• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Gatta

Membro Attivo
Il ritardo del Comune nel rilasciare il certificato di agibilità può costare caro al propretario dell'immobile.
In assenza del documento infatti non solo può saltare la vendita del bene,ma si può essere condannati a risarcire il promittente acquirente.Nè rileva che l'immobile sia in regola con le norme urbanistiche e che il certificato sia stato poi rilasciato e che il ritardo sia dovuto all'inerzia dell'ente locale.
E' il venditore che deve sempre attivarsi per ottenere il documento ante stipula rogito.
In mancanza il contratto definitivo non viene concluso.
Tale documento è stato ritenuto dai giudici di legittimità "essenziale" e la mancanza costituisce grave inadempimento del venditore che d'altra parte giustifica il rifiuto del promissario acquirente di stipulare l'atto pubblico di trasferimento.
Il principio è stato stabilito dalla Cassazione,sez.Iciv.,25040/9.
Il promissario acquirente è stato risarcito col doppio della caparra (v. artt.1385,1386 cod.civ.).
Gatta
 

wally

Membro Attivo
Proprietario Casa
Molto interessante! :confuso: L'appartamento che sto per acquistare non ha mai avuto questo certificato; secondo l'agente immobiliare è un documento indispensabile solo per le nuove costruzioni, non per quelle vecchie (tra l'altro, ironia della sorte, costruita e venduta una cinquantina di anni fa proprio dal Comune). Devo aspettarmi che il notaio si rifiuti di rogitare? Devo essere io ad insistere con il venditore o dovrebbe essere il mediatore a controllare che tutto sia fatto a regola?
Grazie a Gatta e a chiunque possa chiarirmi le idee in merito :?
Wally
 

Marco Giovannelli

Membro dello Staff
Professionista
il termine per il rilascio del certificato di agibilità è di 60 gg a partire dalla data di richiesta, salvo richiesta di integrazioni da parte dell'ente competente. trascorsi i 60gg si matura il silenzio assenso e basta richiedere tale certificato in comune senza poi andare a depositare ulteriori integrazioni.

saluti
 

wally

Membro Attivo
Proprietario Casa
La mia confusione rimane. Nel tempo intercorso dal mio precedente messaggio è avvenuto il rogito, senza certificato di agibilità e senza ostacoli da parte del notaio. Ripeto, per non creare confusione, che si tratta di un immobile vecchio (probabilmente anni '30 o '40) costruito in origine proprio dal Comune.
Mi assale il dubbio di essere fuorilegge, ma allora lo sono anche l'ex proprietario, il mediatore, il notaio...??? :disappunto:
Cordialità
Wally
 

Marco Giovannelli

Membro dello Staff
Professionista
per l'ante 42 non serve nulla, essendo urbanisticamente leggittimo proprio perchè costruito prima della legge fondamentale dell'urbanistica L.1150/42

saluti
 

laila83

Nuovo Iscritto
Salve a tutti,
io ho versato una caparra di 1000 euro per l'acquisto di una villetta Indipendente da ristrutturare, solo poi con il consiglio di un ingegnere sono venuta a conoscenza di questo documento di agibilità , che il proprietario non ha mai richiesto, ma il tecnico ne dà piena importanza dato che, secondo lui, non è possibile mettere in vendita questa abitazione senza il certificato. il notaio mi ha riferito che si può cmq acquistare ma dovremmo poi farlo noi a fine lavori!
 

Jrogin

Fondatore
Membro dello Staff
Professionista
Salve a tutti,
io ho versato una caparra di 1000 euro per l'acquisto di una villetta Indipendente da ristrutturare, solo poi con il consiglio di un ingegnere sono venuta a conoscenza di questo documento di agibilità , che il proprietario non ha mai richiesto, ma il tecnico ne dà piena importanza dato che, secondo lui, non è possibile mettere in vendita questa abitazione senza il certificato. il notaio mi ha riferito che si può cmq acquistare ma dovremmo poi farlo noi a fine lavori!
Mah. Visto che da quanto scrivi è tua intenzone ristrutturare la villetta, mi farei rassicurare dal tuo tecnico che una volta ristrutturata abbia i requisiti necessari per l'agibilità/abitabilità, e comprerei tranquillamente. Il rogito può essere fatto in piena validità.
Per curiosità, che tipo di caparra è con soli 1.000 euro, confirmatoria o penitenziale??
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

fabrizio ha scritto sul profilo di BJMAKER.
Grazie...!!!!!
Quesito:siamo 3 locatori,uno è deceduto che si fa' del contratto?
Alto