1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. proprietario1

    proprietario1 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    come proprietario ho un contratto affitto 4+4 con prima scadenza 31.01.2016 con opzioen cedolare secca. Alla scadenza del 31.01.2016 mi sono dimenticata di inviare all'agenzia entrate il modulo x la proroga opzione cedolare secca. ora cosa posso fare per rimediare?
     
  2. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Intanto se il contratto è iniziato al 1/2/2015, al 31/1/16 non si parla di proroga ma di annualità successiva.
    Se hai optato inizialmente per la CS e non hai revocato la stessa, non devi comunicare niente alla AdE fino allo scadere dei 4 anni.
    Solo allora dovrai procedere a comunicare la proroga, confermando la CS, utilizzando il modello RLI (o via telematica)
    In quella occasione dovrai pure ripetere la comunicazione all'inquilino.
     
    A proprietario1 piace questo elemento.
  3. proprietario1

    proprietario1 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    grazie x risposta. mi sono spiegata male, il contratto è iniziato il 31.01.2012.
     
  4. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A proprietario1 piace questo elemento.
  5. Ezequiel

    Ezequiel Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Vedi ciò che ha risposto l'AdE ad un mio interpello.

    Testo richiesta informazioni:
    Ho stipulato un contratto di locazione di un appartamento, a canone libero (4+4) dall'1 nov.2012, optando per la tassazione a cedolare secca. Debbo inviare al conduttore la raccomandata di conferma dell'opzione c.s. in occasione della prossima proroga quadriennale, oltre ad inviare all'Agenzia il mod. RLI web? Grazie.

    Testo risposta:
    Gentile Contribuente, in caso di proroga, anche tacita, del contratto di locazione, l'opzione per il regime della cedolare secca deve essere esercitata entro il termine di versamento dell'imposta di registro, vale a dire entro 30 giorni dal momento della proroga, tramite la presentazione del modello Rli per la richiesta di registrazione degli atti e per gli adempimenti successivi.In relazione alla raccomandata la Circolare 20/E del 04 giugno 2012 par. 4 ha precisato che la comunicazione inviata al conduttore esplica i suoi effetti per tutta la durata del contratto, ovvero fino a revoca. E' importante che tale precisazione sia stata indicata quale clausola nel contratto ovvero nella raccomandata inviata all'inquilino in sede di opzione. Cordiali saluti.
     
  6. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Grazie per aver postato la risposta.
    Intanto ti chiederei se è una risposta ad un interpello formale (non sembra) oppure ad una domanda tramite assistenza on line - call center .

    Sul merito farei due osservazioni:
    1) Non riguarda direttamente la problematica relativa al ritardo nella presentazione del RLI
    2) Sarebbe interessante conoscere le conseguenze del ritardo oltre i 30gg, per la applicazione della cedolare
    3) Idem come sopra riguardo alla applicabilità della imposta fissa ex remissione in bonis. (se questa facesse rientrare in gioco la CS, potrebbe anche aver senso)

    Oggi direi che conterrebbe pure una frase che genera equivoci.
    La attuale interpretazione pressoché costante interpreta come durata del contratto solo i 4 anni: per cui si deve ripetere la comunicazione al momento di ogni proroga quadriennale. Cosa che sembrerebbe superflua se si intende far prevalere la seconda parte "fino a revoca".
     
  7. Ezequiel

    Ezequiel Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Si trattava di semplice richiesta di chiarimento via e-mail, volta a chiarire i dubbi sulla necessità di ripetere la raccomandata, dubbi che sono rimasti immutati.
    In fin dei conti, chi controllerà tutto questo ma soprattutto, vale la pena rischiare, per risparmiare un francobollo?
     
  8. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Certamente vale il francobollo.

    Ma oggi è direi assodato che per l'AdE è tassativa la raccomandata ogni 4 anni: per loro la durata del contratto è quella base. Ogni proroga è nuova storia.
    Quindi accantona i dubbi.... e stai sereno...:maligno:
     
    A Ezequiel piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina