1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. roberto010

    roberto010 Membro Ordinario

    Buongiorno,
    che tipo di maggioranza è richiesta per deliberare un'azione legale contro terzi? Poniamo il caso, ad esempio, che il condominio abbia un locale vicino particolarmente rumoroso nelle ore notturne. Quanto mm sono richiesti per agire legalmente, come condominio, e querelarlo?
    Grazie in anticipo per il supporto.
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Premesso che la legittimazione attiva spetta all'amministratore (se esiste), ex art. 1131, comma 1 c.c.
    Ciò premesso, la risposta la trovi nel successivo art. 1136, comma 4, che rimanda al comma 2: "Sono valide le deliberazioni approvate con un numero di voti che rappresenti la maggioranza degli intervenuti e almeno la metà del valore dell'edificio".
    La querela è un istituto del diritto processuale penale. E' lo strumento richiesto dall'ordinamento per l'avvio dell'azione (penale) per i reati non perseguibili d'ufficio. Quindi, per ipotizzare una querela, occorre necessariamente che vi sia un reato.
    Dunque, se si desidera intraprendere un'azione penale per il reato ex art. 659 c.p. (disturbo alle occupazioni e al riposo delle persone) non v'è necessità di ottenere una delibera dell'assemblea. Ciascuna persona che si ritenga offesa può proporre querela.
    Altra fattispecie è invece l'azione in ambito civile ex art. 844 c.c. (immissioni che superano la normale tollerabilità).
     
    Ultima modifica: 26 Novembre 2013
    A Luigi Criscuolo piace questo elemento.
  3. roberto010

    roberto010 Membro Ordinario

    Ti ringrazio degli approfondimenti, innanzitutto.
    Il problema è proprio questo; qualcuno vorrebbe agire con un atto di querela ritenendo che ne sussistano i presupposti, ma non vuole farlo come privato cittadino in quanto ritiene che debba farlo l'intero condominio, nominando un proprio legale di fiducia. Molti, ma non tutti, la pensano allo stesso modo.
    Alla prossima riunione di condominio verrà posto all'OdG questo argomento e si voterà di consequenza. Da qui il dubbio sulle maggioranze richieste per ratificare la decisione.
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Per la querela non serve l'avvocato. Servirebbe se ci fosse la costituzione di parte civile nel procedimento penale.
     
  5. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il conseguente risvolto è sempre lo stesso:

    Civile o penale che sia il ricorso alle "AUTORITA'" , prima di decidere, bisognerà mettere sul conto oltre alle spese i tempi lunghissimi per ottenere a volte una parvenza di ragione...e allora??? forse è meglio tentare la via
    della persuasione...che deve essere mirata, puntuale e continua...fino, come estrema ratio, alla piccola rappresaglia (innocua...solo virtuale...). Come paventava l'amico Luigi Cr. nel
    parcheggio del condominio parco di Nannarella...

    Non è la magistratura colpevole...E' il Legislatore
    che licenzia le leggi regalando a lei e al suo indotto
    (professionisti) l'assoluta irresponsabilità sui tempi in grandissimo contrasto sui tempi cortissimi previsti per i cittadini in materia di doveri burocratici, fiscali e tanto altro.

    Questa è l'Italia...la famosa culla del diritto...

    E' invece un cancro che non si risolverà con la divisione auspicata da LUI (eccellentissimo ecc....) fra la M.inquirente e quella giudicante.
    Alla prossima. Quiproquo.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  6. roberto010

    roberto010 Membro Ordinario

    Grazie di tutto, ma non cercavo consulenza legale. Querela o semplice nomina di un legale per agire contro terzi, chiedevo solo che maggioranza è richiesta perché il condominio agisca anche in mio nome.
     
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Per la maggioranza per agire nei confronti di terzi basta il 50%+1 dei presenti in assemblea
     
  8. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Interpretazione "creativa" dell'art. 1136, comma 2 c.c.
     
  9. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Come suggerito da Nemesis, la querela si presenta individualmente, non esiste una class action in tal senso. Il condominio nella persona dell'amministratore può richiedere l'intervento dell' asl che viene a misurare i decibel. Oppure singolarmente nel momento del frastuono si può chiedere l'intervento della forza pubblica. Per orari e tollerabilità. L'amministratore potrebbe nel frattempo fare presente al commissariato di zona la lamentela votata in assemblea e deliberata.
     
  10. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    L'amministratore amministra i beni comuni, non le beghe con i vicini
     
  11. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Potrebbe però consegnare al commissariato questa lamentela del condominio. Credi che esula dalle sue competenze? Se fosse così, una delegazione del condominio, i consiglieri, potrebbero andare a parlare col commissario a nome del condominio. Certo che questa rappresentanza sarebbe informale.
     
  12. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    quello che tu dici basterebbe un solo condomino, per una denuncia alla p.s. senza l'intervento dell'amministratore che dovrebbe intervenire di terza persona
     
  13. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    certamente, concordo. A parer tuo si può votare una delibera da presentare al commissariato per mezzo dell'amministratore? o questo è irricevibile dal commissariato?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina