1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. 55a

    55a Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    A seguito di una visura catastale mia sorella si è accorta che l'appartamento dove vive da più di venti anni non risulta al catasto a suo nome.
    Risulta ancora il vecchio proprietario.
    Cosa deve fare?
    Chiaramente ha un atto di proprietà a Lei intestato con relativi estremi di trascrizione e relative imposte pagate.
    Grazie per risposte
     
  2. ferrari domus

    ferrari domus Nuovo Iscritto

    Basta dare incarico ad un geometra per l'aggiornamento catastale, poche centinaia di euro, nessun problema ostativo di nessun genere.
     
  3. 55a

    55a Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ma non è sufficiente che si rechi all'Agenzia del territorio con l'atto di proprietà per la variazione?
    Questo servizio , a suo tempo, l'ha già pagato.
     
  4. 55a

    55a Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ma non è sufficiente che si rechi all'Agenzia del Territorio con l'atto di proprietà per eseguire la variazione?
    Questo servizio a suo tempo l'ha già pagato.
    Inoltre non esistono variazioni catastali ma semplicemente un cambio nominativo.
     
  5. celefini

    celefini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Il Notaio nel redigere l'atto, ha anche compilata la nota di trascrizione e trasmessa all'Agenzia del Territorio, negli ultimi anni questo avviene telematicamente .Alcuni anni fa , invece, la nota veniva consegnata a mano. Purtroppo, e lo dico perchè a me è capitata la stessa cosa, funzionari del catasto poco accorti, lasciavano in sospeso, alcune pratiche, non rubricandole nelle cartelle giuste e da questo successivamente nascevano i problemi. Per venire a capo di un subalterno , che non era stato trascritto al catasto, di una donazione avuta dai genitori, per ritrovare la relativa piantina, ho dovuto penare tre mesi, arrivando a minacciare l'Ingegnere capo del Catasto. Per stare tranquilli , è bene dopo qualsiasi atto di vendita o di acquisto, nel giro di massimo due mesi richiedere copia del certificato catastale e relativa piantina, per verificare se tutto è posto. Il mio consiglio ora, è di recarsi con l'atto e la nota di trascrizione, al Catasto e trovare un funzionario disponibile che Vi aiuti a ritrovare la dovuta documentazione.
     
  6. 1giggi1

    1giggi1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Verifica se il notaio è ancora in attività e rivolgiti a lui, è a lui che hai pagato anche questo onere.
    Se invece il notaio non c'è più allora non rimane che il tecnico abilitato.
    Luigi
     
  7. erwan

    erwan Membro Attivo

    mi pare che qualcuno faccia confusione tra trascrizione e voltura, per cui vengono compilate ovviamente due distinte note: una a cura del notaio da presentare alla conservatoria RR.II., ed è quella di importanza fondamentale;
    l'altra a cura di un geometra (ma probabilmente incaricato dal notaio, che dovrebbe aver conservato la documentazione relativa) è da presentare all'Agenzia del Territorio, che spesso e volentieri aggiorna i dati con scarsa cura.
    Per fortuna non si tratta di un inconveniente grave e può essere rimediato in poco tempo e con poca spesa (un geometra prende solitamente meno di 100 euro, mentre il notaio potrebbe venirvi incontro e fare la segnalazione gratuitamente)
     
  8. 55a

    55a Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    A seguito di quello che mi avete detto abbiamo effettuato una verifica all'Agenzia delle Entrate e purtroppo anche qui risulta il vecchio proprietario oltrechè all'Agenzia del Territorio.
    Cosa fare..... visto che il Notaio è irrintracciabile.
    Fatemi sapere grazie.
     
  9. 1giggi1

    1giggi1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
  10. ferrari domus

    ferrari domus Nuovo Iscritto

    Il Notaio non ti serve a niente perchè i suoi adempimenti li ha svolti. La proprietà è di tua sorella.
    Questo è un problema di aggiornamento al Catasto per la sequenzialità dei vari passaggi, vai al Catasto o incarica un geometra con copia dell'atto e sua trascrzione...e il Catasto provvede alla voltura.
     
  11. Elio2

    Elio2 Nuovo Iscritto

    Vai con copia del contratto di compravendita, che poi lascerai, all'ufficio del territorio di competenza ed effettueranno la voltura davanti a te stesso senza alcuna spesa!

     
  12. celefini

    celefini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    L'obbligo di allegare la piantina catastale dll'immobile negli atti di acquisto/vendita, è entrato in vigore da poco tempo. Venti anni fa, non c'era questo obbligo, ora come detto da Elio 2, andando con l'atto presso l 'Agenzia del Territorio, fanno la rettifica dell'intestazione dell'immobile, con conseguente rilascio di nuova intestazione. Il problema però, sarà trovare la piantina dell'appartamento, necessaria ora , nel caso di rivendita, donazione, o non ultima l'IMU, quando verrà adottata la nuova metodologia , non più sui vani, ma sui metri quadri. Se questa non si potesse trovare, come è successo a me, ci vuole un tecnico che ripresenti la piantina dell'appartamento.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina