• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Zerlina04

Membro Junior
Proprietario Casa
Buongiorno, sono in procinto di vendere un immobile comprato nel 1994 da due eredi e mi sono accorta oggi, che all'epoca della stipula dell'atto, il notaio non ha provveduto con gli eredi a fare l'accettazione tacita dell'eredità e la successiva trascrizione nei registri immobiliari. E' stato solo trascritto l'atto notarile di vendita. Essendo tra l'altro decorsi 24 anni dall'acquisto, la mancata trascrizione potrebbe rappresentare un mio problema in caso di vendita e in caso affermativo quale può essere il rimedio? Grazie
 

Zerlina04

Membro Junior
Proprietario Casa
Grazie Gianco, l'agenzia che precedentemente aveva l'incarico invece mi aveva detto che avrei dovuto fare la trascrizione io...
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Trascorsi i classici 10 anni nessuno può più contestare alcunché. Addirittura se Tizio vende a Caio una proprietà di Sempronio e Caio ne prende immediatamente possesso, trascorsi 10 anni Sempronio perde ogni diritto di rivalsa.
 

Zerlina04

Membro Junior
Proprietario Casa
Quindi se decido di vendere l'immobile il notaio può rogitare e la banca erogare il mutuo alla parte acquirente con iscrizione dell'ipoteca senza problemi?
 

Gianco

Membro Storico
Professionista
Trascorsi 10 anni dalla trascrizione è incontestabile perché usucapito per legge. Non occorre neanche l'intervento del giudice, perché i 10 anni sono pubblici ed incontestabili.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Ingegnere - Settore Edile
Salve, mio marito ed io siamo in separazione dei beni e risediamo nella casa di proprietà di mio marito. Abbiamo deciso di trasferirci in un'altra abitazione(situata nello stesso comune) per la quale io sola ho richiesto il mutuo, facendo mio marito da garante, e che verrà intestata a me. Quesito: ai fini fiscali, spostando la residenza di entrambi nella nuova casa in acquisto, la casa di mio marito come risulterà?
Alto