1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Salve. Vorrei sapere a chi competono le spese condominiali di assicurazione del fabbricato e di amministrazione in caso di contratto di locazione a canone agevolato (e precisamente 3+2): al proprietario, all'inquilino, un po' all'uno e un po' all'altro?
     
  2. jerrySM

    jerrySM Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Bisogna attenersi a quanto riportato nel modello di contratto frutto degli accordi locali fra le varie associazioni e il comune. In mancanza di questo si fa riferimento a quanto stabilito a livello ministeriale.
     
  3. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E' sempre l'allegato G, che nulla dice di quanto ho chiesto.
     
  4. jerrySM

    jerrySM Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ho messo il link apposta, la risposta sta scritta li:

    "Art. 4 (Tabella degli oneri accessori)
    1. Per i contratti di locazione di cui agli articoli 1, 2 e 3 è adottata la Tabella degli oneri accessori allegata al presente decreto (allegato G). Per le voci non considerate nella citata Tabella si rinvia alle leggi vigenti e agli usi locali.
    "

    Ora se gli accordi locali non hanno previsto niente a proposito, se a contratto non si fa riferimento a qualche altra tabella di suddivisione spese (come ad esempio questa o quest'altra) allora si fa riferimento a quanto previsto dalle leggi vigenti o usi locali
    In particolare:
    LEGGE 9 dicembre 1998, n. 431: "sono dovuti gli oneri accessori di cui all'articolo 9 della legge 27 luglio 1978, n. 392, e successive modificazioni "
    LEGGE 27 luglio 1978, n. 392: "Sono interamente a carico del conduttore, salvo patto contrario, le spese relative al servizio di pulizia, al funzionamento e all'ordinaria manutenzione dell'ascensore, alla fornitura dell'acqua, dell'energia elettrica, del riscaldamento e del condizionamento dell'aria, allo spurgo dei pozzi neri e delle latrine, nonche' alla fornitura di altri servizi comuni. Le spese per il servizio di portineria sono a carico del conduttore nella misura del 90 per cento, salvo che le parti abbiano convenuto una misura inferiore."
    Non essendo le spese di assicurazione dello stabile comprese tra quelle che per legge pone a carico del conduttore, in mancanza di patti contrari, si presuoppone siano a carico del locatore.
     
  5. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Quali sono gli altri servizi comuni? Grazie.
     
  6. jerrySM

    jerrySM Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Tribunale di Roma,13 luglio 1992:
    "Il conduttore non è tenuto al rimborso delle spese relative al compenso dell'amministratore ed alla assicurazione dello stabile sia perché non comprese nel tassativo elenco dell'articolo 9, comma 1, legge 27 luglio 1978, n. 392, sia perché aventi origine e fondamento nei diritti dominicali sulle parti comuni, per le prime, ed in quanto effettuate per garantire la conservazione delle situazioni dominicali per le seconde».In tale contesto, riteniamo che le spese per il compenso dell’amministratore e per la tenuta del conto corrente condominiale – salvo patto contrario – siano integralmente a carico del proprietario/locatore."

    E con questo spero di aver finalmente soddisfatto ogni tua curiosità
     
  7. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non è una curiosità (le mie curiosità hanno per oggetto ben altri campi) ma una necessità di sapere per comportarmi in maniera corretta con il conduttore.
     
  8. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    contratti agevolati o non agevolati le spese di amministratore e dell'assicurazione sulla responsabilità del condominio spetta al locatore, salvo diversi accordi contrattuali
     
  9. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Beh, no, nei contratti cosiddetti liberi (4+4) si può scrivere che dette spese sono a carico del conduttore.
     
  10. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    salvo diversi accordi, vedi post precedente n.8
     
  11. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E' chiaro: salvo diversi accordi, nel qual caso gli accordi sono diversi.
     
  12. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Certo che è chiaro, e se, oltre ad essere chiaro, è anche corretto e conciso è più comprensibile persino a chi non ha frequentato la Scuola Superiore di Pisa. Povero Carabobo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina