1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Nella guida di Altroconsumo alla dichiarazione dei redditi vedo a pag. 42, qui allegata, il riferimento alla deduzione dell'otto permille (1a colonna in basso). Io francamente non l'ho trovata nella guida dell'ADE e la cosa mi sembra strana. Forse Altroconsumo si confonde con le erogazioni liberali alla Chiesa?
    Grazie.
     

    Files Allegati:

  2. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    L'ho trovato anche in un altro sito ma la cosa non mi convince. Faccio fatica a focalizzare cosa non mi quadra. Ci provo con un esempio. Mettiamo che ho un reddito complessivo di 19.200 euro. Faccio una donazione alla Chiesa 200 euro. Lo Stato mi dice "brava, su questi 200 euro non mi paghi le tasse, li deduci dal reddito". Il reddito si abbassa a 19.000 e mi viene calcolato quanto devo pagare di IRPEF, cioè quanto devo allo Stato che si incamera quei soldi.
    Ora lo Stato mi dice "voglio fare il bravo anch'io, una percentuale dei soldi che mi dai li dirotto a chi mi indichi tu, per esempio la Chiesa"
    Secondo questo mio ragionamento i soldi dell'8 per mille non me li tolgo io dal mio reddito ma se li toglie lo Stato dal suo. Perché dovrei metterli tra le spese deducibili?
    Forse c'è un errore nel mio ragionamento, ma quale????
    Tra l'altro l'8 per mille viene calcolato anche sull'IRPEF versata pure da chi non ha espresso preferenze
     
  3. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    La domanda base è: l'8 permille di che?
     
  4. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Del gettito IRPEF. (pag 17 istruzioni Unico)
    Ma mentre per es. il 2 per mille ai partiti riguarda solo la propria IRPEF, l'8 per mille dell'intero gettito viene versato comunque dallo Stato (che è anche nella lista dei beneficiari) con due canali: intanto, se esprimi la preferenza, con il tuo 8 per mille personale, poi la tua preferenza viene contata e partecipa al calcolo proporzionale per la spartizione dell'8 per mille di chi non ha espresso preferenza.
    Ma quello che io sostengo è che al momento di questa attribuzione dell'8 per mille ai beneficiari i soldi sono già dello Stato non più miei.
    Potrei non aver capito niente, per carità, ma allora chiedo a chi l'ha capito di spiegarlo anche a me
     
  5. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Tu mi stai dicendo che nella casellina della deduzione in parola del mio Unico devo mettere una somma pari a:
    8 permille del gettito IRPEF?
    MAGARA! Allora sì che è Unico!
     
  6. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Veramente io dico che non devi metterci proprio niente a meno che tu non abbia fatto una donazione "diretta".
     
  7. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ho parlato con Altroconsumo. Si sono sbagliati e ai soci arriverà una nuova Guida, corretta.
     
    A effemme8 piace questo elemento.
  8. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Sul tema delle deduzioni/detrazioni ci sono molti enti grossi che hanno le idee piuttosto confuse. Meno male ha ammesso di aver sbagliato così non ci pensi più
     
  9. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Infatti si vanta di avere 80 avvocati. Ma evidentemente nessuno di loro ha verificato la Guida al 730.
     
    A Elisabetta48 piace questo elemento.
  10. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Mi correggo da sola rispetto a quello che avevo detto. Ho riletto da capo le regole: in realtà l'8 per mille non fa anche una attribuzione in base all'IRPEF personale. Conta solo la preferenza accordata. Lo Stato valuta il gettito IRPEF totale, ne calcola l'8 per mille, poi in base alla percentuale di preferenze espresse lo spartisce tra i beneficiari.
    Stavolta ci siamo :)
     
  11. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E se qualcuno non esprime preferenze? Ossia a chi viene assegnato l'8 permille dell'imposta netta del contribuente che ha dichiarato di non fare la scelta?
    Viene assegnato allo Stato?
     
  12. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    L'8 per mille dell'intero gettito, quindi di chi ha espresso e di chi non ha espresso la scelta, viene ripartito secondo le percentuali di chi ha espresso. Se chi non ha espresso voleva darli allo Stato, doveva indicare lo Stato come beneficiario per alzarne la percentuale.
    Un paio di confessioni accettano solo il contributo che spetta loro in base a indicazione esplicita e rinuncia all'altra parte: questa parte va allora allo Stato.
    Nel calcolo delle percentuali entrano anche le preferenze espresse da chi è esonerato dalla denuncia dei redditi ma presenta la scheda dell'8 per mille
     
  13. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Io modificherei quella sezione della dichiarazione così:
    eliminerei l'opzione 'Stato' (lo Stato dà, non prende!) e non darei alle confessioni religiose l'8 permille dell'imposta netta di coloro che dichiarano di non voler esprimere una scelta. E' più semplice per il fisco ed è più semplice per il contribuente.
     
  14. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Sulla parte che va allo Stato con questo meccanismo e in generale sull'8 per mille penso che ci sia troppa ignoranza. Secondo me chi non esprime preferenza è convinto di lasciarli allo Stato. Inoltre con questa parte di gettito lo Stato finanzia progetti specifici: anche sulla possibilità di accedere a questi fondi c'è poca conoscenza.
    Il meccanismo che vorresti tu è più o meno, ma non del tutto, quello del 5 per mille.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina