1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    In genere nei contratti di locazione si sceglie come foro competente:
    -il foro dove è ubicato l'immobile
    Con il pstgiustizia.it conviene andare oltre?
    Scegliere un foro che si reputi più efficiente.
    In caso di sfratto il giudice demanda agli organi competenti l'esecuzione dello stesso.
    Gli ufficiali giudiziari competenti sono ovviamente solo quelli pertinenti al comune dove è ubicato l'immobile.
    Ci sono problemi a che il tribunale dove è stato emessa la sentenza di sfratto,comunichi(si spera per via telematica,PEC) agli u.g. l'esecuzione dello stesso?
    Chi ne ha esperienza?
    Gli u.g.,le cancellerie ,sono il vero collo di bottiglia del processo civile.
    Con pstgiustizia.it sta cambiando qualcosa?
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Si "sceglie"? Peccato che esistano gli artt. 21 e 447-bis, comma 2 c.p.c.
     
  3. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Perfetto Nemesis.
    Mille grazie
    Competenza inderogabile del giudice in cui si trova l immobile.
    Ma pstgiustizia.it dovrebbe dematerializzare il processo civile.
    Quindi andare oltre il 21 e 447 .2 cpc
    Forse e'mera utopia?
     
  4. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Si sceglie ???
    La competenza è inderogabile.... non si può andare oltre (???) la legge processuale.
     
  5. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Si, così si sceglie il Giudice amico. Certi imputati di Milano chiedono di essere trasferiti a Brescia, chissà perché :risata::risata:
     
    A quiproquo piace questo elemento.
  6. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    grand mix civile e penale....
     
  7. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Ehi yanta supponenza...
    Mi bastava sapere se con pstgiustizia.it un legale puo'seguire un procrsso CiViLE per questioni legate ad immobili pur non essendo lui lontano dal luogo ove e'ubicato l immobile.
    Ossia fino a che punto il processo civile telematico consente di istruire e seguire telematicamente un processo senza doversi fisicamente recare in tribunale.
    Sarebbe bello che uno studio legale di Torino possa istruire e seguire uno sfratto a Catania,senza doversi recare al Tribunale di Catania.
    O dover per forza trovare appoggio presso un legale di Catania per domicilio.
    C'e'la PEC obbligatoria,sfruttiamola al massimo.
    Spero ho reso il concetto...
     
  8. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    C'è molta confusione nelle sue idee egregio professionista .... il PCT non ha lo scopo di farsi beffe della legge processuale civile ma consente e obbliga l'avvocato a depositare un atto e documenti in una causa pendente a Milano inviandoli dallo studio di Roma senza trasferte.... quanto al domiciliatario non è un obbligo ma solo una scelta di opportunità.
     
    Ultima modifica: 24 Dicembre 2014
  9. key

    key Membro Attivo

    Professionista
    Mille grazie.
    Ma inviandolo via pec?
    Il nocciolo della questione e'su questo punto.
    Le cancellerie accettano il deposito dell istanza ad es. di sfratto via pec ?
    Io ho notizie contrastanti.....
     
  10. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ma il giudice non dovrebbe essere al di sopra delle parti sempre e in qualsiasi luogo??? Altrimenti si potrebbe fantasticare sulle frequentazioni socio.professionali...dove si può immaginare per un magistrato con gli attributi pesanti e incline alle relazioni extraconiugali che l'imputato cliente assoldi una giovane avvocatessa
    adeguatamente scosciata e sfacciatamente ammiccante...e quindi senza bisogno di trasferte sospette. Basta una cosciazza...al vento.
    con il sottofondo di Via col Vento prestato (si fa per dire) a quel volta gabbana di BV...( ....da che pulpito vien la predica...) o meglio...non vede la trave che gli offusca la vista...Come siamo ridotti...Qua ci vorrebbe un secondo Alberto Sordi...alias Albertone da Parma. qpq.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina