1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. elalla

    elalla Membro Attivo

    Salve.
    Abbiamo un ufficio con entrata indipendente in una città con molti turisti e vorremmo utilizzarlo per fitti brevi anche a turisti o persone di passaggio.
    Facendo questo possiamo andare incontro a sanzioni di natura amministrativa?
    Grazie mille.
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Affittare ad uso ufficio è un conto, affittare ad uso camera arredata è un'altro. Quindi se interessa, come immagino, locare la stanza arredata a camera, dovreste passare, innanzitutto, a variazione di destinazione d'uso, quindi ad abitazione. Poi trovare il sistema è facile e il mercato d'oggi ha una infinità di soluzioni e proposte.
     
  3. Magnus Ansegar

    Magnus Ansegar Membro Junior

    Inquilino/Conduttore
    Se ho ben compreso il quesito (contratto residenziale su immobile ad uso ufficio), la risposta è affermativa. La categoria catastale deve coincidere con la destinazione effettiva, concreta dei locali, anche a fini erariali, pertanto, occorre volturare catastalmente il bene da uso professionale ad uso abitativo (i piani regolatori rimangono comunque i padroni assoluti della materia) per adeguarlo al contratto ad uso turistico di breve durata che intenderesti stipulare, e darne comunicazione al competente Comune: la locazione turistica, oltre a quello civilistico-contrattuale, ha anche un altro aspetto, non meno insidioso, spesso disatteso o ignorato: quello amministrativo della regolamentazione turistica.

    Ripercussioni per uso improprio del bene? In ambito civilistico, nessuna. In un atto locativo non ha alcuna importanza la categoria catastale che costituisce una qualificazione fiscale che non rileva nei rapporti contrattuali privati.

    In ambito fiscale, no. In telematico sei bloccato prima dell'invio del file e il dato incongruo posto in evidenza (A/10 e L1 non vanno molto d'accordo, scordati la cedolare). Allo sportello, ancorchè infrequente, può capitare che il dato passi inosservato, ma al successivo controllo? Non devi pensare che poichè il contratto è stato registrato, allora sei a posto. Se intendi locare ad uso turistico un ufficio privato, con destinazione catastale "non abitativa", la mancata o errata indicazione dei dati catastali è considerato fatto rilevante ai fini dell'applicazione dell'imposta di registrazione ed è punta con la sanzione prevista dall'articolo 69 del TUR. La registrazione rimane comunque agli atti come prova evidente dell'irregolarità fisco-catastale all'Amministrazione del Territorio (oggi incorporata nell'Agenzia delle Entrate), anche se non è così scontato che il dato anomalo passi: esiste obbligo di denunciare la variazione e richiedere una nuova rendita catastale che, in difetto di enuncia spontanea, potrebbe essere attribuita d'ufficio.
     
  4. elalla

    elalla Membro Attivo

    Salve. Innanzitutto grazie per la risposta. Volevo esporre questo quesito: se dichiaro nel 730 come reddito da fabbricati devo specificare per forza se ho effettuati fitti brevi a turisti piuttosto che a professionisti? Grazie
     
  5. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Non proprio, ove l'immobile fosse in un Condominio con disposizioni contrattuali che prevedono una limitazione d'uso quanto all'attività in discussione (ciò sarebbe oltremodo dimostrato proprio per l'intervenuta mutazione/destinazione d'uso); infatti giurisprudenza afferma che tali limitazuioni sono legittime se espressamente e chiaramente manifeste o risultanti da una volontà desumibile in modo non equivoco
    Ergo: si analizzi attentamente il Regolamento di Condominio.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina