1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. nut

    nut Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Buongiorno,
    la nostra amministratrice non convoca l'assemblea ordinaria e noi abbiamo necessità di detrarre le spese sostenute nel 2012 per la ristrutturazione del palazzo. Ho letto che si può richiedere la convocazione di un'assemblea straordinaria ma, se l'amministratrice non la convocasse e fossimo noi condomini a farlo, non avremmo il consuntivo e non sapremmo se le spese sono state pagate oppure no. Abbiamo anche intenzione di cambiare amministratore, come possiamo muoverci? Non vorremmo dover pagare un altro amministratore per avere il consuntivo di bilancio...
    Grazie
     
  2. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Ciao,

    L'Art. Art. 66 c.c.cita:
    L'assemblea, oltre che annualmente in via ordinaria per deliberazioni indicate dall'art. 1135 del codice, puo' essere convocata in via straordinaria dall' amministratore quando questi lo ritiene necessario o quando ne e' fatta richiesta da almeno due condomini che rappresentino un sesto del valore dell'edificio. Decorsi inutilmente dieci giorni dalla richiesta, i detti condomini possono provvedere direttamente alla convocazione. In mancanza dell'amministratore, l'assemblea tanto ordinaria quanto straordinaria puo' essere convocata a iniziativa di ciascun condomino.
    L'avviso di convocazione deve essere comunicato ai condomini almeno cinque giorni prima della data fissata per l'adunanza.

    Iniziate a scrivere una raccomandata A/R citando l'art. 66 c.c. e a firma di almeno 2 condomini che rappresentino 1/6 del valore dell'edificio, in cui le chiedete la convocazione dell'assemblea entro 10 giorni dalla ricezione della presente, altrimenti procederete all'autoconvocazione.

    Se trascorsi i 10 giorni e l'amministratrice continua a non dare segni.... autoconvocate voi stessi l'assemblea.
     
    A nut piace questo elemento.
  3. nut

    nut Membro Junior

    Proprietario di Casa
    il problema è che se noi convochiamo l'assemblea, non abbiamo il bilancio, quindi non concludiamo nulla...
     
  4. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Vero, ma dovete decidere voi cosa fare.

    O aspettate che l'amministratrice convochi l'assemblea, o gli mandate una raccomandata con la richiesta. dietro pagamento, di consultare tutti i documenti contabili e/o le richiedete la convocazione dell'assemblea come sopra.

    Forse qualcosa otterrete.
     
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Non confondiamo il Codice civile (Regio Decreto 16 marzo 1942, n. 262) con le Disposizioni per l'attuazione del codice civile e disposizioni transitorie (Regio Decreto 30 marzo 1942, n. 318).
     
  6. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Ti ringrazio per la precisazione!
     
  7. nut

    nut Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ma l'amministratore non è obbligato a fare l'assemblea? Perché dovremmo pagare per vedere il bilancio? E poi, lei ci sta mettendo nella situazione di non poter fare la detrazione per le spese sostenute...e non sono poche...
     
  8. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Art. 1129 (Nomina e revoca dell' Amministratore) Quando i condomini sono più di quattro, l'assemblea nomina un amministratore. Se l'assemblea non provvede, la nomina è fatta dall'autorità giudiziaria, su ricorso di uno o più condomini.
    L'amministratore dura in carica un anno e può essere revocato in ogni tempo dall'assemblea.
    Può altresì essere revocato dall'autorità giudiziaria, su ricorso di ciascun condomino, oltre che nel caso previsto dall'ultimo comma dell'art. 1131, se per due anni non ha reso il conto della sua gestione, ovvero se vi sono fondati sospetti di gravi irregolarità. La nomina e la cessazione per qualunque causa dell'amministratore dall'ufficio sono annotate in apposito registro.

    Art. 1130 (Attribuzioni dell' Amministratore)
    L'amministratore deve:
    1) eseguire le deliberazioni dell'assemblea dei condomini e curare l'osservanza del regolamento di condominio;
    2) disciplinare l'uso delle cose comuni e la prestazione dei servizi nell'interesse comune, in modo che ne sia assicurato il miglior godimento a tutti i condomini;
    3) riscuotere i contributi ed erogare le spese occorrenti per la manutenzione ordinaria delle parti comuni dell'edificio e per l'esercizio dei servizi comuni;
    4) compiere gli atti conservativi dei diritti inerenti alle parti comuni dell'edificio. Egli, alla fine di ciascun anno, deve rendere il conto della sua gestione.

    Non dovete pagare per vedere un bilancio, ma inviatele una raccomandata nel quale le chiedete, anche a fronte della detrazione, di convocare l'assemblea entro 10 giorni, come da art. 66 c.c delle Disposizioni di Attuazione, se decorsi 10 giorni, non provvedete, potete autoconvocare l'assemblea voi stessi e decidere di revocarle il mandato e assumere un altro amministratore, il quale prenderà contatti con la ex amministratrice per fare il passaggio delle consegne.

    Oppure le inviate una raccomandata nel quale le richiedete intanto di inviarvi le certificazioni per la detrazione.
     
    A nut piace questo elemento.
  9. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Come da art. 66 delle Disposizioni per l'attuazione del c.c.
     
  10. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Giusto, Bravo!
     
  11. nut

    nut Membro Junior

    Proprietario di Casa
    ok, grazie, vi farò sapere come andrà a finire...speriamo bene...
     
  12. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
  13. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    non è necessario convocare una assemblea

    Non è necessario convocare una assemblea, per ricuperare le spese straordinarie 2012, basta inviare la quota procapite che avete deliberato, e tutte le pezze giustificative per quota con i bonifici dei pagamenti che l'amministratore ha fatto tutto qui, p.s. quando si vuol dare addosso ad un amministratore, alzate tutti la cresta ciao:daccordo:
     
  14. nut

    nut Membro Junior

    Proprietario di Casa
    il problema è che non abbiamo nessuna pezza giustificativa...l'amministratrice non ci ha dato nessuna copia dei bonifici, quindi?
    Nessuno alza la cresta, vorremmo solo una riunione condominiale che chiuda l'anno, chiediamo troppo?
     
  15. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Assolutamente no, perchè è un vostro diritto.

    Per sapere l'importo della detrazione, basta semplicemente sommare l'importo dei bonifici che tu hai effettuato all'amministratore (sul c/c condominiale) nell'anno 2012 per i lavori straordinari.
     
    A nut piace questo elemento.
  16. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se la chiusura dell'anno del condominio è in scadenza, più che normale abbinare la chiusura con la distribuzione del conto spesa straordinario da portare in deduzione nel modello 730, altrimenti basta inviare tutta la documentazione con copie fatture e copie dei bonifici, e distribuiti per ogni condomino per le sue competenze ciao :daccordo:
     
  17. nut

    nut Membro Junior

    Proprietario di Casa
    e se i pagamenti non sono stati effettuati dall'amministratore? noi abbiamo pagato tutto ma a quanto pare la persona che ha ristrutturato il palazzo, non ha ricevuto tutti i soldi...
    p.s. la chiusura dell'anno è fissata per regolamento condominiale a settembre, per comodità l'abbiamo spostata a dicembre...
     
  18. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    l'impresa che ha effettuato i lavori deve rivolgersi esclusivamente all'amministratore che dovrà rendere conto del suo operato, e le motivazioni per non aver effettuato i pagamenti se i lavori sono regolari e non contestati ciao:daccordo:
     
  19. nut

    nut Membro Junior

    Proprietario di Casa
    è questo il punto: l'impresa ha rinunciato a chiedere spiegazioni all'amministratrice, visti i ripetuti solleciti, anche da parte di un avvocato. Il titolare sa che abbiamo pagato, dato che conosce i condòmini, e sta aspettando che cambiamo amministratore...cosa che gli abbiamo già riferito...
    Il nostro problema è appunto quello di aver pagato tutto e non riuscire ad avere un rendiconto dall'amministratrice che non convoca l'assemblea ordinaria...ci troviamo quindi a non sapere se possiamo detrarre le nostre spese dalla dichiarazione dei redditi
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina