1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Maurizio51

    Maurizio51 Ospite

    Salve, sono proprietario di una mansarda, (sovrastante il mio appartamento), con accesso indipendente da rampa scale condominiali. La mansarda ha tutti i crismi per essere abitabile anche se risulta tuttora accatastata come "locali di sgombero". Volendola affittare con regolare contratto qual'è quello piu' indicato? Esistono contratti per studenti universtari a tempo determinato (es: 9 mesi) ? Cosa mi suggerite ? Il mio commercialista mi ha consigliato che potrei far risultare che ho affittato uno o due dei locali di sgombero! Si può fare? Ringrazio per gli eventuali suggerimenti. Saluti. Maurizio da Pescara
     
  2. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    No, a mio giudizio non puoi affittarla con un regolare contratto, in quanto non è concepita come abitazione. Locare un immobile diverso dall'abitazione come abitazione: un "locale di sgombero" (C2) non è un'abitazione e non può essere locato come tale: il contratto sarebbe nullo (scusa un po' il gioco di parole...).

    I locali sono idonei non secondo la TUA soggettività, ma in base all'uso abitativo espressamente previsto da idonea Conc. Edilizia e relativo certificato di abitabilità (oggi agibilità).

     
  3. supermax

    supermax Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Trova su internet " Contratto di locazione di immobile ad uso cantina/soffitta"
    è chiaro che bisogna specificare che non è ad uso abitativo (se non trovi niente contattami che ti invio un esempio in Word)
     
  4. Maurizio51

    Maurizio51 Ospite

    Ciao dolly e supermax.. forse mi sono espresso male.. La mansarda è abitabile al 100% (come altezza, servizi, luminosità ecc!) è acccatastata come logali di sgombero solo perché non è stato regolarizzato il recupero dell'abitabilità .. sperso sia chiaro. Grazie comunque dei consigli.
     
  5. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Prima di far andare ad abitare delle persone in un locale C2 è il caso di pensarci bene.
    Ti redi conto delle responsabilità che ti assumi ?
    Se vuoi affittarlo come abitazione è meglio richiedere prima il riclassamento e l'abitabilità al Comune, altrimenti se dovesse succedere qualcosa (incendio, danni a terzi o agli inquilini) saresti ritenuto penalmente e civilmente responsabile di tutto.
    Se il commercialista ti ha consigliato così ... cambia commercialista.
     
  6. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Quoto in pieno.:stretta_di_mano:
    Ergo, meglio prima predisporre il tutto, possibilmente in base al Regolamento del proprio Comune, e solo dopo può procedere alla locazione.
     
  7. Maurizio51

    Maurizio51 Ospite

    Vi ringrazio..... tutti.. Ma credo che forse avete frainteso... !! Saluti
     
  8. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    nel senso di.....:domanda:
    Il fatto che ricorrano tali requisiti di per sè non ti legittima.
     
  9. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Invece credo proprio che abbia inteso perfettamente che non abbiamo frainteso :occhi_al_cielo:
     
  10. Maurizio51

    Maurizio51 Ospite

    ..Salve .. intendevo solo dire (mi ripeto) che la mansarda (già abitata) ha tutti i crismi per il recupero dell'80% (come da verifica tecnici )... Comunque anche se non c'è tale recupero (per mia scelta) la Cassazione si è pronunciata in favore della sua locazione anche se con criteri diversi. Spero che ci sia più chiarezza. Saluti.
     
  11. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Puoi citare per favore la sentenza della Cassazione in cui si dice che un locale privo di agibilità possa essere locato come abitazione ? :confuso:
     
  12. supermax

    supermax Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buon giorno a tutti
    io sono quasi nella stessa situazione di Maurizio51.
    Sono proprietario di una villa, cat A2, che ha una tavernetta di circa 100 mq, sono 3 locali definiti cantinola, comunque A2, un WC e 2 pozzi luce. L'altezza dei locali è 2,7 mt, vi è una perfetta circolazione d'aria grazie ad una serie di porte e finestre che si affacciano su questi 2 pozzi luce, non vi è umidità ma purtroppo i locali sono, come detto prima, pur essendo A2, considerati cantinola. Poichè è un momento di difficolta economica, vorrei affittarla ad una coppia di giovani che sono interessati perchè oltre ad essere arredato in maniera eccellente ha tutti gli elettrodomestici, vasca idromassaggio, camino etc. Vorrei sapere, per stare più tranquillo
    -Maurizio51 quale è la sentenza che permette di abitate ambienti C2 per verificare se è possibile estenderla a cantinola (cat A2)
    -Esperti in materia- una cantinola A2 come detto sopra, quale è il limite di abitabilità ? Cosa rischio se lo affitto ?
    Grazie in anticipo a chi vorrà rispondere
     
  13. Maurizio51

    Maurizio51 Ospite

    Salve, la sentenza della Suprema Corte è la n. 8409/06 (da Guida consulenza legale)...La stessa sentenza (da spulciare per bene !) fa riferimento in modo generico alla possibilità o meno di affittare un immobile senza abitabilità !!! Fatemi sapere cosa ne pensate. Saluti.
     
  14. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Mi associo alla richiesta.
     
  15. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Studio legale "Voi & Partners", commento alla sentenza (riporto testualmente):

    "Cass.Civ. 11.04.006 n° 8409La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 8409 dell'11 aprile 2006, ha precisato che nelle obbligazioni del locatore vi rientra anche quella di procurare al conduttore il certificato di abitabilità dell’immobile. Detto obbligo sussiste – salvo patto contrario – sia nel caso in cui l’immobile sia destinato ad uso abitativo, sia nel caso venga adibito ad uso commerciale o anche ad uso di deposito. Qualora tale certificato non sia ottenibile, si ha una situazione di grave inadempimento del locatore, a fronte della quale il conduttore può chiedere la risoluzione del contratto e il risarcimento del danno."

    Mi sembra che dica il contrario di quanto affermi tu .... ovvero senza certificato di agibilità ad uso abitativo, affittare a persone che vi risiedano è un fatto grave.
     
  16. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Concordo.:stretta_di_mano:
     
  17. Maurizio51

    Maurizio51 Ospite

    Grazie delle delucidazioni.... ! Saluti a tutti.
     
  18. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista

    :)
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina