• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

andfan

Membro Attivo
Proprietario Casa
Salve a tutti la comunicazione dell'avvenuta trascrizione a mio favore verso l'amministratore di condominio è un mio dovere oppure no?
Se sì, c'è un tempo massimo?
Grazie!
Andrea
 

marcanto

Membro Attivo
Professionista
non ricordo se la norma di settore sia esplicita in questo senso.
ma se divieni proprietario ne diventi anche condòmino, quindi se vuoi essere convocato e partecipare alle assemblee di condominio sarebbe il caso che tu rendessi noto dei cambiamenti avvenuti.
 

Dimaraz

Membro Storico
Proprietario Casa
Salve a tutti la comunicazione dell'avvenuta trascrizione a mio favore verso l'amministratore di condominio è un mio dovere oppure no?
Se sì, c'è un tempo massimo?
Grazie!
Andrea
È un tuo dovere fornire tutti i dati necessari all'anagrafe Condominiale. Se non ti prodighi l'amministratore potrebbe cercare tali dati in autonomia e poi addebitarti spesa.
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
L'art. 1130 C.C. punto 6 stabilisce l'obbligo di comunicare ogni variazione dei dati relativi all'anagrafica condominiale entro 6 mesi dall'avvenuta variazione.
L'amministratore è esonerato da ogni eventuale responsabilità che dovesse derivare da mancata comunicazione.
In caso di appartamenti locati, i proprietari devono comunicare i dati degli inquilini all'amministratore.
 

possessore

Membro Senior
Proprietario Casa
FONTE: Art. 1130 codice civile - Attribuzioni dell'amministratore

6) curare la tenuta del registro di anagrafe condominiale contenente le generalità dei singoli proprietari e dei titolari di diritti reali e di diritti personali di godimento, comprensive del codice fiscale e della residenza o domicilio, i dati catastali di ciascuna unità immobiliare, nonché ogni dato relativo alle condizioni di sicurezza delle parti comuni dell'edificio. Ogni variazione dei dati deve essere comunicata all'amministratore in forma scritta entro sessanta giorni. L'amministratore, in caso di inerzia, mancanza o incompletezza delle comunicazioni, richiede con lettera raccomandata le informazioni necessarie alla tenuta del registro di anagrafe. Decorsi trenta giorni, in caso di omessa o incompleta risposta, l'amministratore acquisisce le informazioni necessarie, addebitandone il costo ai responsabili;
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Le richieste non devono essere pubblicate nel box. Questo box può essere utilizzato per indicare una frase di accompagnamento ai messaggi.
Mi auguro che tutto questo un giorno finirà e che ci butteremo alle spalle questa triste vicenda.
Sognatrice '80
Alto