1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. aiello

    aiello Nuovo Iscritto

    salve sono tessi volevo esporre un problema dopo aver dato in affitto la mia villetta con regolare contratto mi è stata rilasciata dopo tre anni con minacce estorsioni e danni all' immobile motivo per cui ho deciso di non riaffitarla più ma di affittarla per uso turistico arredata e corredata di tutto per periodi massimo di trenta giorni che mi permettono di non avere nessun obbligo di registrazione,ho affittato casa per 15 giorni con contratto ad uso turistico con tanto di leggi dove spiegavo come doveva avvenire la loro vacanza facendomi dare una cauzione che sarebbe stata rimborsata se tutto sarebbe corrisposto come da entrata per abbreviare non è stato così hanno distrutto l' armadio della camera la cucina sporca il tovagliato tagliato insomma non ho restituito la cauzione nonostante il fatto che gli ho fatto firmare un elenco con tutto ciò che ce nella casa e i relativi costi in caso di rottura .queste persone mi chiamano minacciandomi di bruciare la casa di farmela affittare più di voler incontrare mio marito per picchiarlo negando tutti i danni che hanno provocato e insistendo di volere indietro la cauzione ,ora cosa mi consigliate di fare' mio marito vuole evitare ridandogli i soldi basta che ci lascino in pace ma io no perche devo pagare io se ciò che ho messo a disposizione era tutto nuovo? per favore consigliatemi la via più breve grazie a tutti.
     
  2. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    la via "veramente più breve" non la si consiglia nemmeno ai disperati.

    la via un po' meno breve...è la fuga.

    la via normale, se hai fatto tutto in regola sono i carabinieri ... anche perchè il loro "mestiere" pare non sia "far vacanza"...ma taglieggiare, quindi anche dietro rimborso....se si può continuare a "a mungere"

    la via normale, se non hai fatto proprio tutto in regola, è uguale alla precedente...ricordando (con umiltà) che hai fatto degli errori ...e quindi sei disposto a sanare/rimediare (faccio solamente un esempio : avevi segnlato la loro presenza in casa-locazione-turistica alla Pubblica Sicurezza e all'ISTAT...come legge vuole ? )

    io opero in locazioni turistiche da oltre 5 anni...e non mi è mai capitato una esperienza come la tua (nemmeno con i proprietari che cui ho avviato la "loro" attività) : forse perchè opero solo con stranieri ?

    sarebbe utile sapere come hai trovato/pescato questi tizi

    ...se invece apprezzeresti suggerimenti (non spese) per ricominciare....meglio se si continua in altro "canale": anche se sto andando, finalmente, in vacanza con la famiglia....mail e risposte si danno sempre volentieri (anche perchè se non rispondo "anche" in vacanza a richieste di affitto-turistico...non si guadagna nulla)
     
  3. celefini

    celefini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ho letto e riletto il post, pensando di non aver capito bene. Purtroppo, mi rendo conto, che esistono ancora oggi, persone che non conoscono come si vive in modo civile. Sicuramente avete avuto a che fare con persone, poco raccomandabili, sotto tutti gli aspetti. Detto questo, il mio consiglio, viste e consederate le minacce, ed avendo a che fare con tipi simili, è quello di soccombere, per evitare il peggio. Quindi, sempre secondo me, è meglio restituire la cauzione, mettersi l'anima in pace, e ripristinare il tutto. Dal tipo di manacce fatte, è meglio stare alla larga da questi tipi, se dovessero mettere in atto le minacce ventilate, i danni potrebbero essere ben più gravi. Per il prosieguo, date l'incarico ad un'agenzia immobiliare, in modo da tirarvi fuori da queste problematiche, in quanto saranno loro, in caso di contestazioni ad agire, sollevandovi da queste rogne !!!!
     
    A piace questo elemento.
  4. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    per la prima parte, ho già dato il mio contributo

    per la seconda parte (quella che quoto) : io direi "dare l'incarico a persone di fiducia....che si prendano ANCHE le responsabilità in caso di..."

    personalmente, se non sono persone che conosco direttamente, frequentandole assiduamente (tanto da dare anche i miei figli per passeggiare) ... non darei MAI " nemmeno le chiavi della mia automobile" a delle persone che si proclamano "professionisti" e fanno firmare un foglio (che è una liberatoria in caso di danni) che il loro "lavoro/intermediazione" si interrompe all'atto-formale dell'incontro tra offerta/richiesta

    già in passato (e le testimonianze non accennano a finire) un'agente (mai lo stesso) riporta : "io il mio ruolo è ricerca/intermediazione ... non quello di capire e asserire con certezza che proprietario o affittuario è, o può essere, un furfante...per me sono tutti ONESTI a priori"
     
  5. celefini

    celefini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Anni fa quando i mei figli erano piccoli, ho spesso frequentato località turistiche, usufruendo dell'intermediazione di agenzie immobiliari. Tutte, e dico tutte, mi hanno fatto firmare una presa visione dell'appartamento in locazione, mi hanno fatto lasciare un deposito cauzionale. A fine vacanze, l'agente veniva a verificare il tutto, e dopo aver ritirato le chiavi, se non c'erano problemi, restituiva la cauzione. Nel mio girare, non ho mai conosciuto i proprietari degli appartamenti.
     
  6. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    altri tempi (non c'era internet...quindi si andava "su sopralluogo")
    .... e altra mentalità

    mia madre dice ancora che "se vedeva un topo" ...l'agenzia (o la proprietaria) praticamente diceva "se la volete, è questa...altrimenti, cercate altrove"

    adesso se >gli agenti vengono minacciati<..."dicono che la casa era in regola, quindi hanno restituito la cauzione" (quindi i danni...sono stati fatti successivamente) - questo il motivo per cui, sempre più spesso, i proprietari "vogliono conoscere" le persone (affittuari o agenti-immobiliari che siano)

    ma scusate....voi ci credete all'AGENTE-GLOBALE-ML (quello del cerchio intorno a te) che con i tuoi soldi, ti fa diventare sicuramente +ricco ?

    ...da parte mia "prima" voglio vedere se (e come) è diventato più ricco con i suoi soldi....poi faccio una piccola-prova
     
  7. areniello

    areniello Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Salve
    mi scuso per l'intrusione ma noto con piacere che conosce bene le problematiche degli affitti. Come posso contattarla per sapere a chi affidare il mio immobile a Roma? Grazie e buone vacanze Anna
     
  8. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    le problematiche...sono le stesse "quasi" ovunque : io conosco bene la realtà (locale) di Roma

    ...e non sono un'agenzia o agente...

    ho già scritto altre volte (basta vedere i post a me collegati)

    per il resto...se vuole un contatto diretto, meglio in con PM (privat message) perchè il tema potrebbe distaccarsi da quanto il forum si prefigge...ed entrano "in ballo" anche un certo discorso di privacy... (se uno non vuole esplicitare "al monto" i propri interessi)
     
  9. avettor

    avettor Nuovo Iscritto

    Dare in affitto la propria casa è un mestiere, quindi o lo si impara oppure lo si fa fare ai professionisti.
    A mio modesto parere, nel primo caso la cosa più difficile da imparare è come selezionare inquilini onesti.
    Nel secondo caso è come selezionare agenti immobiliari onesti e preparati.
    Frequentando questo forum e ponendo domande specifiche potrai avere risposte utili. Chiedi pure se hai bisogno.
     
  10. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    concordo

    non è affatto difficile

    idem (ma qua ognuno....potrebbe utilizzare metodi differenti) : basta avere del tempo a disposizione

    :daccordo:
     
    A avettor piace questo elemento.
  11. areniello

    areniello Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    La ringrazio per il PM inviatomi ma non sono riuscita a risponderle, non sono ancora abilitata per cui non posso inviarle la mia mail o il recapito telefonico.Sono comunque interessata a ricevere la mail su ciò che si può realizzare a Roma. Saluti
     
  12. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Tuo marito opterebbe per la soluzione "molla e viviamo tranquilli", tu mi sembri più agguerrita (giustamente) contro una compagnia di mascalzoni che ti ha procurato danni ed ora ti minaccia.
    La minaccia (meglio sarebbe avere una prova inconfutabile quale un testimone o una registrazione) è un reato, punito dal codice penale con una multa o, nei casi più gravi, anche con il carcere fino ad un anno. Il reato sussiste quando si prospetta a qualcuno un male futuro, un danno ingiusto, con parole o con atti, in modo espresso o tacito, ma comunque in grado di turbare o di diminuire la libertà psichica e morale della vittima. (Codice penale articolo 612).
    Visto che tu, avendo affittato la casa, conosci nomi, cognomi e indirizzi di tutti coloro che ti hanno minacciata puoi tranquillmente scegliere una di queste strade:
    1) DIFFIDA: Se non vuoi agire ancora"penalmente" vai da un legale e fatti preparare un "atto stragiudiziale di diffida" da notificare tanto ai tuoi ex inquilini, quanto al comando della Forza Pubblica più vicino alla tua residenza (Carabinieri o P.S.). Con questo atto non avvii una querela ma metti in guardia e diffidi il gruppo dal proseguire dette condotte moleste ed al contempo tieni all'erta la PS o CC che siano.
    2) ESPOSTO: l'esposto è l'atto di richiesta di intervento dell'Autorità di P.S. presentato in caso di dissidi privati da una o da entrambe le parti coinvolte. Infatti la composizione dei privati dissidi rientra tra i compiti dell'Autorità di P.S. che, a richiesta delle parti, può intervenire per provvedere alla soluzione delle controversie.
    L'esposto si può richiedere ai funzionari della Polizia di Stato, agli Ufficiali dell'Arma dei Carabinieri, agli ispettori superiori della Polizia di Stato etc.
    In seguito alla richiesta d'intervento, l'ufficiale di Pubblica Sicurezza provvede ad invitare le parti in ufficio per tentare la conciliazione e redigere un verbale.
    Per realizzare la composizione delle parti coinvolte è necessario, oltre al raggiungimento di un accordo, che non vi siano reati perseguibili d'ufficio (per i quali l'ufficiale di Pubblica Sicurezza è obbligato a trasmettere notizia di reato all'autorità giudiziaria).
    Dell'incontro si prende nota negli atti d'ufficio e, se ritenuto necessario, si redige un verbale che viene firmato dalle parti e dall'ufficiale di P.S. e può essere prodotto in giudizio, avendo valore di scrittura privata riconosciuta.
    Per i delitti perseguibili a querela della persona offesa (come in questo caso) è consentito richiedere da parte della stessa un preventivo componimento della vertenza; tale richiesta non pregiudica il successivo esercizio del diritto di querela.
    3) QUERELA per minaccia ed ingiuria, ovvero un atto formale con il quale, nell'identificare gli autori del fatto esponi le minacce e le eventuali ingiurie subite, che viene trasemesso alla Procura della Repubblica per procedere penalmente contro il gruppo.
     
    A effemme8 piace questo elemento.
  13. aiello

    aiello Nuovo Iscritto

     
  14. aiello

    aiello Nuovo Iscritto

    ti ringrazio della risposta avevo già pensato a ciò vediamo come procede se mi rifanno la telefonata prova a chiedere un accordo quanto meno do la metà delle 100 euro datomi come cauzione ma visto i tipi volevo farlo davanti ad un commissariato di modo che sono tutelata ma è possibile o le forze dell'ordine mi inviano da un avvocato? grazie a priori della risposta
     
  15. aiello

    aiello Nuovo Iscritto

    grazie anche delle delucidazioni ora ti spiego ho affittato casa per 15 giorni e non ce l'obbligo di registrazione e a quanto pare dal mio comune nemmeno di comunicarlo ,perche oggi la comunicazioni viene avviata conseguentemente alla registrazione all' agenzia delle entrate.dopo ciò non essendo pratica della cosa o messo l' annuncio tramite subito perche è quello più seguito se poi mi può dare dei consigli migliori soprattutto di come fare ad avere straniere anziche persone dello stessa provincia la ringrazio a priori del consiglio.
     
  16. aiello

    aiello Nuovo Iscritto

    grazie del consiglio infatti è quello che mio marito afferma ,ma purtroppo come si fa a conoscere la gente se vengono a fare una vacanza per 7 o 15 giorni?
     
  17. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Le forze dell'ordine si attivano solo davanti ad un atto formale (come l'esposto) per dirimere le controversie tra privati.
    Altrimenti non ne salti fuori, secondo me, se non facendo come dice tuo marito ... ma ci rimetti tutto.
     
  18. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    non ho parlato di Obblighi comunali : ho parlato di Obblighi di legge

    la comunicazione ISTAT e Polizia deve essere comuqnue effettuata se è una struttura-turistica registrata (regolare) .... se non lo è, almeno l'obbligo della comunicazione alla Polizia (se non hai un contratto registrato) bisogna comunque farla (ex-legge antiterrorismo)
     
  19. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Non occorre se la locazione è sino a 30 gg. a cittadini europei...:
    Cessione di fabbricato
    La denuncia di cessione fabbricato è un obbligo che riguarda chiunque cede la proprietà o il godimento o a qualunque altro titolo consente l'uso esclusivo di un immobile o di parte di esso, per un periodo superiore a trenta giorni.
    In tali casi (previsti dall'art.12 del decreto legge 21 marzo 1978 n. 59, convertito dalla legge 18 maggio 1978, n. 191), tali soggetti devono presentare la comunicazione entro 48 ore dalla cessione, compilando un modulo da consegnare all'Autorità Locale di Pubblica Sicurezza (Questura / Commissariato di Pubblica Sicurezza o Comune nei casi in cui nello stesso non ha sede una Questura o un Commissariato di P.S.) oppure da inviare per posta, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, agli stessi uffici.
    Recentemente, però, l'art. 3, comma 3, del decreto legislativo 14 marzo 2011, n. 23, ha stabilito (con decorrenza 7 aprile 2011) che non sussiste più l'obbligo della separata comunicazione di "cessione di fabbricato" qualora sia stato registrato il relativo contratto di locazione. L'art. 3, comma 6, dello stesso decreto prevede, tuttavia, che le disposizioni di cui ai commi che lo precedono (e pertanto anche quella relativa al predetto assorbimento) non si applicano alle locazioni di unità immobiliari ad uso abitativo effettuate nell'esercizio di una attività d'impresa, o di arti e professioni.
    Inoltre, l'art. 5, comma 1, lettera d), e comma 4, del decreto-legge 13 maggio 2011, n. 70, entrato in vigore il 14 maggio 2011, convertito dalla legge 12 luglio 2011, n. 106, ha esteso tale assorbimento dell'obbligo di comunicare l'avvenuta cessione anche ai casi di avvenuta registrazione dei contratti di trasferimento aventi ad oggetto immobili o comunque diritti immobiliari.
    Per ulteriori chiarimenti sul decreto legislativo 14 marzo 2011, n. 23, è possibile consultare la circolare sul sito dell'Agenzia delle Entrate.
    Cessione di fabbricato
     
  20. effemme8

    effemme8 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Non ho parlato di cessione-di-fabbricato : l'affitto turistico è regolamentato da leggi Europee (in primis...almeno ora)...da legge regionali poi, a cui per effeto di alcuni collegamenti (purtroppo) inserite in queste ultime....fanno riferimento alle leggi nazionali

    la comunicazione alla Polizia è rimasta (solamente si effettua esclusivamente in formato elettronico) anche se ospiti per 1 notte soltanto!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina