1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Possiedo un lotto di circa 2000 mq che da un lato è servito dalla strada asfaltata e illuminata, su un altro lato c'è una villa, su un terzo lato c'è una casetta e sul quarto lato un fabbricato ad uso di un campo sportivo (spogliatoio, bar, docce ecc.)
    Tutti i fabbricati citati sono stati a suo tempo "sanati" .
    Un vicino mi ha detto di farlo dichiarare lotto "intercluso" per poterci costruire sopra. Domande:
    1) che prassi seguire?
    2) quanto può costare?
    3) quale cubatura si può ottenere?
    4) è una pratica lunga?
    Preciso che sono molti anni che la zona dovrebbe essere perimetrata e resa edificabile, ma se ne sente sempre e soltanto qualche rumors senza poi, giungere a "meta".
     
  2. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non ho la competenza per rispondere alle tue domande; intervengo solo perchè mi sembra strano la titolazione suggerita: INTERCLUSO... Credo che per terreno intercluso si debba intendere un fondo senza via di accesso per cui in base a precisi articoli del codice civile è data la facoltà di gravare per tale scopo sul fondo del vicino che sarà poi denominato fondo "servente". Ora tu hai scritto
    che da un lato "è servito dalla strada asfaltata" aggiungendo poi altri quattro lati per cui il totale salirebbe a 5 lati...Il tutto mi suona un pò
    stonato e come musicista ti chiedo: dobbiamo chiamare un accordatore??? Che nel tuo caso potrebbe essere l'amico Daniele il biellese??? O chi se non??? Grazie per il chiarimento. QPQ.
     
  3. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Intercluso, non per l'accesso, ma per poter essere inserito in un piano urbanistico. Se è servito dai servizi primari: luce, acqua, fogna, telefono oltre alla strada asfaltata, dovresti poter chiedere l'autorizzazione edilizia, salvo che non ci siano altri vincoli. Informati presso un tecnico o direttamente all'ufficio tecnico comunale. Comunque ti consiglierei di presentare una proposta di utilizzazione con un progetto di massima che è decisamente meno dispendioso.
     
    A quiproquo piace questo elemento.
  4. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La luce c'è; e serve per sollevamento acqua come, del resto tutte le abitazioni vicine.
    La strada, come già detto, è asfaltata ed illuminata; il telefono potrebbe essere allacciato ad una futura abitazione come hanno le altre già presenti. Cosa intendi per "progetto di utilizzazione di massima"?
     
  5. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Anziché presentare un progetto esecutivo con tutti i crismi e gli allegati necessari per ottenere il permesso di costruire, puoi inoltrare una proposta di edificazione alla cui istanza devi allegare un progetto schematico in scala 1/200 che rappresenti le dimensioni planimetriche, ovvero la soluzione planimetrica e l'altezza, quindi superficie coperta e volume. Tale proposta, che è necessaria per sondare l'orientamento dell'amministrazione comunale, avrà un costo decisamente ridotto.
     
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    potresti chiedere la destinazione urbanistica al comune e sei a posto
     
  7. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    La destinazione urbanistica può certificare che il terreno ricade in zona d'espansione, e ti rilascia le caratteristiche, i vincoli ed i parametri urbanistici, ma non dice se è immediatamente edificabile, essendo un lotto intercluso urbanisticamente.
     
  8. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Lo posso fare personalmente o devo incaricare un professionista?
     
  9. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Il progetto di massima deve essere necessariamente firmato da un tecnico iscritto all'albo professionale.
     
  10. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Grazie, Gianco
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina