltre visto che l'appartamento ha 50 anni e nessuna manutenzione, le finestre in legno cadono a pezzi, le devo riparare io? Non ci posso credere, vi prego ditemi che questa è una truffa e mi posso difendere :confuso: Grazie a chi mi potrà dare suppporto
     
  2. alex4515

    alex4515 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Non è che l'ammistratore abbia fatto comunella con il tuo proprieterio di casa, per quel poco che so, ti posso dire che l'amministratore è tenuto a versare l'assegno del sinistro al proprietario e non all'iquilino, detto ciò, il tuo locatore è obbligato a risarcirti il danno che hai subito.
     
  3. bloch

    bloch Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Per dare una risposta bisognerebbe conoscere il testo delle clausole vessatorie.
     
  4. Avvocato Luigi Polidoro

    Avvocato Luigi Polidoro Membro Attivo

    Professionista
    Buongiorno,
    a prescindere dal tenore delle clausole contrattuali, che possono anche addossare al conduttore maggiori oneri manutentivi rispetto a quelli che prescrivono gli artt. 1609 e 1576 cc ed a prescindere, altresì, dalla liceità di tali clausole (perché non tutte le clausole sono sempre e comunque valide solo perché sottoscritte), il proprietario deve risarcire il danno da te subito. Al di fuori di ogni dubbio.
    Nel tuo caso, infatti, non viene in considerazione il mero obbligo di manutenzione dell'immobile, bensì la produzione di un danno (le infiltrazioni e le spese affrontate per la rimessione in pristino dei luoghi) cagionato dalla proprietà condominiale od esclusiva altrui.
    L'indennizzo pagato dall'assicurazione è volto proprio a risarcire il danno subito, la pretesa del proprietario di incamerare la somma senza riconoscerti il dovuto è del tutto inaccettabile e contraria ad ogni più elementare principio di buona fede.
     
  5. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non hai detto una cosa importante, se il danno l'hai riparato oppure no. Se non l'hai riparato devi chiedere al locatore di ripararlo, in caso contrario devi presentare la fattura al locatore. Con l'amministratore non devi parlare, solo 'buongiorno, buona sera'.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina