• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

lucia

Membro Attivo
#1
Salve,
non so se sono nella sezione giusta, ma volevo sapere se qualcuno poteva darmi un consiglio in merito a quanto mi è capitato in questi giorni.
Il 1/5/2018 sono entrato quale nuovo inquilino in un appartamento e in accordo con il precedente inquilino abbiamo effettuato la lettura del contatore della luce perchè avrei provveduto a fare la voltura delle'utenza Enel a mio nome.
Purtroppo ho avuto problemi di salute e non sono riuscita a provvedere nel giro di pochi giorni a fare la voltura.
Ebbene, il 14/5/2018 il precedente inquilino, preso atto che non avevo provveduto alla voltura ha chiamato il numero verde Enel e ha fatto staccare la luce senza avvisarmi.
Tale comportamento mi ha cagionato notevoli danni non solo morali ma ho dovuto buttare il cibo in frigo, non mi è possibile ancora oggi (17/5/2018) lavarmi, cucinaree dopo le 9.00 di sera con due bimbi piccoli in casa non riusciamo a fare nulla perché è completamente buio e poi dovrò sostenere maggiori costi per il riallaccio della luce. Enel mi ha detto che forse entro la settimana riesce a riattaccarla ma non me lo ha garantito.
Volevo sapere posso chiedere i danni al precedente inquilino? io avrei potuto pagargli la differenza che risultava dalla bolletta per i consumi di questo mese ( abbiamo fatto la lettura del contatore apposta)invece lui non ha atteso nemmeno 15 giorni affinché provvedessi alle volture e mi ha fatto staccare la corrente.
Per voi è legittimo questo comportamento? ho diritto a rivalermi?
Grazie a chiunque avrà voglia di rispondermi.
 

Excalibur

Membro Attivo
Proprietario Casa
#2
Mi dispiace molto per il disagio che subito, tuttavia mi sembra di capire che non avevate concordato una data precisa entro la quale tu avresti volturato, se leggi in giro per il forum il precedente inquilino si è semplicemente cautelato dal dover pagare bollette non sue. Non è giusto, è sgradevole ma gli onesti finiscono per pagare il prezzo dei disonesti. Non sono avvocato tuttavia non credo ci siano gli estremi per citare il vecchio inquilino: l'utenza era intestata a lui e ha deciso per sé. Mi sembra invece lunghissimo il tempo per un nuovo allaccio: in genere in 48 ore hai un nuovo contratto e le utenze attive. Hai controllato che non ci siano pendenze, anche se non a tuo nome?
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Brigantes83 ha scritto sul profilo di Gianco.
Salve Gianco, sono nuovo del forum, desideravo esporle una questione, io ho ricevuto un testamento universale olografo da un'amica, quest'ultima era vedova e non aveva figli, ma esiste una cugina (figlia della sorella di sua madre) e una nipote (figlia del fratello del marito defunto)
essendo il testamento universale a mio favore questi ultimi due persone rientrano comunque nell'asse ereditario? grazie
Salve a tutti vorrei sapere come faccio a regolarizzare la mia cantina alta 2,78 e lunga mt 8 e larga mt 6 seminterrata la quale è stata accatastata risulta sulle planimetrie insieme alla casa.La casa era abusiva ed è stata condonata ma la cantina non risulta il condono non capisco il perché dato che risulta sulle planimetrie.Ora dovrei vendere il tutto ma non vorrei avere problemi in futuro o davanti al notaio.
Alto