1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. eritrattielle

    eritrattielle Nuovo Iscritto

    è la prima volta che fitto una casa quali sono le tasse che andrò a pagare grazie
     
  2. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Oltre all' 1% di tassa di Registro dovrai sommare i canoni percepiti, decurtati del 15% quale riconoscimento forfettario delle manutenzioni, ai tuoi altri cespiti che devono essere dichiarati.
    Su tale somma, sottratte le eventuali detrazioni, verranno applicate le aliquote oggi in vigore :

    Ecco quindi tutti gli scaglioni di reddito e le aliquote corrispondenti per la dichiarazione dei redditi 2010 :

    Redditi da 0 a 15.000 euro aliquota del 23%
    Redditi da 15.000,01 a 28.000 euro aliquota del 27%
    Redditi da 28.000,01 a 55.000 euro aliquota del 38%
    Redditi da 55.000,01 a 75.000 euro aliquota del 41%
    Redditi oltre 75.000 euro aliquota del 43%
    Dal modello di istruzioni del 730 2009 si deduce la tabella seguente per il calcolo dell'IRPEF lordo che aiuta molto:

    Per i Redditi da 0 a 15.000 euro il valore dell' IRPEF lordo è pari al 23% del reddito
    Per i Redditi da 15.000,01 a 28.000 il valore dell' IRPEF lordo è pari a euro 3.450 + 27% sulla parte eccedente i 15.000 euro
    Per i Redditi da 28.000,01 a 55.000 euro il valore dell' IRPEF lordo è pari a euro 6.960 + 38% sulla parte eccedente i 28.000 euro
    Per i Redditi da 55.000,01 a 75.000 euro il valore dell' IRPEF lordo è pari a euro 17.220 + 41% sulla parte eccedente i 55.000 euro
    Per i Redditi oltre 75.000 euro il valore dell' IRPEF lordo è infine pari a 25.420 + 43% sulla parte eccedente i 75.000 eur
    :daccordo:
     
    A ADenaro piace questo elemento.
  3. Anisette

    Anisette Nuovo Iscritto

    la locazione in comuni ad alta densità abitativa è detassata del 15% +ulteriore 30%. I comuni ad alta tensione abitativa sono elencati in un apposito decreto che trovi in internet -ciao
     
  4. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Anzitutto, in questi comuni si deve fare un contratto a canone concordato, che prevede un affitto che di norma, a conti fatti, è più basso di quello di un contratto 4+4. Ciò premesso l'imponibile in questo caso è pari al 59,5% del canone annuo (nel 4+4 l'imponibile è l'85% del canone annuo). Per quanto riguarda l'ICI la maggior parte dei comuni prevede un'aliquota agevolata, qualcuno esenzione totale, altri nessuna esenzione. L'imposta di registro è l'1,4% del canone annuo (nel 4+4 il 2%).
     
  5. telogima

    telogima Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Quindi se non ho capito male, mia figlia che non ha altro reddito ma ha affittato la propria casa di Bologna a degli studenti con un contratto a canone concordato per 7200 euro, andrà a pagare il 23 per cento di circa il 60 per cento di 7200 euro? Quindi circa 1000 euro? Naturalmente sto parlando di IRPEF. Grazie
    Ines
     
  6. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'ICI, trattandosi di immobile di Bologna affittato a canone concordato, non si paga. Invece si pagano le imposte di registro (aliquota 1,4%, trattandosi di contratto di affitto concordato).
     
  7. Marco Costa

    Marco Costa Membro dello Staff

    Salve,
    piccola precisazione
    per i contratti abitativi non soggetti a IVA la tassa di registrazione e' del 2% da pagarsi con modello F23
    essendo pero' a carico al 50% tra Proprietario e Conduttore ..... quella che rimane a carico del proprietario e' effettivamente del 1% come giustamente indicato da Maidealista ;) ;)
     
  8. carlo e.m. ricci

    carlo e.m. ricci Nuovo Iscritto

    ma la "cedolare secca" sulle locazioni di abitazioni tra privati quando "inizia"? se inizia dal 2011 alcune risposte devono essere aggiornate, tipo aliquota di tassazione, spese di registrazione etc.! il conte
     
  9. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ma se ancora devono uscire i decreti attuativi della legge 80/2003 (Riforma del sistema fiscale italiano ... Art. 3 - Dato l'obiettivo di ridurre a due le aliquote dell'imposta sul reddito, rispettivamente pari al 23 per cento fino a 100.000 euro e al 33 per cento oltre tale importo...) etc. etc.!
     
    A ADenaro piace questo elemento.
  10. carlo e.m. ricci

    carlo e.m. ricci Nuovo Iscritto

    i decreti attuativi della legge 80/2003 non esceranno mai! sulla "cedolare secca" se non cominciamo a "chiamarla" a viva voce in ogni occasione, facciamo il bis! saluti. il conte
     
    A ADenaro piace questo elemento.
  11. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    ... se non sono contratti a canone concordato. Se lo sono la tassa è dell'1,4%.
     
    A Marco Costa piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina