1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    SCHEDA-Fisco, emersione capitali con sanzioni ridotte, autoriciclaggio 04/12/2014 16:35 - RSF
    4 dicembre (Reuters) - Il Parlamento ha approvato oggi la legge sulla "collaborazione volontaria" per l'emersione dei capitali detenuti sia all'estero che in Italia, ma nascosti al fisco.

    Contestualmente ha creato il reato di autoriciclaggio, fornendo un nuovo strumento nel contrasto all'evasione per quando si chiuderà la "disclosure" e, forse, un argomento in più per aderirvi.

    La procedura assomiglia molto ad un condono, ma non lo è, dice il governo, perché l'autodenuncia non saràanonima e occorrerà pagare tutte le tasse, senza sconti, sulle attività finanziarie emerse.

    In cambio ci sono vantaggi economici e penali: le sanzioni si pagheranno in misura molto ridotta e si passerà un colpo di spugna sui reati tributaricommessi.


    FINESTRA APERTA PER TUTTI FINO AL 30/9/2015
    La sanatoria per i redditi evasi riguarda tutti i contribuenti a prescindere dalla loro forma giuridica: lavoratori autonomi, titolari di altri redditi, società di persone e societàdi capitali. Varrà per le violazioni commesse fino al 30 settembre 2014 e potrà essere attivata fino al 30 settembre 2015.

    La legge prevede che tutte le imposte dovute sui capitali emersi in Italia e all'estero si paghino per intero, o su richiesta dell'interessato, in tre rate mensili.

    Sulle somme emerse saranno chiesti gli interessi. Ma per quelle non superiori a due milioni di euro, l'evasore può optare per un "calcolo forfettario" dei rendimenti, pari al 5% del valoredell'attività emersa, su cui pagherà l'aliquota del 27%.


    SANZIONI INFERIORI AL MINIMO, REATI NON PUNIBILI
    La disclosure permette di ridurre "alla metà del minimo edittale" la sanzione pecuniaria per chi detiene o trasferisce i capitaliin Italia, in Stati membri dell'Unione europea o in "Stati aderenti all'accordo sullo spazio economico europeo che consentono un effettivo scambio di informazioni con l'Italia". Nei casi diversi, la sanzione è determinata nella misura del minimoedittale "ridotto di un quarto".

    Sul piano penale, la "collaborazione volontaria" esclude la punibilità per i reati di dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti o mediante altri artifici, didichiarazione infedele e di omessa dichiarazione, nonché per i delitti di omesso versamento di ritenute certificate e omesso versamento di IVA.

    È esclusa anche la punibilità per riciclaggio e per il nuovo reato di autoriciclaggio in relazione aireati sopra citati ma fino al 30 settembre 2015, quando si chiuderà la finestra della disclosure.


    ARRIVA L'AUTORICICLAGGIO, MA NON VALE SE SI COMPRA LA VILLA
    La legge introduce nel codice penale il reato di autoriciclaggio, che puniscechi impiega in attività economiche o finanziarie i proventi di altre attività illecite, che il medesimo soggetto ha commesso cercando di nasconderne la provenienza, ma modula la pena a seconda della gravità del reato presupposto.

    Il 648ter1 delcodice penale viene punito con la reclusione da due a otto anni se il reato che ha prodotto i soldi sporchi da ripulire è punibile con pena superiore a cinque anni (c'è dentro la frode fiscale). Se il reato presupposto è punibile con la reclusionefino a cinque anni, allora per l'autoriciclaggio la pena scende a uno-quattro anni.

    Inoltre, non c'è autoriciclaggio se "il denaro, i beni o le altre utilità vengono destinate alla utilizzazione o al godimento personale".

    Questa formulazionenon soddisfa pienamente i magistrati più esposti nel contrasto ai "crimini dei colletti bianchi", secondo i quali la nuova figura non è efficace contro chi usa i soldi dell'evasione per comprarsi una macchina o una casa, senza cercare di mascherare il percorso dei soldi.

    Resta il fatto che la villa e la macchina di chi è accusato di reati di mafia, ad esempio, può essere confiscata anche se non costituisce in sé un nuovo reato.

    (Roberto Landucci)

    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
     
  2. quiproquo

    quiproquo Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Mi vedo già i professionisti di tutta Italia riuniti in conclave per ipotizzare qualche spiraglio da ricercare nel nuovo groviglio il punto
    di "sfuggita" in ossequio alla massima: fatta la legge trovato l'inganno"
    Oppure questa volta la blindatura è a prova di grimaldello??? Tu Albertone cosa puoi dirci in proposito??? qpq.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina