1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ncolitti

    ncolitti Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Intendo affittare un posto auto scoperto. Il canone mensile sarà di 150 euro.

    Mi chiedo:
    che tipo di contratto mi conviene stipulare?
    per che durata mi conviene stipularlo (considerando registrazioni, burocrazia e fisco!)?
    è vero che la registrazione, per canoni così bassi, è molto costosa, ben oltre il 2 per cento?
    la registrazione si può fare online sul sito dell'AdE?

    Che ne pensa il forum? Qualcuno ha esperienza diretta?
     
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    https://s3.amazonaws.com/FILE-PDF/SERVIZI/E-CONTRATTI-LOCAZIONE/A1-FAC-SIMILE/B8-FACSIMILE.pdf

    1 anno tacitamente rinnovabile
    si paga il 2%, quindi su un canone annuale di 1.800 €, anzichè 36 € si deve pagare € 67, che è il minimo per tutti i tipi di contratto.
    http://www.agenziaentrate.gov.it/wp...+con+reg/registrazione+contratti+di+locazione
     
    A ncolitti piace questo elemento.
  3. ncolitti

    ncolitti Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Inizialmente pensavo anch'io di fare un anno rinnovabile ma da quello che ho letto sul sito AdE, che sotto riporto, mi sembra poco conveniente: devo pagare 67 euro il primo anno, poi non ho capito quanto per i successivi, e procedere a registrazione (o proroga, non so) ogni anno!
    Invece facendolo per più anni posso pagare solo il 2 per cento complessivo e non ho scocciature di registrazioni o proroghe per tutta la durata. E, per di più, ho anche uno sconticino! E, credo, posso comunque applicare l'aumento ISTAT annuale.

    I vantaggi di farlo per un solo anno quali sono? mi spieghi pro e contro!! grazie, Jerry!! (-:

    Sito AdE:

    Contratti pluriennali
    Per i contratti che durano più anni si può scegliere di:

    • pagare, al momento della registrazione, l’imposta dovuta per l’intera durata del contratto (2% del corrispettivo complessivo)
    • versare l’imposta anno per anno (2% del canone relativo a ciascuna annualità, tenendo conto degli aumenti Istat), entro 30 giorni dalla scadenza della precedente annualità.
    Chi sceglie di pagare per l’intera durata del contratto ha diritto a uno sconto, che consiste in una detrazione dall’imposta dovuta pari alla metà del tasso di interesse legale (2,5% fino al 31 dicembre 2013; 1% dal 1° gennaio 2014) moltiplicato per il numero delle annualità.

    Se il contratto viene disdetto prima del tempo e l’imposta di registro è stata versata per l’intera durata, spetta il rimborso dell’importo pagato per le annualità successive a quella in cui avviene la disdetta anticipata del contratto.

    Quando si sceglie di pagare annualmente, l’imposta per gli anni successivi può anche essere di importo inferiore a 67 euro.
     
  4. ncolitti

    ncolitti Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Che senso ha far pagare quasi il 4 per cento di registrazione per un contratto da quattro soldi e far pagare il 2 per cento per un contratto d'affitto d'una bella casa da 2000 euro mensili.
    Chi incassa di più paga la metà!:shock:
    Progressività al contrario.:confuso:
     
  5. ncolitti

    ncolitti Membro Attivo

    Proprietario di Casa
  6. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Puoi benissimo trovare un'altro conduttore che ti paga in più, senza essere vincolato
    per diversi anni, e inoltre a che pro il pagamento del per il risparmio di 18 € se paghi le annualità di registrazione tutte insieme? è il costo di una pizza all'anno, poi anche alle poste ti danno un interesse maggiore di un 1% all'anno.
    In più:
     
  7. ncolitti

    ncolitti Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Capisco!
    Il contro però è dover ricordarsi ogni anno di fare la proroga. Basta che un anno ti sfugga e corri il rischio di incorrere in sanzioni ed interessi!
     
  8. ncolitti

    ncolitti Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Posso inserire nel contratto incremento istat del 100 per cento? O è superfluo visto che potrei comunque applicare l'aumento ad ogni rinnovo, proponendolo di anno in anno?
    Per impedire il rinnovo, raccomandata 3 mesi prima?
    Grazie ancora Jerry dei preziosi consigli!
     
  9. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    superfluo. Sì, raccomandata
     
    A ncolitti piace questo elemento.
  10. ncolitti

    ncolitti Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ho letto che non posso applicare il 100 per 100 di aumento Istat. Mi confermate che per questo tipo di contratto è vietato essendo consentito massimo il 75? è norma cogente non derogabile?

    Grazie Arciera! Ma, se è superfluo inserire la clausola, come agisco per avere l'aumento annuale?
     
  11. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Puoi stipulare il contratto sottolineando il fatto che sarà agganciato al costo della vita. Devi farti due conti. Vuoi avere le mani libere oppure ti conviene legarti ed avere una entrata sicura?
     
  12. ncolitti

    ncolitti Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    @arciera Vorrei legarmi anche qualche anno ed avere un'entrata sicura ma allo stesso tempo vorrei che l'"entrata sicura" sia aggiornata annualmente al costo della vita. Qual è la soluzione migliore per avere l'una e l'altra? O devo per forza scegliere? Mi spieghi meglio, e in pratica, il tuo pensiero? Grazie:)
     
  13. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Perché mai non puoi prevedere un aumento del 100% dell'indice ISTAT sul contrato di locazione di un'autorimessa ? Dove l'hai letto ? Non esiste una norma del genere.
    Le autorimesse non sono soggette alla Legge 392/78 come i negozi, gli studi professionali, i pubblici esercizi ecc.
     
  14. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    d'accordissimo. puoi stipulare qualsiasi tipo di contratto, è sufficiente che le parti siano d'accordo.
     
    A ncolitti piace questo elemento.
  15. ncolitti

    ncolitti Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    In questa discussione: http://www.propit.it/threads/procedura-applicazione-aumento-istat.30442/

    mi viene suggerita questa pagina, dove c'è scritto:

    I contratti di locazione commerciale ed abitativi sono regolati da due differenti leggi. Nello specifico, quelli commerciali sono regolati dalla legge 392/78 il cui articolo 32 prevede l'aggiornamento annuale del canone in misura non superiore al 75%dell'indice Istat. È un articolo inderogabile, dato che l'articolo 79 della stessa legge prevede la nullità per quelle pattuizioni che attribuiscono un vantaggio al proprietario rispetto all'inquilino.
    Un aumento del canone superiore a tale previsione deve trovare giustificazione in relazione a particolari clausole contrattuali, ad esempio lavori di manutenzione straordinaria a carico del proprietario.
    Per i contratti abitativi, invece, stipulati in base alla legge di riforma (legge 431/98) è stato abrogato l'articolo 24 della legge dell'equo canone 392/78, pertanto le parti possono ora prevedere anche aumenti del 100% della variazione Istat, e con meccanismo automatico. Per eventuali aumenti superiori al 100% della variazione Istat è sempre opportuno, comunque, addurre una specifica clausola giustificatrice.

    http://www.blogaffitto.it/categorie/esperto/aggiornamento-istat-quanto-e-quando.html

    Che ne pensate?
     
  16. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Si ma un box o un posto auto non è uno spazio "commerciale" quindi ... ripeto ... la sua locazione non è soggetta alla Legge 392/78 che disciplina le locazioni per immobili ad uso non abitativo.
    Quanto detto sul post che hai indicato vale per un negozio, per un bar, non per un posto auto.
     
    A ncolitti piace questo elemento.
  17. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Preciso! Ed i motivi sono facilmente intuitibili
     
    A ncolitti piace questo elemento.
  18. ncolitti

    ncolitti Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    @mapeit @arciera grazie!!
    Dunque credo stipulerò contratto di 3 o 4 anni rinnovabile tacitamente, così passo solo ogni 3 o 4 anni all'AdE, visto che ho notato problemi con la procedura telematica RLI per "non abitativo" (obbligo di allegazione file PDF-A e sezione "cedolare" un po' complicata), inserendo la mia bella clausola di aggiornamento Istat 100 per cento!
     
  19. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A noi un bel caffè, però!
     
  20. ncolitti

    ncolitti Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    V'inviterei volentieri per un bel caffè ma Roma, Udine, Cagliari: siamo un po' distanti:risata:!!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina