1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Tania58

    Tania58 Nuovo Iscritto

    Salve mia figlia, in attesa che si renda disponibile un appartamento che abbiamo affittato e che non ci riesce di liberare, ha trovato un amico che la ospiterebbe in un appartamentino ammobiliato di cui lui momentaneamente non usufruisce per trasferimento di lavoro ad atra sede.
    Mia figlia si accollerebbe le spese di condominio e conduzione oltre ad un piccolo affitto simbolico. Al di là dell'accordo verbale tra loro basato su reciproca fiducia c'è un modo legale di regolare questo accordo tra loro senza incorrere in sanzioni fiscali per il proprietario? Scrittura privata tipo comodato d'uso o altro? Grazie :???:
     
  2. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Se scritto deve essere registata (€ 168), se verbale no.
    Utile :
    Il contratto di Comodato
    :daccordo:
     
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    fare un contratto comodato d'uso, non può essere remunerato, ma solo gratuito, si pagherà la registrazione x tale contratto, e nient'altro, se cè un piccolo canone tutto cambia, fare un contratto transitorio di 6 mesi x 6 mesi:daccordo:;)
     
  4. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il comodato d'uso è a titolo non oneroso.
    La tipologia che proponi è a tutti gli effetti una locazione e come tale andrebbe registrata. Eventuali accertamenti del fisco potrebbero intervenire solo se il canone annuo risultasse inferiore al 10% del valore dell'immobile.
    Per valore dell’immobile si intende la rendita catastale rivalutata del 5% e moltiplicata per i coefficienti indicati dal DPR 31/86 in funzione della destinazione dell’immobile (es. abitazione, negozio, etc.).
     
  5. Tania58

    Tania58 Nuovo Iscritto

    :soldi:
    Ma se facciamo un comodato d'uso gratuito e poi lo registriamo possono esserci delle contestazioni fiscali?
     
  6. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Non potranno esserci se si giustificherà l' eventuale richiesta di motivazione.
    Potrebbe anche non essere scritto e quindi "non registrato".
    :daccordo:
     
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se fai un contratto di comodato d'uso lo devi registrare entro 30 gg. non registrarlo :daccordo:;)poi
     
  8. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Esatto. I contratti di comodato d'uso su immobili DEVONO essere registrati. Lo prevede la legge (codice civile).
     
  9. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Non concordo :


    Il comodato è essenzialmente gratuito, quando si stabilisce una controprestazione (anche in "nero") si realizza un contratto di locazione (Cass.276/75).
    Per il contratto di comodato di un immobile non è necessaria la forma scritta (Cass. 1083/81).
    Il contratto di comodato, in forma scritta, è soggetto a registrazione, pari a 168,00 Euro .
    Il contratto di comodato può essere senza determinazione di data, in questo caso si parla di comodato precario.
    Il contratto di Comodato
    +
    Quando il comodato riguarda un immobile, e' bene sapere che:
    - il comodante deve provvedere a comunicare all'autorita' locale di pubblica sicurezza, qualora il comodato abbia durata superiore ai 30 giorni ed entro quarantotto ore dalla consegna dell'immobile, le proprie generalita' complete e quelle del comodatario, nonche' gli estremi del suo documento e l'ubicazione dell'immobile (art.12 legge 191/1978).
    - redigere il contratto in forma scritta non e' obbligatorio (sentenza Cassazione n.1083/81), anche se consigliabile per meglio certificare, e quindi tutelare, i diritti di ambedue le parti. Qualora il contratto venga messo per iscritto ne diventa obbligatoria la registrazione (presso l'ufficio del registro, entro 30gg dalla stipula, pagando l'imposta nella misura fissa di 168 euro).
    - il contratto di comodato non perde il requisito di gratuita' quando venga posto, a carico del comodatario, un onere (per esempio un rimborso di spese condominiali o relative ai consumi di acqua, luce, gas, etc.). L'importante e' che tali oneri non siano tali da rappresentare un corrispettivo per il godimento dell'immobile, ovvero una controprestazione (sentenza Cassazione n.485/03)
    - se viene stabilita una controprestazione, anche "in nero", il contratto diventa "di locazione", con tutte le conseguenze del caso (sentenza Cassazione 276/75).
    - Se non vi e' un accordo tra le parti riguardo alla scadenza del comodato di un immobile ad uso abitativo, il giudice puo' stabilire un termine per la restituzione, in modo che il comodatario possa lasciare vuoto l'immobile e trovare un'altra sistemazione abitativa (sentenza Cassazione n. 4921/88).

    Nota importante: Il codice civile fissa i caratteri generali del comodato, ma molti aspetti particolari sono stati fissati dalla giurisprudenza, in special modo da varie sentenze di Cassazione. Abbiamo riportato, in vari punti della scheda, il contenuto ed i riferimenti di aclune di esse e ci preme far presente che non si tratta di "leggi" vere e proprie ma di importanti ed utili linee guida, che devono essere fatte valere, in caso di controversia e disaccordo con la controparte, in sede giudiziaria.
    ADUC - Scheda Pratica - CONTRATTO DI COMODATO
    :daccordo:
     
    A tovrm, Tania58, SANTABARBARA e 1 altro utente piace questo messaggio.
  10. tovrm

    tovrm Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ero sinceramente convinto del contrario. Grazie per il chiarimento.
     
  11. w2fdr

    w2fdr Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    è l'unico contratto di locazione che puo essere non registrato in forma scritta :-o ?
     
    A adimecasa piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina