• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

proid

Membro Attivo
Salve cinque anni fa causa problemi di umidità interna, in una facciata condominiale, previa autorizzazione condominiale, ho realizzato a mie spese e privatamente un cappotto termico al piano terra nella sola parte di facciata del mio appartamento posto sul retro dell'edificio.
Purtroppo stupidamente mi son dimenticato di far curare da un tecnico la parte burocratica con il comune pensando (erroneamente) che bastasse l'autorizzazione condominiale.
Ora dopo più di cinque anni posso sanare la situazione amministrativa e come?
Ho responsabilità penali per questa omissione? Perchè in tal caso faccio rimuovere tutto il cappotto pur di non avere problemi di sorta.
Grazie mille.
 

Nemesis

Membro Storico
Proprietario Casa
Fatte salve eventuali norme regionali, la fattispecie è regolata dall'art. 37 del D.P.R. n. 380/2001. Vedasi il comma 4 per la sanatoria dell'intervento e il comma 6 per il regime sanzionatorio.
 

proid

Membro Attivo
Fatte salve eventuali norme regionali, la fattispecie è regolata dall'art. 37 del D.P.R. n. 380/2001. Vedasi il comma 4 per la sanatoria dell'intervento e il comma 6 per il regime sanzionatorio.
Ciao quell'articolo si riferisce a interventi in assenza di permesso di costruire, SCIA se non sbaglio.
Perchè un cappotto termico è sottoposto a SCIA?
Mi sembra di capire che il cappotto è sottoposto a CILA non SCIA, sbaglio o è sicuro che ci vuole la SCIA?
Perchè se effettivamente dovevo fare la SCIA le sanzioni e le responsabilità mi portano a far rimuovere i pochi metri di cappotto che ho fatto piuttosto che sanarlo.
Se invece dovevo fare la CILA (art. 6bis del D.P.R. n. 380/2001) dove mi sembra di capire che non ci sono responsabilità penali ma una sanzione minima allora è piu ragionevole.
 

griz

Membro Storico
Professionista
secondo me è una cosa che passa inosservata, sarebbe un intervento di manutenzione straordinaria quindi soggetto a pratica edilizia ma gli unici a conoscenza sono i condomini e se nessuno dice nulla...
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Affitto immobile a stranieri ed occupato da più persone
Ho affittato un appartamento ad un ragazzo extracomunitario con regolare contratto registrato, ma ho saputo che adesso in quell'appartamento ci vivono anche altri due ragazzi non parenti tra di loro anch'essi extracomunitari, volevo sapere se hanno diritto a viverci e se ho delle responsabilità e sopratutto corro il rischio di essere denunciato dai miei vicini?
Alto